Aggiornato al con n.39477 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

MASSIMARIO
Cassazione civile - Espropriazione per pubblica utilità - Garanzie

Indietro
Cassazione civile, sez. I, 19 novembre 1999, n. 12853
Immissioni provenienti da opere pubbliche - ragioni di danno indennizzabile nei confronti della proprietà che le subisce - danno particolare e permanente - tollerabilità.
Cassazione civile, sez. I, 19 novembre 1999, n. 12861
Valutazione edificabilità delle aree - vincolo preordinato all'esproprio - principio giurisprudenziale consolidato - stima dell'area espropriata secondo la qualità edificatoria o meno dell'area
Cassazione civile, sez. I, 29 ottobre 1999, n. 12176
Determinazione dell'indennità di esproprio - diritto a accettarla senza decurtazione - necessità di nuova offerta dell'espropriante secondo i nuovi criteri - valutazione del giudice di merito.
Cassazione civile, sez. unite, 25 ottobre 1999, n. 745
Questione di legittimità costituzionale. Procedimento di opposizione alla stima - impugnazione con ricorso in Cassazione - solo vizi di incompetenza, eccesso di potere, violazione di legge - violazione dell'obbligo di motivazione.
Cassazione civile, sez. unite, 25 ottobre 1999, n. 746
Indissolubile collegamento tra indennità di espropriazione e momento del trasferimento della proprietà del bene attraverso l'espropriazione per pubblica utilità - necessità del provvedimento ablativo - decreto di espropriazione come condizione dell'azione avente ad oggetto la determinazione dell'indennità.
Cassazione civile, sez. I, 12 ottobre 1999, n. 1143
Volontaria da luogo a una forma alternativa del procedimento espropriativo mediante l'utilizzazione di uno strumento privatistico - soggetto ai principi civilisti che regolano la conclusione dei contratti - soggetto a norme imperative per la determinazione del prezzo - in caso di inadempimento trovano applicazione le norme sulla risoluzione del contratto - manifestazione di volontà del privato in riferimento ad un prezzo determinato dalla pubblica amministrazione dettate in violazione delle norme imperative.
Cassazione civile, sez. I, 12 ottobre 1999, n. 11435
Cessione volontaria del bene - alternativa di realizzazione del procedimento espropriativo - risarcimento del danno per inadempimento che ha dato luogo alla risoluzione.
Cassazione civile, sez. I, 11 ottobre 1999, n. 11370
Il soggetto espropriato può agire in via autonoma per conseguire l'indennità di espropriazione quando sia stato emesso il decreto di esproprio - in caso di procedura espropriativa non completata il privato può agire per il risarcimento del danno quando sia scaduto il termine dell'occupazione d'urgenza - termini.
Cassazione civile,sez. I, 8 ottobre 1999, n. 11293
Illegittimità del sistema dell'indennizzo "salvo conguaglio" - sostituzione da quello previgente - prescrizione decennale del rimanente credito indennitario - decorrenza
Cassazione civile, sez. I, 1 ottobre 1999, n. 10866
La revoca dell'ordinanza di occupazione d'urgenza non fa cessare l'occupazione - necessarietà del atto di riconsegna del bene al proprietario.
Cassazione civile, sez. I, 17 giugno 1999, n. 6008
La speciale competenza in unico grado della Corte d'appello è espressamente limitata alle controversie aventi ad oggetto la determinazione delle indennità di espropriazione ed occupazione negli esclusivi rapporti tra il soggetto espropriante, obbligato al pagamento delle indennità, ed i soggetti espropriati aventi diritto alle indennità stesse.
Cassazione civile, sez. un. (ord.), 27 maggio 1999, n. 308
Giurisdizione del giudice amministrativo con riferimento al accertamento della invalidità del decreto di espropriazione e del provvedimento di determinazione della indennità.
Cassazione civile, sez. I, 27 maggio 1999, n. 5166
Quando il suolo abbia subito una radicale trasformazione nel suo aspetto materiale - perdita della conformazione fisica originaria.
Cassazione civile, sez. unite, 27 maggio 1999, n. 311
La notifica del decreto di esproprio a chi non è il proprietario effettivo impedisce il decorso del termine di decadenza per opposizione alla stima nei confronti del proprietario effettivo - validità ed efficacia del provvedimento ablativo - l'omissione o il ritardo della notificazione - difetto di diligenza dell'espropriante nell'accertamento del titolare del bene sottoposto ad espropriazione - il risarcimento del danno derivato dalla ritardata riscossione dell'indennità - lesione del diritto soggettivo all'indennità.
Cassazione civile, sez. I, 26 maggio 1999, n. 5085
Determinazione dell'indennità di esproprio - terreni senza vocazione edificatoria e utilizzazione differente a quella agricola - valutazione secondo parametri omogenei a quelli utilizzati per i terreni agricoli.
Cassazione civile, sez. I, 20 maggio 1999, n. 4903
P.e.e.p.- disegno normativo volto a inquadrare l'acquisizione delle aree in uno strumento urbanistico più ampio - non può essere in contrasto con un precedente piano urbanistico generale - il fatto che un terreno sia compresso nel p.e.e.p. è di per se elemento giustificativo del carattere edificatorio medesimo.
Cassazione civile, sez. I, 13 maggio 1999, n. 4749
La efficacia interruttiva della prescrizione di un atto proveniente dalla parte che invochi la realizzazione di una propria pretesa - indagine di merito non sindacabile in sede di legittimità se congruamente motivata.
Cassazione civile, sez. I, 6 maggio 1999, n. 4530
Dichiarazione di illegittimità costituzionale dell'art. 5 bis della l. n. 359 del 1992 (sentenza n. 283 del 1993) - processi pendentlegittimità della decurtazione quando la p.a. abbia offerto all'espropriato una indennità rideterminata e questo abbia omesso di accettarla.i
Cassazione civile, sez. I, 29 aprile 1999, n. 4320
Espropriazione per pubblica utilità - determinazione del valore di mercato dell'area espropriata - incidenza dei vincoli fissati dagli strumenti urbanistici e dalle relative varianti.
Cassazione civile, sez. I, 28 aprile 1999, n. 4291
Il proprietario di un'area occupata non è tenuto a fornire prova del suo diritto di proprietà se non ai fini del rilascio del nulla osta prefettizio per il pagamento delle somme depositate a titolo di indennità presso la Cassa depositi e prestiti.
Cassazione civile, sez. I, 27 aprile 1999, n. 4214
Risarcimento danni - occupazione acquisitiva - legittimità della clausola che fissi il periodo dell'occupazione legittima con decorrenza iniziale dalla data di immissione in possesso.
Cassazione civile, sez. I, 26 aprile 1999, n. 4131
Localizzazione di un impianto sportivo - area di destinazione agricola - variante dell'originario strumento urbanistico - elemento giustificativo del carattere edificatorio del terreno - liquidazione dell'indennità.
Cassazione civile , sez. I, 22 aprile 1999, n. 3994
Facoltà di sottrarsi alla decurtazione - cessione volontaria del bene - mancanza di accettazione e opposizione alla stima.
Cassazione civile, sez. I, 21 aprile 1999, n. 3926
Criteri di liquidazione del danno da occupazione appropriativa - risarcimento all'indennità di esproprio senza riduzione del 40% e ulteriore aumento del 10% - applicabili anche nei casi di occupazione illegittima per opere di edilizia economica e popolare
Cassazione civile, sez. I, 21 aprile 1999, n. 3930
Cessione volontaria - accordo definitivo sul prezzo - ammissibilità della azione di nullità parziale della clausola relativa al prezzo per contrarietà a norme imperative - il giudice procederà all'esame delle singole e specifiche nullità sostituendo le clausole con le norme applicabili
Cassazione civile, sez. I, 10 aprile 1999, n. 3516
Prescrizione del diritto al risarcimento del danno da occupazione appropriativa - proroga emessa dopo la scadenza di un primo periodo di occupazione - inizio del decorso - carenza di potere.
Cassazione civile, sez. I, 2 aprile 1999, n. 3161
Consenso del proprietario all'occupazione del fondo - necessità di decreto di esproprio o della cessione volontaria prima dello spirare del termine consentito.
Cassazione civile, sez. unite, 16 marzo 1999, n. 144
Il proprietario ha diritto ad un indennizzo per il diminuito godimento dell'immobile asservito - anche se non è stato occupato dalla p.a. e anche se non ha perso totalmente la disponibilità ed il possesso.
Cassazione civile, sez. I, 25 marzo 1999, n. 2806
Fondo illegittimamente occupato - irreversibile acquisizione nell'opera pubblica - risarcimento del danno - Corte d'Appello.
Cassazione civile, sez. unite, 15 marzo 1999, n. 135
Indennità di occupazione legittima - rideterminata all'esito del giudizio di opposizione - versamento presso la Cassa depositi e prestiti - garanzia di eventuali diritti di terzi - preclusione della possibilità di una condanna al pagamento diretto in favore dell'espropriato.
Cassazione civile, sez. I, 6 marzo 1999, n. 1928
Espropriazione parziale - indennità copertura di ogni danno diretto e indiretto conseguente all'esproprio.
Cassazione civile, sez. I, 5 marzo 1999, n. 1861
Illegittimità dell'occupazione protratta in assenza di potere - il piano da destinare ad insediamenti produttivi approvato equivale a dichiarazione di pubblica utilità delle opere in esso previste - decennio di efficacia del piano - Piano Regolatore Generale e di adozione del P.I.P. - i termini di inizio e di compimento delle opere.
Cassazione civile, sez. I, 5 marzo 1999, n. 1871
Presupposti della retrocessione di beni espropriati - non ravvisabili nella delibera comunale di restauro e risanamento di beni entrati nel patrimonio comunale in quanto a tempo suo inseriti in un p.e.e.p..
Cassazione civile, sez. I, 1 marzo 1999, n. 1699
Natura dell'area - un suolo è da considerarsi agricolo quando la sua destinazione sia imposta così dagli strumenti di programmazione dell'uso del territorio - l'utilizzazione agricola non può far venir a meno la natura edificatoria di un terreno definito edificabile dallo strumento urbanistico.
Cassazione civile, sez. I, 19 febbraio 1999, n. 1387
Il decreto di occupazione è provvedimento formalmente e sostanzialmente autonomo rispetto a quello di espropriazione - vizi del primo non incidono sulla legittimità del secondo.
Cassazione civile, sez. I, 11 febbraio 1999, n. 1146
Il prezzo della cessione volontaria va determinato in base all'art. 5 bis l.8 agosto 1992 equiparandolo all'indennità espropriativa.
Cassazione civile, sez. I, 1 febbraio 1999, n. 830
Prima dell'adozione del decreto di esproprio il privato ha la facoltà di sottrarsi alla detrazione "de qua" soltanto attraverso lo strumento della cessione volontaria.
Cassazione civile, sez. I, 1 febbraio 1999, n. 834
Domanda risarcitoria per accessione invertita - occupazione illegittima - lesione del diritto soggettivo - responsabilità - scadenza dei termini per il completamento dei lavori e per la pronuncia del decreto.
Cassazione civile, sez. I, 19 gennaio 1999, n. 465
Illegittimità del provvedimento di espropriazione adottato quando il termine finale per il completamento del procedimento ablatorio era scaduto.
Cassazione civile, sez. I, 12 gennaio 1999, n. 223
Proroga con legge del periodo di occupazione - la applicabilità retroattiva non rimuove l'effetto ablativo della proprietà prodottosi a seguito della trasformazione del suolo.
Cassazione civile, sez. I, 12 gennaio 1999, n. 241
Indennità di occupazione - decorrenza degli interessi legali - compenso per l'occupazione del fondo - momento di valutazione del bene.
Cassazione civile, sez. I, 11 gennaio 1999, n. 184
Espropriazione di bene indiviso - opposizione del singolo comproprietario.
Cassazione civile, sez. I, 8 gennaio 1999, n. 88
Interessi spettanti sulla differenza tra indennità provvisoria e quella definitiva - natura compensativa (non moratoria) della mancata disponibilità dell'intera indennità - prescindono da qualsiasi comportamento dilatorio.
Cassazione civile, sez. I, 21 settembre 1998, n. 9433
Vincolo paesaggistico - vincoli nelle zone di riserva naturale - limitazioni a carattere espropriativo - l'indennizzabilità - vincoli conformativi - la legislazione comunitaria - la riduzione a coltura nei terreni boschivi, i movimenti di terreno e gli scavi suscettibili di alterare l'ambiente, la raccolta, l'esportazione, il danneggiamento della flora spontanea, fatti salvi gli interventi relativi all'attività agricola, nè quelli diretti a tagliare a raso, bruciare, estirpare.
Cassazione civile, sez. I, 28 febbraio 1998, n. 2256
Iacp legittimamente delegato al compimento dell'opera - se è colpevole del danno derivato al privato non può sottrarsi alla propria responsabilità e trasferirla sull'ente territoriale delegante adducendo l'assenza di controllo da parte di questo ultimo - per converso, la corresponsabilità del delegante non può escludersi qualora ne risulti del tutto omesso il controllo del delegato.
Cassazione civ., sez. unite, 10 febbraio 1998, n. 1343
Diritto soggettivo del proprietario di un bene resta tale dopo il provvedimento di espropriazione se è stato pronunciato dopo l'esaurimento degli effetti della dichiarazione di pubblica utilità - il termine finale per la pronunzia della espropriazione.
Cassazione civile, sez. I, 6 febbraio 1998, n. 1228
Quando il decreto di esproprio non venga notificato ai proprietari espropriati l'opposizione alla stima deve ritenersi ritualmente proposta nel decennio dalla procedura del decreto.
Cassazione civile, sez. I, 4 febbraio 1998, n. 1109
Irreversibile trasformazione del fondo privato - provvedimento ablatorio - illecito aquiliano - responsabilità del titolare del potere espropriativo
Cassazione civile, sez. unite, 26 gennaio 1998, n. 761
Occupazione acquisitiva - acquisto a titolo originario della proprietà in capo alla p.a. - fatto illecito - violazione delle norme che fissano i casi ed i modi per il sacrificio della proprietà privata ai fini pubblici - credito risarcitorio per il fatto illecito
Cassazione civile, sez. unite, 26 gennaio 1998, n. 76
L'acquisto a titolo originario della proprietà in capo alla p.a. determinato a seguito della occupazione acquisitiva tipicizza un fatto illecito - comportamento illecito dell'amministrazione - violazione dei modi per il sacrificio della proprietà privata - credito risarcitorio per fatto illecito.
Cassazione civile, sez. I, 10 gennaio 1998, n. 148
Decadenza dichiarazione pubblica utilità - fatto illecito generatore di danno - liquidazione di detto danno - occupazioni illegittime "per causa di pubblica utilità".

Indietro 1 2

 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

Siti web
Art & Design s.r.l. si pone al fianco di piccole, medie, grandi aziende e liberi professionisti nella
progettazione, realizzazione e gestione di siti web e negozi e-commerce tecnologici ad alto profilo operativo, realizzati "ad hoc" sulla base dell’analisi approfondita delle finalità di ogni singolo progetto.
Art
& Design s.r.l. si occupa anche di strategie mirate all'aumento di visibilità su internet: indicizzazione, ottimizzazione e posizionamento nei motori di ricerca SEO, gestione della link popularity, mail marketing.
  Ricette di cucina
Profumi di Cucina è un portale web dove è possibile consultare gratuitamente ricette di antipasti, primi
piatti, secondi piatti, contorni, pizze, dolci e cocktail.
Profumi di Cucina propone anche scuola di cucina e trucchi in cucina.

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
Sicurezza sul lavoro. Responsabilità. Illeciti e Sanzioni
P. Rausei, IPSOA, 2014
Il volume fornisce una analisi puntuale, schematica e sistematica, dell’attuale quadro sanzionatorio ...
     Tutti i LIBRI >