Aggiornato al con n.41350 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Veneto

Indietro
Legge Regionale Veneto 28 settembre 2021, n. 29
Modifica della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali
 
(BUR n. 131/2021)


Art. 1 - Modifica all'articolo 4 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Al comma 1 dell' articolo 4 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , le parole: ''di cui all'art. 53'' sono sostituite dalle seguenti: '' di cui all'art. 13 della legge regionale 16 marzo 2018, n. 13 ''Norme per la disciplina dell'attività di cava''''.


Art. 2 - Modifica all'articolo 6 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Al comma 3 dell' articolo 6 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , le parole: ''del comma 1 dell'articolo 69 della legge regionale 27 giugno 1985, n. 61 '', sono sostituite dalle seguenti: '' del comma 6 dell'articolo 30 della legge regionale 23 aprile 2004, n. 11 ''Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio''''.


Art. 3 - Modifiche all'articolo 8 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. L' articolo 8 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è così sostituito:
omissis ( 1)


Art. 4 - Modifiche all'articolo 9 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. L' articolo 9 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è così sostituito:
omissis ( 2)


Art. 5 - Modifiche all'articolo 12 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. L' articolo 12 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è così sostituito:
omissis ( 3)


Art. 6 - Modifiche all'articolo 13 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. L' articolo 13 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è così sostituito:
omissis ( 4)


Art. 7 - Modifiche all'articolo 14 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. L' articolo 14 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è così sostituito:
omissis ( 5)
2. Fino all'approvazione e pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione del Veneto (BURVET) da parte della Giunta regionale del provvedimento relativo alla definizione delle procedure e delle modalità di evidenza pubblica per il rilascio delle concessioni di cui all' articolo 14 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , così come modificato dalla presente legge, continuano a trovare applicazione le vigenti procedure di cui alla deliberazione della Giunta regionale n. 994 del 17 giugno 2014 ''Permessi di ricerca, rilascio e rinnovo delle concessioni minerarie per l'utilizzo delle acque minerali e termali. L.R. 40/1989. Precisazioni.'' (BUR n. 65 del 4 luglio 2014) e alla deliberazione delle Giunta regionale n. 1827 del 6 ottobre 2014 (BUR n. 101 del 21 ottobre 2014) ''Permessi di ricerca, rilascio e rinnovo delle concessioni minerarie per l'utilizzo delle acque minerali e termali. L.R. 40/1989. Ulteriori precisazioni.'' per le parti compatibili con le previsioni contenute nella legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , così come modificata dalla presente legge.


Art. 8 - Modifiche all'articolo 17 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. La lettera a) del comma 1 dell' articolo 17 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è sostituita dalle seguenti lettere:
omissis ( 6)


Art. 9 - Modifiche all'articolo 18 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Al comma 2 dell' articolo 18 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , dopo le parole ''l'apertura di nuovi pozzi,'' sono aggiunte le seguenti parole: ''per l'approfondimento di pozzi esistenti,''.
2. Il comma 3 dell'articolo 18 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è così sostituito:
omissis ( 7)


Art. 10 - Modifiche all'articolo 23 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Al comma 1 dell' articolo 23 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , le parole: ''e 26'' sono sostituite dalle seguenti: ''e 13''.


Art. 11 - Modifiche all'articolo 27 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Al comma 1 dell' articolo 27 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , la parola: ''rinnovi,'' è soppressa.
2. Al comma 2 dell'articolo 27 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , la parola: ''rinnovano,'' è soppressa.


Art. 12 - Modifiche all'articolo 32 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Il comma 2 dell' articolo 32 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è così sostituito:
omissis ( 8)
2. Il comma 3 dell'articolo 32 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è soppresso.
3. Il comma 4 dell'articolo 32 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è così sostituito:
omissis ( 9)


Art. 13 - Modifiche all'articolo 47 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Il comma 1 dell' articolo 47 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è preceduto dal seguente comma:
omissis ( 10)


Art. 14 - Modifiche all'articolo 49 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Al comma 1 dell' articolo 49 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , le parole: ''al Presidente della Giunta regionale che la esercita mediante il dipartimento competente in materia di acque minerali e termali, o altra struttura regionale e l'Ulss'' sono sostituite dalle seguenti: ''alla struttura regionale competente in materia di acque minerali e termali e all'azienda Ulss''.


Art. 15 - Modifiche all'articolo 52 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Il comma 1 dell' articolo 52 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è soppresso.
2. Al comma 2 dell'articolo 52 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , le parole: ''I dispositivi suddetti'' sono sostituite dalle parole: ''I dispositivi di cui alla lettera a), del comma 1 dell'articolo 17''.
3. Al comma 5 dell'articolo 52 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è soppressa la parola ''telegraficamente''.


Art. 16 - Inserimento dell'articolo 53 bis nella legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Dopo l' articolo 53 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , è inserito il seguente articolo:
omissis ( 11)


Art. 17 - Modifiche all'articolo 54 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Al comma 1 dell' articolo 54 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , le parole: ''o con atto separato del Presidente della Giunta regionale'' sono soppresse.


Art. 18 - Modifiche alla legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 ''Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali''.
1. Nelle seguenti disposizioni della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , ferme restando le modifiche apportate alle stesse dalla presente legge, il riferimento alla Giunta regionale è sostituito con il riferimento alla struttura regionale competente in materia di acque minerali e termali:
a) comma 1 dell' articolo 10;
b) comma 2 dell' articolo 11;
c) commi 4 e 5 dell' articolo 16;
d) lettera d) del comma 1 e commi 4 e 6 dell' articolo 17;
e) commi 1 e 5 dell' articolo 18;
f) commi 2 e 4 dell' articolo 21;
g) comma 1 dell' articolo 23;
h) comma 1 dell' articolo 24;
i) commi 1 e 5 dell' articolo 29;
j) comma 2 dell' articolo 30;
k) commi 1 e 5 dell' articolo 33;
l) comma 1 dell' articolo 34;
m) comma 2 dell' articolo 36;
n) comma 1 dell' articolo 37;
o) commi 1 e 2 dell' articolo 38;
p) commi 1 e 4 dell' articolo 39;
q) lettera d) del comma 2 dell' articolo 40;
r) comma 1 dell' articolo 43;
s) comma 1 dell' articolo 47;
t) comma 2 dell' articolo 48;
u) comma 6 dell' articolo 50.
2. Nelle seguenti disposizioni della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , ferme restando le modifiche apportate alle stesse dalla presente legge, il riferimento al Presidente della Giunta regionale è sostituito con il riferimento alla struttura regionale competente in materia di acque minerali e termali:
a) comma 2 dell' articolo 17;
b) commi 1 e 2 dell' articolo 22;
c) comma 1 dell' articolo 24;
d) comma 3 dell' articolo 28;
e) comma 1 dell' articolo 30;
f) commi 1 e 6 dell' articolo 32;
g) comma 4 dell' articolo 33;
h) comma 3 dell' articolo 37;
i) comma 1 dell' articolo 48;
l) comma 5 dell' articolo 50.
3. Nell'intera legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , il riferimento al dipartimento competente in materia di acque minerali e termali è sostituito con il riferimento alla struttura regionale competente in materia di acque minerali e termali.


Art. 19 - Disposizioni transitorie.
1. Le disposizioni contenute nella legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 , così come modificata dalla presente legge, si applicano a tutti i procedimenti in corso disciplinati dalla medesima legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .


Art. 20 - Abrogazioni.
1. Sono o restano abrogate le seguenti disposizioni della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 :
a) articolo 26;
b) comma 5 dell' articolo 55.


Art. 21 - Clausola di neutralità finanziaria.
1. All'attuazione della presente legge si provvede nell'ambito delle risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente e, comunque, senza nuovi o maggiori oneri a carico del bilancio della Regione.


Art. 22 - Entrata in vigore.
1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.



Note

( 1) Testo riportato all'articolo 8 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 2) Testo riportato all'articolo 9 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 3) Testo riportato all'articolo 12 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40
( 4) Testo riportato all'articolo 13 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 5) Testo riportato all'articolo 14 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 6) Testo riportato alla lettera a) del comma 1 dell'articolo 17 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 7) Testo riportato al comma 3 dell'articolo 18 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 8) Testo riportato al comma 2 dell'articolo 32 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 9) Testo riportato al comma 4 dell'articolo 32 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 10) Testo riportato prima del comma 1 dell'articolo 47 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .
( 11) Testo riportato dopo l'articolo 53 della legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 .


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

IL DUBBIO RAZIONALE E LA SUA PROGRESSIVA SCOMPARSA NEL GIUDIZIO PENALE
Roma, 11 luglio 2022, in diretta facebook
11 luglio 2022in diretta facebookIntervengono:Avv. Antonino Galletti, Presidente del Consiglio dell'Ordine ...
FORMAZIONE INTEGRATIVA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI
Milano, giovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022, piattaforma Zoom meeting
4 incontrigiovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022 dalle 14.30 alle 18.30 su piattaforma ZoomDestinatariMediatori ...
XXXVI CONVEGNO ANNUALE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI COSTITUZIONALISTI “LINGUA LINGUAGGI DIRITTI”
Messina e Taormina, giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022
giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022Università degli Studi di Messina, Aula Magna Rettorato, ...
LA FORMAZIONE DELL’AVVOCATO DEI GENITORI NEI PROCEDIMENTI MINORILI E DI FAMIGLIA
Napoli, 13 Ottobre 2022, Sala “A. Metafora”
Webinar su piattaforma CISCO WEBEX del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoliore 15.00 - 18.00Giovedì ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Guida pratica al Processo Telematico aggiornata al D.L. n. 90/2014
P. Della Costanza, N. Gargano, Giuffrè Editore, 2014
Piano dell'opera- La digitalizzazione dell’avvocatura oltre l’obbligatorietà- Cos’è il processo telematico- ...
Sicurezza sul lavoro. Responsabilità. Illeciti e Sanzioni
P. Rausei, IPSOA, 2014
Il volume fornisce una analisi puntuale, schematica e sistematica, dell’attuale quadro sanzionatorio ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
     Tutti i LIBRI >