Aggiornato al con n.40567 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa nazionale - Decreti - Governo - D.M.

Indietro
Decreto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali 26 maggio 2014
Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo - Misura promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi - Ripartizione della dotazione finanziaria relativa all'anno 2015
 
IL CAPO DIPARTIMENTO
delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni" e in particolare l'art. 4, riguardante la ripartizione tra funzione di indirizzo politico-amministrativo e funzione di gestione e concreto svolgimento delle attivita' amministrative;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 27 febbraio 2013, n. 105, recante organizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, a norma dell'art. 2, comma 10 ter, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012, n. 135;
Visto il regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli (regolamento unico OCM);
Visto il regolamento (CE) n. 555/2008 della Commissione, del 28 giugno 2008, e successive modifiche, relativo all'organizzazione comune del mercato vitivinicolo, in ordine ai programmi di sostegno, agli scambi con i paesi terzi, al potenziale produttivo e ai controlli nel settore vitivinicolo;
Visto il Programma nazionale di sostegno al settore del vino, trasmesso alla Commissione europea in data 1 marzo 2014, che contiene, tra l'altro, la ripartizione dello stanziamento previsto dall'OCM vino tra le misure da realizzare nel quinquiennio 2014-2018;
Ravvisata la necessita' di procedere alla ripartizione, tra le regioni e le province autonome, dello stanziamento previsto dall'OCM vino per l'anno 2015 e limitatamente alla misura della promozione del vino sui mercati dei paesi terzi, di cui all'art. 45 del Regolamento (UE) n. 1308/2013;
Vista la nota 17 aprile 2014, prot. n. 0000330, dell'Assessorato della regione puglia in qualita' di Coordinatore tecnico della Commissione politiche agricole, con la quale le regioni e province autonome chiedono di procedere con il riparto dei fondi per la misura della promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi sulla base dei criteri utilizzati nelle annualita' precedenti;
Ravvisata l'urgenza di procedere all'emanazione del provvedimento onde permettere la corretta programmazione regionale del Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo;

Decreta:

Art. 1
1. La dotazione finanziaria per l'anno 2015, assegnata alla misura promozione del vino sui mercati dei paesi terzi ammonta ad euro 101.997.000.
2. L'importo di cui al comma 1 e' costituito dal 30%, ammontante ad euro 30.599.100, da destinare al finanziamento di progetti nazionali e multiregionali ed il 70%, ammontante ad euro 71.397.900, da destinare al finanziamento di progetti regionali.
3. La ripartizione tra le regioni e le province autonome dell'importo di euro 71.397.900 di cui al precedente comma 2, effettuata sulla base di criteri dalle stesse individuati, e' riportata nell'Allegato A, parte integrante del presente provvedimento.
Allegato A

Parte di provvedimento in formato grafico
Art. 2
1. Agea-coordinamento e' incaricata di adottare le disposizioni applicative per l'erogazione dei fondi europei previsti all'art. 1.
Il presente provvedimento e' trasmesso all'Organo di controllo per la registrazione ed e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 26 maggio 2014

Il capo del Dipartimento
Blasi

Registrato alla Corte dei conti il 27 giugno 2014 Ufficio controllo atti MISE e MIPAAF, reg.ne prev. n. 2664

(G.U. n. 176 del 31 luglio 2014)


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Guida pratica al Processo Telematico aggiornata al D.L. n. 90/2014
P. Della Costanza, N. Gargano, Giuffrè Editore, 2014
Piano dell'opera- La digitalizzazione dell’avvocatura oltre l’obbligatorietà- Cos’è il processo telematico- ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
     Tutti i LIBRI >