Aggiornato al con n.39903 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Sardegna

Indietro
Legge Regionale Sardegna 6 dicembre 2019, n. 20
Quarta variazione al bilancio 2019-2021 e disposizioni varie.
 
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE SARDEGNA n. 53 del 9 dicembre 2019
Il Consiglio regionale ha approvato
Il Presidente della Regione promulga la seguente legge:

Art. 1
Disposizioni in materia di enti locali e politiche territoriali

1. Il comma 3 dell'articolo 4 della legge regionale 28 dicembre 2018, n. 48 (Legge di stabilità 2019), è abrogato.
2. Al fine di garantire gli equilibri di bilancio di parte corrente è autorizzata, per l'anno 2019, in favore del Comune di Oristano la spesa di euro 2.000.000 e del Comune di Sant'Antonio di Gallura la spesa di euro 500.000 (missione 18 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.7306).
3. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 300.000 a favore del Comune di Uri per interventi di ristrutturazione e riqualificazione dei locali dell'ex mattatoio da adibire a nuova sede della protezione civile (missione 08 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8409).
4. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Villanova Monteleone per interventi di ripristino strade e ricostruzione e messa in sicurezza dei ponti danneggiati a seguito di eventialluvionali (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
5. È autorizzato, per l'anno 2019, il contributo straordinario di euro 1.500.000 a favore del Comune di Ploaghe per interventi di messa in sicurezza e ripristino della viabilità del versante franoso della strada comunale Santa Giulia - Monte Ledda e della strada provinciale n. 76 in territorio di Ploaghe (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
6. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Alà dei Sardi per gli interventi di ripristino della strada di Sos Nurattolos (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
7. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 50.000 a favore del Comune di Orosei per gli interventi di ripristino del ponte di Janas e Piras (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
8. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Samugheo per interventi di messa in sicurezza e ripristino della viabilità della strada comunale Lacos (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
9. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 400.000 a favore del Comune di Gergei per la manutenzione e messa in sicurezza della viabilità di valenza intercomunale (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
10. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 3.000.000 a favore della Parrocchia di Sant'Anna sita in Cagliari per i lavori di ristrutturazione e sistemazione del sagrato e delle relative pertinenze (missione 05 - programma 01- titolo 2 - capitolo SC03.0057).
11. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 300.000 quale contributo a favore del Comune di Nughedu Santa Vittoria per interventi di messa in sicurezza e ristrutturazione del Novenario di San Basilio (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC03.0057).
12. Nel comma 4 dell'articolo 6 della legge regionale 13 ottobre 1998, n. 29 (Tutela e valorizzazione dei centri storici della Sardegna), sono apportate le seguenti modifiche:
a) le parole "entro dodici mesi" sono sostituite dalle parole "entro ventiquattro mesi";
b) le parole "fino ad un periodo massimo di diciotto mesi" sono sostituite dalle parole "fino a un periodo massimo di trentasei mesi".
13. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Terralba per interventi di ripristino di infrastrutture danneggiate a seguito di calamità naturali (missione 10 - programma 05 - titolo 2 -capitolo SC08.8406).
14. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Arborea per interventi di ripristino di infrastrutture danneggiate a seguito di calamità naturali (missione 10 - programma 05 - titolo 2 -capitolo SC08.8406).
15. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 20.000 a favore del Comune di Domusnovas per la sistemazione della strada rurale di collegamento dal paese al sito archeologico S'omu e S'orcu località Narboni-Piras (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
16. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 40.000 a favore del Comune di Luras per interventi di ripristino delle strade rurali (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
17. L'importo di "euro 500.000" cui all'articolo 4, comma 12, lettera e), della legge regionale n. 48 del 2018 è sostituito dall'importo di "euro 1.400.000" (missione 18 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC01.1059). Conseguentemente il fondo di cui all'articolo 10 della legge regionale 29 maggio 2007, n. 2 (legge finanziaria 2007), e successive modifiche ed integrazioni, è rideterminato, per l'anno 2019, in euro 553.231.000.
18. Al fine di sviluppare un'offerta turistica identitaria integrata con le produzioni locali e la valorizzazione del territorio a fini turistico-ricettivi, la Giunta regionale predispone un programma di finanziamento a favore degli enti locali attraverso l'utilizzo delle risorse europee, nazionali e regionali, per la realizzazione di alberghi diffusi e forme di ospitalità diffusa attraverso il recupero e la riqualificazione degli immobili situati nelle zone omogenee A. Per le finalità di cui al presente comma è autorizzata, per l'anno 2020, la spesa di euro 5.000.000 (missione 07 - programma 01 - titolo 2 -capitolo SC06.0238).
19. È autorizzata, per l'anno 2019, l'ulteriore somma di euro 150.000 per il completamento degli interventi di messa in sicurezza del Teatro civico del Comune di Bosa (missione 05 - programma 02 - titolo 2 - capitolo SC08.7836).
20. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa complessiva di euro 350.000 a favore del Comune di Bosa, di cui euro 200.000 per la realizzazione di lavori di adeguamento dei locali del palazzo comunale destinati a sala operativa della protezione civile attraverso l'acquisto delle strumentazioni e degli arredi ed euro 150.000 destinati all'acquisto delle dotazioni di protezione civile di supporto al Centro operativo comunale (missione 11 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8474).
21. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Sassari per interventi di manutenzione straordinaria e abbattimento delle barriere architettoniche dei marciapiedi intorno alle piscine comunali di Latte Dolce e Lu Fangazzu (missione 08 - programma 02 - titolo 2- capitolo SC08.8497).
22. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 a favore del Comune di Putifigari per la sistemazione della strada intercomunale di collegamento con il Comune di Alghero in località Scala Mala (missione 08 - programma 01 - titolo 02 - capitolo SC08.8472).
23. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Buddusò per interventi di ristrutturazione del Palazzo comunale (missione 08 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8476).
24. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 40.000 a favore del Comune di Nulvi per il rifacimento della strada comunale di accesso al depuratore (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
25. Nell'ambito delle iniziative in materia di sicurezza urbana destinate ai comuni della Rete metropolitana del nord Sardegna, è autorizzata, per l'anno 2019, la spesa complessiva di euro 632.000 a favore del Comune di Sassari di cui:
a) euro 171.000 per l'implementazione della Centrale operativa con tecnologia DMR (missione 03 - programma 02 - titolo 2 - capitolo SC08.8467);
b) euro 461.000 per il potenziamento delle risorse umane del Corpo di Polizia locale (missione 03 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.8491).
26. É autorizzata, per l'anno 2019, la concessione di un contributo straordinario di euro 1.000.000 a favore del Comune di Olbia per interventi di rimozione e smaltimento dei rifiuti nella zona dell'ex campo Rom "Sa Corroncedda" (missione 09 - programma 03 - titolo 1 - capitolo SC08.8479).
27. È autorizzata, per l'anno 2020, la spesa di euro 261.000 a favore del Comune di Sarule per la ristrutturazione e l'adeguamento del mattatoio comunale (missione 08 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8485).
28. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa complessiva di euro 150.000 quale contributo straordinario a favore del Comune di Villasimius, di cui euro 50.000 per l'acquisto di attrezzature per la palestra comunale (missione 06- programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8486) ed euro 100.000 per la riorganizzazione strutturale e strumentale dei locali del centro sociale da adibire a centro per il turismo (missione 07 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8487).

Art. 2
Disposizioni in materia di ambiente, territorio e trasporti

1. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 per l'acquisto di mezzi, attrezzature e accessori necessari per far fronte alle emergenze per lo sgombero della neve da parte dei comuni di cui all'articolo 5, comma 18, della legge regionale 11 gennaio 2018, n. 1 (Legge di stabilità 2018), e all'articolo 5, comma 22, della legge regionale n. 48 del 2018. Con deliberazione della Giunta regionale, adottata su proposta dell'Assessore regionale della difesa dell'ambiente, è approvato il relativo programma di utilizzo delle risorse (missione 09 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8239).
2. L'autorizzazione di spesa prevista per l'anno 2019 dalla lettera c) del comma 41 dell'articolo 5 della legge regionale n. 48 del 2018, è soppressa.
3. È autorizzata, per l'anno 2019, l'ulteriore spesa di euro 4.230.000 per gli interventi di cui all'articolo 3, comma 2, lettera b), punto 2) della legge regionale 14 maggio 2009, n. 1 (legge finanziaria 2009) come integrata dall'articolo 6, comma 10, lettera b) della legge regionale 19 gennaio 2011, n. 1 (legge finanziaria 2011) di cui euro 1.470.000 a favore dei comuni aventi titolo, che per mancanza di copertura finanziaria non sono stati destinatari del contributo 2019 ed euro 2.760.000 quale ulteriore integrazione del contributo già assegnato (missione 09 - programma 05 - titolo 1 - capitolo SC02.0890).
4. Le autorizzazioni di spesa previste per l'anno 2019 dai commi 6 e 8 dell'articolo 5 della legge regionale n. 48 del 2018, sono soppresse.
5. Il comma 40 dell'articolo 5 della legge regionale n. 48 del 2018 è soppresso.
6. Per le sole opere relative alla gestione dei rifiuti, il termine del 31 dicembre 2019 di cui all'articolo 2, comma 4, della legge regionale 24 ottobre 2014, n. 19 (Assestamento alla manovra finanziaria per gli anni 2014-2016), come modificato dall'articolo 5, comma 77, della legge regionale 5 novembre 2018, n. 40 (Disposizioni finanziarie e seconda variazione al bilancio 2018-2020), è prorogato al 31 dicembre 2020.
7. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 in favore del Comune di Orgosolo per il completamento dell'ecocentro (missione 09 - programma 02 - titolo 2 - capitolo SC08.8363).
8. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di San Nicolò Arcidano per lavori di urbanizzazione e viabilità urbana (missione 08 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8490).
9. Per far fronte agli oneri delle amministrazioni locali e dei privati colpiti dagli incendi verificatisi in Sardegna da luglio a ottobre 2019, è autorizzata, per l'anno 2019, la spesa straordinaria di euro 4.000.000 da attribuire, con deliberazione della Giunta regionale su proposta dell'Assessore della difesa dell'ambiente, in base alla quantificazione dei danni segnalati dagli stessi comuni alla Direzione generale della protezione civile (missione 11 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC05.0571).
10. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 50.000 a favore delle Unioni di comuni del terralbese per la tutela ambientale e paesaggistica delle zone umide e lagunari (missione 09 - programma 06 - titolo 1 - capitolo SC08.8360).
11. È autorizzata, per l'anno 2020, la spesa di euro 3.200.000 in favore del Comune di Quartucciu per i lavori di rinaturalizzazione ambientale e idraulica e la realizzazione del parco lineare sul Rio Is Cungiaus (missione 09 - programma 01 - titolo 2).
12. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 in favore di ARST Spa per lo studio di fattibilità propedeutico alla progettazione di un servizio ferrotranviario nella tratta Settimo San Pietro-Dolianova-Senorbì con contestuale analisi delle connessioni intermodali con i territori del Sarcidano e del Gerrei (missione 10 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.8488).
13. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 500.000 in favore del Comune di Burgos per la messa in sicurezza delle aree prospicienti il castello di Burgos e dei versanti lungo la strada provinciale n. 101 e la via Pio IX del medesimo comune (missione 08 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8475).
14. È autorizzata, per l'anno 2019, la concessione di un contributo di euro 100.000 alla Provincia di Nuoro per gli interventi di controllo, prevenzione e lotta agli insetti nocivi (missione 13 - programma 07 - titolo 1 - capitolo SC05.0229).
15. In attuazione della legge regionale 19 novembre 2019, n. 43 (Norme in materia di inquadramento del personale dell'Agenzia FoReSTAS), e della legge regionale 11 febbraio 2019, n. 6 (Modifiche delle leggi regionali n. 8 del 2016 e n. 43 del 2018 in materia di inquadramento del personale dell'Agenzia FoReSTAS) le risorse stanziate nel bilancio 2019-2021 in conto della missione 09 - programma 05 - titolo 1 per gli oneri derivanti dalla contrattazione collettiva per il personale e per il personale dirigente dell'Agenzia forestale regionale per lo sviluppo del territorio e dell'ambiente della Sardegna (FoReSTAS), pari ad euro 2.739.000 per l'anno 2019, euro 3.315.000 per l'anno 2020, ed euro 3.850.000 per l'anno 2021, sono destinate per i medesimi esercizi al transito del personale a tempo indeterminato dell'Agenzia nel comparto unico di contrattazione regionale.
16. Una quota di euro 1.000.000 delle risorse iscritte in conto della missione 09 - programma 05 - titolo 1 per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021 è destinata, come disposto dall'articolo 6, comma 6, della legge regionale n. 40 del 2018, all'omogeneizzazione dei trattamenti retributivi dei dipendenti dell'Agenzia regionale FoReSTAS con quelli del personale del comparto di contrattazione regionale di cui all'articolo 58 della legge regionale 13 novembre 1998, n. 31 (Disciplina del personale regionale e dell'organizzazione degli uffici della Regione).

Art. 3
Disposizioni in materia di sostegno alle attività economiche, alle politiche del lavoro e al turismo

1. L'autorizzazione di spesa di euro 70.000.000 per l'anno 2019, di cui all'articolo 6, comma 22, della legge regionale n. 48 del 2018, è rideterminata in euro 75.000.000. Conseguentemente l'importo di euro 37.650.000 per l'anno 2019, relativo all'ultima riga della tabella di cui al comma 23 dello stesso articolo 6 della medesima legge regionale n. 48 del 2018 (missione 15 - programma 03 - titolo 1 - capitolo SC06.1608) è rideterminato in euro 42.650.000, ed è destinato, per la quota massima di euro 3.000.000, per l'anno 2019, alla concessione di un contributo una tantum, pari a un massimo di euro 13.500 pro capite, comprensivo dell'IRAP, in favore degli ex lavoratori del polo industriale di Ottana, cessati dal rapporto di lavoro a seguito della liquidazione delle rispettive società e non sostenuti dagli ammortizzatori sociali ordinari e in deroga, con riferimento agli anni 2014, 2015, 2016 e 2017, e che si trovino in una situazione di ridotta occupazione successiva al licenziamento, a condizione che non abbiano fruito degli interventi di cui alla legge regionale 24 luglio 2018, n. 25 (Misure in favore degli ex lavoratori del polo industriale di Ottana), così come modificata dall'articolo 6, comma 39, della legge regionale n. 48 del 2018. Con deliberazione della Giunta regionale, approvata entro trenta giorni dall'entrata in vigore della presente legge su proposta dell'Assessore competente in materia di lavoro, sono definiti i criteri e le modalità di attuazione delle misure previste nel presente comma.
2. Il comma 25 dell'articolo 8 della legge regionale n. 48 del 2018 è abrogato.
3. È autorizzata, per l'anno 2020, la spesa di euro 200.000 in favore della Federazione delle associazioni degli emigrati sardi per la realizzazione del progetto "Casa Sardegna" (missione 12 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC05.1102).
4. Al comma 21 dell'articolo 6 della legge regionale n. 48 del 2019 la parola "2019" è sostituita con la seguente: "2020".
5. È autorizzato, per l'anno 2019, il trasferimento della somma di euro 1.400.000 all'Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro a rafforzamento dell'offerta integrata di politiche attive per il lavoro finanziata dal POR FSE 2014/2020 (missione 15 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC08.8235).
6. Al comma 10 bis dell'articolo 37 della legge regionale n. 9 del 2016, dopo le parole "in godimento" sono aggiunte le seguenti: "secondo i termini e le modalità previste dall'accordo sottoscritto in sede assessoriale in data 14 novembre 2019 dalle organizzazioni sindacali e dall'Assessore regionale del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale".
7. Al fine di far fronte agli oneri che dovessero sopravvenire successivamente alla chiusura della procedura liquidatoria del Consorzio ZIR di Tempio Pausania anche a seguito di un eventuale accertamento tributario avente ad oggetto l'imposizione fiscale correlata all'attività liquidatoria e agli effetti di quanto disposto dall'articolo 36 del decreto del presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602 (Disposizioni sulla riscossione delle imposte sul reddito), è autorizzato, per l'anno 2019, un accantonamento per passività potenziali pari a euro 300.000 (missione 20 - programma 03 - titolo 1 - capitolo SC08.5105). A fine esercizio, ai sensi dell'articolo 46,comma 3, del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42), le relative economie di bilancio confluiscono nella quota accantonata del risultato di amministrazione.
8. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 163.256,80 per la realizzazione di interventi per il servizio di assistenza sanitaria, per la gestione, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio ambientale e faunistico dei cavallini della Giara (missione 09 - programma 05 - titolo 1 - capitolo SC08.6912).
9. È autorizzata, per l'anno 2019, l'ulteriore spesa di euro 350.000 a favore del Consorzio di bonifica della Sardegna meridionale al fine di far fronte agli oneri integrativi da sostenere per garantire le attività connesse alla manutenzione delle opere incluse nei distretti irrigui trasferiti ai sensi dell'articolo 5, comma 29 della legge regionale n. 40 del 2018 e del decreto presidenziale n. 37 del 15 marzo 2019 (missione 16 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC04.0193).
10. Per far fronte ai maggiori oneri sostenuti nell'anno 2019 per le spese di manutenzione straordinaria delle opere di bonifica (canali di colo) incluse nei distretti irrigui è autorizzata a favore dei Consorzi di bonifica della Sardegna, la spesa di euro 1.557.883,54 a valere sulle risorse già iscritte, per il medesimo anno, in conto della missione 16 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.6662.
11. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 50.000 per la realizzazione da parte dell'Agenzia Laore del portale dell'agrobiodiversità, che deve essere acquisito nel rispetto del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici), e successive modifiche ed integrazioni (missione 16 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8240).
12. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 1.000.000 per le finalità di cui all'articolo 5, comma 38, della legge regionale n. 40 del 2018 (missione 16 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.7702).
13. È autorizzata, per gli anni 2019, 2020 e 2021, l'ulteriore spesa rispettivamente di euro 70.000, euro 100.000, ed euro 100.000 per le finalità di cui all'articolo 6, comma 15, della legge regionale n. 1 del 2018 (missione 14 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.6978).
14. Nel comma 22 dell'articolo 6 della legge regionale n. 48 del 2018, dopo le parole "la spesa di euro 70.000.000" è aggiunto il seguente periodo: "Per l'attuazione dell'ex Azione Bosco resta fermo quanto previsto all'articolo 27, comma 5, della legge regionale 11 maggio 2006, n. 4 (Disposizioni varie in materia di entrate, riqualificazione della spesa, politiche sociali e di sviluppo).".
15. Nel comma 5 dell'articolo 27 della legge regionale 11 maggio 2006, n. 4 (Disposizioni varie in materia di entrate, riqualificazione della spesa, politiche sociali e di sviluppo), l'inciso "fino ad un massimo di euro 1.000.000" è sostituito con le parole: "nei limiti degli stanziamenti di bilancio annualmente a ciò destinati"(missione 15 - programma 03 - titolo 2 - capitolo SC02.0903).
16. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 900.000 a favore del Consorzio industriale provinciale di Carbonia-Iglesias quale contributo straordinario per la realizzazione delle opere necessarie all'adeguamento funzionale di alcune sezioni dell'impianto di depurazione consortile dell'agglomerato industriale di Portovesme (missione 09 - programma 04 - titolo 2 - capitolo SC08.8407).
17. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 40.000 in favore dell'associazione culturale "Speleo Club Nuxis", per l'attuazione di un programma di promozione del turismo sostenibile, speleologico e archeologico (missione 07 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC06.0451).
18. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Nughedu San Nicolò per la ristrutturazione e l'ampliamento della struttura ricettiva sita in località Monte Pirastru (missione 07 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8492).
19. La durata delle manifestazioni relativamente al cartellone enogastronomico del programma 2019 relativo agli interventi di cui alla legge regionale 21 aprile 1955, n. 7 (Provvedimenti per manifestazioni, propaganda e opere turistiche) non comprende il primo giorno di svolgimento del progetto secondo il principio del "dies a quo" e gli organismi beneficiari possono prevedere la realizzazione di manifestazioni collaterali propedeutiche alla promozione del progetto principale. Il termine ultimo per la realizzazione delle manifestazioni è il settantottesimo giorno dalla data di pubblicazione della graduatoria che attesti l'inserimento del progetto finanziato.
20. L'autorizzazione di spesa pari a euro 2.000.000 per l'anno 2019, di cui all'articolo 7, comma 2, lettera a), della legge regionale n. 48 del 2018, è abrogata.
21. L'autorizzazione di spesa, pari a euro 1.500.000 per l'anno 2019, di cui all'articolo 7, comma 7, della legge regionale n. 48 del 2018, è abrogata.
22. A valere sulle risorse già stanziate in conto della missione 07 - programma 01 - titolo 1, è autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 381.400 a favore degli organismi beneficiari riportati nell'Allegato della deliberazione della Giunta regionale n. 32/42 dell'8 agosto 2019 per il programma di promozione turistica della Sardegna attraverso il sostegno del valore esperienziale del viaggio e dell'ospitalità.
23. Ai fini del potenziamento dei servizi locali nel quadro delle politiche unitarie di programmazione territoriale è autorizzata, per l'anno 2020, la spesa di euro 1.000.000 finalizzata alla riqualificazione e modernizzazione del servizio taxi con autovettura, così come definito dall'articolo 2 della legge 15 gennaio 1992, n. 21 (Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea). La Giunta regionale, su proposta dell'Assessore competente in materia di programmazione, approva le relative direttive. A partire dall'anno 2021 ai relativi oneri si fa fronte nei limiti dello stanziamento annualmente previsto nella legge di bilancio (missione 07- programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8470).
24. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 150.000 in favore dell'Agenzia Agris Sardegna quale contributo per l'attuazione degli interventi di cui al protocollo d'intesa sottoscritto tra la medesima agenzia e la Caritas diocesana recante "Valorizzazione del comparto agricolo per promuovere lo sviluppo economico dei territori, la crescita socio-culturale della comunità, la qualificazione tecnica degli operatori e l'inclusione socioprofessionale di individui in condizioni di difficoltà, dei migranti e dei rifugiati" (missione 16 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.7154).
25. Una quota non inferiore a euro 3.000.000 delle risorse iscritte per l'anno 2019 in conto della missione 01 - programma 11 - titolo 1 è destinata a favorire interventi di finanza innovativa nei settori dei distretti produttivi della Sardegna.
26. É autorizzata, per ciascuno degli anni 2019 e 2020, la spesa di euro 850.000 per il finanziamento delle spese di gestione dei Gruppi di azione locale (GAL), (missione 16 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.6874).
27. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa complessiva di euro 300.000 per il reintegro nell'Associazione allevatori Regione Sardegna (AARS) delle 37 unità lavorative ex AIPA, come da protocollo d'intesa tra la Regione autonoma della Sardegna e AARS stipulato in data 13 febbraio 2019 (missione 16 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.8473).

Art. 4
Disposizioni in materia di sanità e politiche sociali

1. Ai sensi dell'articolo 18, comma 8, del decreto del presidente del Consiglio dei ministri 12 gennaio 2017, al fine di garantire la fornitura di dispositivi protesici extra LEA, in casi eccezionali, ai soggetti affetti da gravissime disabilità, è autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 (missione 13 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.8236).
2. Ai fini del processo di riqualificazione, ristrutturazione e messa a norma delle strutture sanitarie e di miglioramento della qualità funzionale del patrimonio edilizio e tecnologico esistente, è autorizzata la spesa complessiva di euro 22.480.570,48 di cui euro 15.642.184,53 nell'anno 2022, euro 5.788.385,95 nell'anno 2023, euro 800.000 nell'anno 2024 ed euro 250.000 nell'anno 2025 (missione 13 - programma 05 - titolo 2).
3. Agli oneri di cui al comma 2, relativi agli anni 2022, 2023, 2024 e 2025, si fa fronte mediante utilizzo di pari quota dell'entrata già accertata e imputata per gli anni 2022, 2023, 2024 e 2025 in conto del titolo 1 - tipologia 103 - capitolo EC122.028 eccedente rispetto alle spese impegnate ed esigibili nella medesima annualità e rispetto alle autorizzazioni di spesa di cui alla legge regionale n. 48 del 2018:
a) articolo 5, comma 7 (missione 09 - programma 02 - titolo 2);
b) articolo 8, comma 42 (missione 13 - programma 01 - titolo 1);
c) articolo 8, comma 32 (missione 13 - programma 07 - titolo 1).
4. Al comma 10 dell'articolo 8 della legge regionale n. 48 del 2018, le parole: "al 31 dicembre 2019 e comunque entro i limiti stabiliti dalla vigente normativa in materia" sono sostituite dalle seguenti "in conformità a quanto previsto dalla normativa statale vigente".
5. Il comma 34 dell'articolo 8 della legge regionale n. 48 del 2018 è così sostituito: "34. Per l'attuazione di un piano straordinario di sterilizzazione dei cani di proprietà è autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 300.000 quale contributo in favore:
a) delle associazioni di tutela degli animali di affezione iscritte nel Registro generale di volontariato previsto dalla legge regionale 13 settembre 1993, n. 39 (Disciplina dell'attività di volontariato e modifiche alla legge regionale 25 gennaio 1988, n. 4, e alla legge regionale 17 gennaio 1989, n. 3);
b) delle cooperative sociali che per statuto si occupano esclusivamente di randagismo iscritte nella sezione b) dell'albo regionale previsto dalla legge regionale 22 aprile 1997, n. 16 (Norme per la promozione e lo sviluppo della cooperazione sociale);
c) delle associazioni di promozione sociale che in ambito regionale svolgono attività di tutela degli animali di affezione e prevenzione del randagismo iscritte al registro nazionale di cui agli articoli 7 e 8 della legge 7 dicembre 2000, n. 383 (Disciplina delle associazioni di promozione sociale) o al Registro regionale delle associazioni di promozione sociale istituito con la legge regionale 23 dicembre 2005, n. 23 (Sistema integrato dei servizi alla persona. Abrogazione della legge regionale n. 4 del 1988 (Riordino delle funzioni socioassistenziali)).".
6. Il comma 35 dell'articolo 8 della legge regionale n. 48 del 2018 è così sostituito:
"35. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 in favore delle associazioni di tutela degli animali di affezione iscritte nel Registro generale del volontariato previsto dalla legge regionale n. 39 del 1993 e delle associazioni di promozione sociale che in ambito regionale svolgono attività di tutela degli animali d'affezione e prevenzione del randagismo iscritte al registro nazionale di cui agli articoli 7 e 8 della legge n. 383 del 2000 o al Registro regionale delle associazioni di promozione sociale istituito con la legge regionale n. 23 del 2005, quale contributo per l'assistenza veterinaria e la sterilizzazione dei gatti appartenenti alle colonie feline censite nel territorio regionale. Le modalità e i criteri di erogazione del contributo sono definiti con deliberazione dalla Giunta regionale, su proposta dell'Assessore regionale competente in materia di igiene e sanità, entro sessanta giorni dall'approvazione della presente legge (missione 13 - programma 07 - titolo 1).".
7. Dopo il comma 1 dell'articolo 25 bis della legge regionale 23 dicembre 2005, n. 23 (Sistema integrato dei servizi alla persona. Abrogazione della legge regionale n. 4 del 1988 (Riordino delle funzioni socioassistenziali)), è aggiunto il seguente:
"1 bis. Il finanziamento di cui al comma 1 è assicurato anche nel caso di compimento della maggiore età, nelle more dell'effettiva presa in carico e per un periodo non superiore a dodici mesi (missione 12 - programma 07 - titolo 1 - capitolo SC05.0610).".
8. Per l'avvio di un programma sperimentale finalizzato a garantire a tutte famiglie la soddisfazione dei bisogni di conciliazione vita-lavoro e ad assicurare, tra l'altro, l'accesso e la permanenza nel mercato del lavoro, è autorizzata la spesa complessiva di euro 7.500.000 per ciascuno degli anni 2020 e 2021 per le seguenti finalità:
a) euro 5.500.000 per sostenere l'accesso ai servizi per la prima infanzia tramite l'abbattimento della retta per la frequenza in nidi e micronidi pubblici o privati acquistati in convenzione dal comune (misura "Nidi Gratis");
b) euro 500.000 per il potenziamento di servizi educativi a favore di bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi denominati "Sezioni Primavera";
c) euro 500.000 per l'abbattimento dei costi di accesso a servizi educativi di infanzia privati a favore di bambini di età compresa tra 4 e 5 anni;
d) euro 1.000.000 per l'erogazione di contributi per i servizi di baby-sitting a favore di genitori lavoratori.
La Giunta regionale, entro sessanta giorni dall'approvazione della presente legge, predispone e approva i criteri per l'attuazione del programma (missione 12 - programma 01 - titolo 1).
9. Il comma 2 dell'articolo 7 della legge regionale 8 agosto 2019, n. 15 (Terza variazione di bilancio 2019-2021.
Modifiche alla legge regionale n. 36 del 2013, alla legge regionale n. 8 del 2018, alla legge regionale n. 48 del 2018 e alla legge regionale n. 49 del 2018, disposizioni in materia di entrate tributarie e accantonamenti a carico della Regione, in materia di continuità territoriale aerea, politiche sociali, sport e disposizioni varie), è soppresso.
10. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 a favore della Fondazione "Marreri" onlus, per assicurare, in raccordo con le realtà istituzionali del territorio operanti nel settore, adeguati interventi in ragione dei bisogni espressi dalla popolazione affetta da autismo. Le risorse sono assegnate previa presentazione di un progetto che abbia come obbiettivo il potenziamento di attività incentrate sullo sviluppo della persona e integrate rispetto alla rete di servizi del territorio. L'erogazione delle risorse è subordinata alla valutazione del progetto da parte del competente Assessorato, previa approvazione di apposite linee guida in relazione agli obiettivi da perseguire (missione 12 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.8231).
11. A decorrere dall'anno 2020, nella legge regionale 2 agosto 2016, n. 18 (Reddito di inclusione sociale. Fondo regionale per il reddito di inclusione sociale - "Agiudu torrau") sono introdotte le seguenti modifiche:
a) all'articolo 4, comma 1, lettera a), la frase "dagli uffici di piano nell'ambito del PLUS territorialmente competente" è sostituita con le parole "dai soggetti gestori";
b) il comma 1 dell'articolo 7 è così sostituito:
"1. La progettazione e la gestione delle misure relative al REIS sono assicurate dai singoli comuni o, ove sussistano le condizioni, in ambito PLUS.";
c) nel comma 1 dell'articolo 8, dopo "al comune di residenza, che", sono inserite le parole "ove occorra";
d) all'articolo 9:
1) al comma 1, la frase "L'Equipe multidisciplinare designata dall'ufficio di piano insieme al comune di residenza" è così sostituita: "L'Equipe multidisciplinare designata dai comuni o, ove sussistano le condizioni, in ambito PLUS";
2) al comma 5, ultimo periodo, sono soppresse le parole "istituiti in ambito PLUS".
12. Per ciascuno degli anni 2019 e 2020, è autorizzata a favore delle associazioni operanti nel settore della sicurezza sociale previste dall'articolo 32, comma 4 della legge 8 marzo 1997, n. 8 (legge finanziaria 1997), la spesa ulteriore di euro 200.000 per la concessione di contributi destinati all'acquisto di arredi e strumenti informatici per ufficio (missione 12 - programma 07 - titolo 2 - capitolo SC08.8392).
13. Per l'anno 2019, il contributo alla Casa di Divina Provvidenza di Sassari, autorizzato con l'articolo 1, comma 2, della legge regionale n. 48 del 2018, è incrementato di euro 50.000 (missione 12 - programma 03 - titolo 1 - capitolo SC05.5018).
14. Ai fini della diffusione e dell'implementazione delle tecniche innovative di chirurgia assistita da robot e per promuovere l'alta qualificazione e formazione del personale dedicato è autorizzata la spesa complessiva di euro 9.200.000 di cui euro 7.000.000 nell'anno 2019 da destinare per euro 1.800.000 all'ASSL di Nuoro, euro 2.000.000 all'AOU di Sassari per la Chirurgia ortopedica, euro 3.200.000 all'AOU di Sassari per le altre branche chirurgiche ed euro 2.200.000 nell'anno 2020 a favore dell'Azienda ospedaliera Brotzu (missione 14 - programma 03 - titolo 2 - capitolo SC08.8408).
15. È autorizzata, per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021, la concessione di un contributo di euro 80.000 a favore dell'associazione Ierfop onlus per le attività di informazione, diffusione e promozione della propria attività istituzionale (missione 15 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.8399).
16. È autorizzato, per l'anno 2019, un contributo straordinario di euro 100.000 al Comune di Bottidda per la REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 10 ristrutturazione e messa a norma di edifici da adibire a casa di accoglienza per anziani (missione 12 - programma 03 - titolo 2 - capitolo SC08.8400).
17. È autorizzata la spesa di euro 50.000 per l'anno 2019 e di euro 200.000 per l'anno 2020 in favore dei comuni al fine di garantire un supporto alle spese legali e di inserimento lavorativo per le donne vittime di violenza (missione 12 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC08.8432).
18. È autorizzata, per ciascuno degli anni 2020 e 2021, la spesa di euro 540.000 per il finanziamento e/o cofinanziamento dei progetti gestiti dalla Cassa delle ammende in attuazione dell'accordo stipulato con la Conferenza delle regioni e delle province autonome il 26 luglio 2018 e di eventuali ulteriori successivi accordi o progetti (missione 12 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC08.8142).
19. È autorizzata, a valere sulle risorse recate dalla missione 12 - programma 04, la spesa massima di euro 300.000 annui, destinata all'attivazione ed al funzionamento delle equipe multidisciplinari di cui all'articolo 9 della legge regionale n. 18 del 2016 ed alle attività di raccordo delle istituzioni preposte alla governance degli interventi di contrasto alla povertà ed all'inclusione sociale (missione 12 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC05.0680).
20. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 50.000 quale quota di adesione al progetto di ricerca sulla valutazione continua dei percorsi riabilitativi nelle cerebrolesioni acute acquisite promosso dall'Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) con la collaborazione del Gruppo italiano per la valutazione degli interventi di terapia intensiva (GIVITI), (missione 14 - programma 03 - titolo 1 - capitolo SC08.8410).
21. È autorizzato, per l'anno 2019, un contributo di euro 200.000 a favore dell'Azienda per la tutela della salute al fine di promuovere e sviluppare sul territorio regionale azioni per migliorare la qualità della vita delle persone sottoposte a terapia oncologica chemioterapica, attraverso il sostegno delle donne con alopecia da chemioterapia e delle loro famiglie, anche per il tramite di un contributo economico per l'acquisto della parrucca (missione 12 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC08.8411).
22. La Regione riconosce e valorizza la funzione sociale, aggregativa, educativa e formativa svolta dalle parrocchie e dagli enti della Chiesa cattolica e delle altre confessioni religiose. Per tale finalità è autorizzata la spesa complessiva di euro 7.200.000 di cui euro 3.500.000 per l'anno 2019, euro 1.500.000 per l'anno 2020 ed euro 2.200.000 per l'anno 2021 (missione 06 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.7813).
23. L'autorizzazione di spesa di euro 140.000 di cui all'articolo 7, comma 1, della legge regionale n. 15 del 2019, è rideterminata, per l'anno 2019, in euro 123.000.
24. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 250.000 quale contributo a favore dell'AVIS provinciale di Sassari per l'acquisto di un'autoemoteca (missione 13 - programma 07 - titolo 2 - capitolo SC05.6044).
25. Al fine di garantire la qualità delle prestazioni e l'uniformità dell'erogazione su tutto il territorio regionale, nelle more del completamento delle procedure di accreditamento di cui all'allegato 12 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 12 gennaio 2017, la Giunta regionale, con propria deliberazione, definisce i requisiti minimi tecnici, strutturali, strumentali, professionali e organizzativi delle aziende abilitate alla fornitura di protesi, presidi ed ausili medici con oneri a carico del servizio sanitario regionale.
26. Per l'attuazione delle finalità di cui all'articolo 3, comma 18, della legge regionale n. 1 del 2009, è autorizzata, per l'anno 2019, l'ulteriore spesa di euro 1.000.000 destinata al supporto organizzativo del servizio di assistenza alla persona per gli alunni con disabilità che frequentano le scuole pubbliche di ogni ordine e grado (missione 04 - programma 06 - titolo 1 - capitolo SC02.0102).
27. L'articolo 8, comma 47, della legge regionale n. 48 del 2018, deve intendersi riferito al progetto "RigenerAzione urbana" attivato nel quartiere Sant'Elia di Cagliari, cofinanziato dalla Fondazione "Carlo Enrico Giulini" e dalla Fondazione "Con il Sud", e avente come capofila la società cooperativa "Carovana" (missione 12 - programma 04 - titolo 1).
28. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 a favore della Fondazione Figlie di Maria di Sassari quale contributo straordinario per lo svolgimento dei compiti d'istituto (missione 12 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.8478).

Art. 5
Disposizioni relative al supporto informatico del FITQ

1. Al fine di consentire il rinnovo del contratto per il supporto informatico del Fondo per l'integrazione del trattamento di quiescenza, di previdenza ed assistenza del personale (FITQ) è autorizzata la spesa complessiva di euro 239.000, di cui euro 70.000 per l'annualità 2020, euro 81.000 per ciascuna delle annualità 2021 e 2022 ed euro 7.000 per l'annualità 2023 (missione 01 - programma 03 - titolo 1 - capitolo SC08.8221).
2. Al fine del completamento e dell'adeguamento del supporto informatico del FITQ alle disposizioni del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) e alle altre disposizioni di legge applicabili in quanto organismo strumentale della Regione, è autorizzata la spesa complessiva di euro 177.000, di cui euro 68.000 per l'annualità 2020, euro 52.000 per ciascuna delle annualità 2021 e 2022 ed euro 5.000 per l'annualità 2023 (missione 01 - programma 03 - titolo 2 - capitolo SC01.0979).

Art. 6
Disposizioni in materia di pubblica istruzione, cultura, sport e spettacolo e patrimonio religioso

1. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 26.356,20 a favore dell'Università di Sassari quale contributo a copertura delle spese sostenute per il completamento del progetto "Corpus delle antichità fenicie e puniche della Sardegna" (missione 05 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC03.0018).
2. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 150.000 a favore dei comuni o dell'Istituto comprensivo statale quale contributo a copertura delle spese di gestione, formazione del personale e acquisto di materiale didattico a favore delle scuole primarie e dell'infanzia (bambini dai 3 ai 5 anni) ad indirizzo montessoriano (missione 04 -programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.8494).
3. È autorizzato, per l'anno 2019, il contributo di euro 121.937,69 a favore del Comune di San Vero Milis per il pagamento del saldo delle spese rendicontate sul progetto "Programma di valorizzazione territoriale: opere per la fruizione pubblica di beni culturali (Domus de Janas Serra Is Araus, Museo)", (missione 08 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8222).
4. Il termine di cui all'articolo 8, comma 9, della legge regionale n. 1 del 2018 è prorogato al 31 dicembre 2021 per i progetti in essere al 31 dicembre 2006 finanziati secondo le modalità previste dall'articolo 8, comma 26, della legge regionale n. 5 del 2017, e successive modifiche ed integrazioni.
5. Nelle more della costituzione della Fondazione per la pubblica lettura "Sebastiano Satta" di Nuoro, il contributo ordinario di cui all'articolo 8, comma 12, della legge regionale n. 40 del 2018 è assegnato al Consorzio per la pubblica lettura "Sebastiano Satta" di Nuoro (missione 05 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC03.0123).
6. Per l'anno 2019 l'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 11, comma 75 della legge regionale n. 48 del 2018 è incrementata di euro 1.000.000 al fine di consentire lo scorrimento della graduatoria dei soggetti attuatori-enti locali, individuati con l'avviso pubblico previsto dalla deliberazione della Giunta regionale n. 23/5 dell'8 maggio 2018 nell'ambito del Patto per lo sviluppo della Regione Sardegna, Linea d'azione 1.10.4 "Impiantistica sportiva" (missione 06 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC05.0884).
7. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 50.000 in favore della Provincia di Sassari per interventi di messa in sicurezza e ripristino della viabilità del versante franoso della strada provinciale "Anglona" Nulvi-Sassari (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
8. Nel comma 69 dell'articolo 11 della legge regionale n. 48 del 2018, le parole "rilasciata da" sono sostituite dalle seguenti "rilasciata dalla Federazione competente a favore di".
9. Limitatamente alle istanze presentate nel 2019, il termine di cui al comma 1 dell'articolo 4 della legge regionale 15 ottobre 1997, n. 28 (Interventi a favore della istituzione di scuole civiche di musica), è prorogato al mese di aprile precedente all'anno scolastico di riferimento.
10. All'articolo 8 della legge regionale 18 novembre 1986, n. 64 (Interventi regionali per lo sviluppo delle attività musicali popolari), sono introdotte le seguenti modifiche:
a) nella rubrica la parola "Convenzioni" è sostituita con le parole "Contributi per attività corsuale";
b) al comma 1 le parole "mediante convenzioni" sono soppresse.
11. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 quale contributo a favore del Comune di Paulilatino per ricerche e scavi archeologici nel sito di Santa Cristina (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC03.5034).
12. Il comma 6 dell'articolo 11 della legge regionale 20 settembre 2006, n. 15 (Norme per lo sviluppo del cinema in Sardegna) è sostituito dal seguente: "6. A far data dall'esercizio 2019, ai componenti della Commissione di valutazione e selezione delle opere di interesse regionale, quali esperti esterni, è riconosciuto un compenso la cui misura, da graduare in relazione alla tipologia, complessità e quantità dei progetti da esaminare, è stabilita con apposita deliberazione della Giunta regionale, fatti salvi i limiti di contenimento della spesa pubblica e nei limiti dello stanziamento di bilancio annualmente disposto. Gli oneri connessi rientrano nelle spese per il funzionamento della commissione. Per la durata del loro mandato, i commissari non possono usufruire di alcun beneficio previsto dal presente capo.".
13. Nel comma 95 dell'articolo 11 della legge regionale n. 48 del 2018, le parole "del raduno collegiale della Nazionale italiana in preparazione dei Campionati del mondo 2019" sono sostituite dalle seguenti: "della partita di qualificazione ai Campionati europei 2021 della nazionale femminile senior Italia-Repubblica Ceca".
14. Con effetti dall'esercizio 2019 è abrogato il comma 41 dell'articolo 11 della legge regionale n. 48 del 2018.
15. È abrogato il comma 42 dell'articolo 11 della legge regionale n. 48 del 2018.
16. È abrogato il comma 20 dell'articolo 11 della legge regionale n. 48 del 2018.
17. È autorizzata, per l'anno 2019, la concessione di un contributo di euro 94.993,38 a favore del Comune di Cagliari a copertura delle spese sostenute per la realizzazione della programmazione di attività di pubblico spettacolo nell'annualità 2002 ai sensi della legge regionale 10 novembre 1995, n. 28 (Modifiche e integrazioni alla legge regionale 7 aprile 1995, n. 6 (legge finanziaria), modificata dalla legge regionale 7 aprile 1995, n. 7, e disposizioni varie), (missione 05 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC05.0906).
18. È autorizzata, per l'anno 2019, la concessione di un contributo di euro 742,50 in favore del Comune di Bortigiadas a titolo di saldo per il restauro della statua lignea policroma raffigurante San Rocco (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC03.0053).
19. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 433.823,79, a saldo dei lavori di sistemazione delle aree archeologiche con scavo archeologico, manutenzione e consolidamento nei Comuni di: Villagrande Strisaili in località "S'Arcu e Forros" e "Sa Carcaredda"; Tortolì in località "S'Ortali e "Su Monte" e San Salvatore; Lanusei in località "Gennacili" e "Selene", finanziato a valere sul Programma integrato d'area NU 12 "Valorizzazione risorse ambientali produttive media e alta Ogliastra" di cui all'accordo di programma approvato con decreto del Presidente della Regione n. 202 del 21 dicembre 2000 (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC03.0053).
20. È autorizzata, per l'anno 2019, l'ulteriore spesa di euro 750.000 a favore delle associazioni e società sportive per la partecipazione ai campionati di calcio a undici di cui all'articolo 31 della legge regionale 17 maggio 1999, n. 17 (Provvedimenti per lo sviluppo dello sport in Sardegna). Su tale spesa non operano le riserve di cui agli articoli 22 e 38 della medesima legge regionale (missione 06 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC05.0849).
21. Nell'ambito degli interventi a sostegno dell'autonomia organizzativa e didattica e per il successo scolastico da destinare alle scuole autonome di ogni ordine e grado della Sardegna, è autorizzata, per l'anno 2019, l'ulteriore spesa di euro 114.218,16 per il finanziamento, in continuità con l'anno scolastico 2018/2019, di interventi a sostegno dell'autonomia organizzativa e didattica ed in particolare per interventi a supporto del contrasto alla dispersione scolastica (missione 04 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC02.0013).
22. É autorizzata la spesa complessiva di euro 1.000.000, di cui euro 900.000 per l'anno 2019 ed euro 100.000 per l'anno 2020, al fine di garantire la prosecuzione, per l'anno scolastico 2019/2020, delle attività riconducibili alla sottolinea B1-laboratori didattici extracurriculari di cui all'avviso "Tutti a Iscol@ - aa.ss. 2018/2019 e 2019/2020" approvato con la determinazione del direttore del Servizio politiche scolastiche n. 420 del 6 luglio 2018 e pubblicato in pari data (missione 04 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC08.8484).
23. L'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 11, comma 7, della legge regionale n. 48 del 2018, èincrementata, per l'anno 2019, di euro 587.312 (missione 04 - programma 07 - titolo 1 - capitolo SC02.0071).
24. La quota libera dell'avanzo di amministrazione dell'anno 2018 pari a euro 1.788.418,46 riversata alle entrate del bilancio 2019 della Regione dall'ERSU di Sassari ai sensi dell'articolo 4, comma 3, della legge regionale 23 maggio 2013, n. 12 (legge finanziaria 2013), è accertata nel titolo terzo, tipologia 305, ed è destinata, nell'anno 2019, per euro 700.000 al finanziamento dei maggiori oneri finanziari a carico degli enti locali nella gestione del servizio di trasporto degli alunni delle scuole d'infanzia, primarie e secondarie di primo grado (missione 04 - programma 06 - titolo 1 - capitolo SC02.0030), per euro 200.000 all'ulteriore finanziamento della spesa prevista dal comma 7 dell'articolo 11 della legge regionale n. 48 del 2018 (missione 04 - programma 07 - titolo 1 - capitolo SC02.0071), per euro 600.000 come contributo per l'attivazione di corsi di formazione e qualificazione professionale di figure di educatore professionale socio-pedagogico e per il conseguimento delle specializzazioni per le attività di sostegno, di cui euro 300.000 a favore dell'Università degli studi di Sassari ed euro 300.000 a favore dell'Università degli studi di Cagliari (missione 04 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC08.8228), per euro 287.218,62 all'integrazione dei finanziamenti dei percorsi formativi avviati dalle Fondazioni ITS della Sardegna, di cui all'articolo 1, comma 15 della legge regionale 3 agosto 2017, n. 18 (Disposizioni finanziarie e prima variazione al bilancio 2017-2019. Modifica alla legge regionale n. 5 del 2017, alla legge regionale n. 6 del 2017, alla legge regionale n. 32 del 2016 e alla legge regionale n. 12 del 2007), e successive modifiche ed integrazioni (missione 04 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC02.1439) e per euro 1.199,84 a favore di interventi a sostegno dell'autonomia organizzativa e didattica (missione 04 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC02.0013).
25. Per garantire l'esercizio delle funzioni conferite agli enti locali dall'articolo 73, comma 5, lettera c) della legge regionale 12 giugno 2006, n. 9 (Conferimento di funzioni e compiti agli enti locali), e per l'attuazione delle finalità di cui all'articolo 3, comma 18, della legge regionale n. 1 del 2009, è autorizzata, per l'anno 2019, l'ulteriore spesa di euro 1.000.000 destinata al supporto organizzativo del servizio di istruzione per gli alunni con disabilità o in situazioni di svantaggio (missione 04 - programma 06 - titolo 1 - capitolo SC02.0102).
26. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 20.000 quale contributo straordinario in favore del Comune di Nuoro per le iniziative e le manifestazioni da svolgersi nel territorio della città di Nuoro e connesse alla partecipazione all'evento "Matera Capitale della Cultura 2019". La concessione del contributo è subordinata alla preventiva presentazione all'Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport di un apposito programma (missione 05 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.8224).
27. È autorizzata, per l'anno 2020, la spesa complessiva di euro 3.000.000 in ragione di euro 1.000.000 per interventi di manutenzione ordinaria ed euro 2.000.000 per interventi di manutenzione straordinaria quale contributo a favore del Comune di Alghero per il pala congressi di Alghero (missione 01 - programma 05 - titoli 1 e 2 - capitoli SC08.8144 e SC08.8145).
28. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 1.300.000 quale contributo in favore del Comune di Paulilatino per l'acquisto del teatro "Grazia Deledda" in Paulilatino (missione 05 - programma 02 - titolo 2 -capitolo SC08.8146).
29. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 250.000 quale contributo straordinario al Comune di Olbia per la progettazione e la realizzazione di una pista di motocross di livello internazionale (missione 06 -programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8141).
30. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 a favore del Comune di Terralba per il completamento e miglioramento del crossodromo comunale (missione 06 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8483).
31. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 30.000 per la concessione di contributi a favore delle associazioni onlus che si occupano di programmi di studi all'estero (missione 04 - programma 07 - titolo 1 -capitolo SC08.8495).
32. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 40.000 in favore del Comune di Aritzo quale contributo finalizzato alla manifestazione sportiva "Ritiro Cagliari calcio" e "Ritiro Dinamo Banco di Sardegna Sassari" (missione 06 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.7255).
33. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 400.000 a favore del Comune di Cagliari per il completamento del restauro della Chiesa di Sant'Avendrace e la sistemazione del sagrato e delle pertinenze (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC03.5034).
34. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 203.000 a favore della Parrocchia di San Giacomo apostolo di Orosei, di cui euro 88.000 per spese di progettazione e manutenzioni ordinarie e euro 115.000 per manutenzioni straordinarie (missione 05 - programma 02 - titoli 1 e 2 - capitoli SC08.8364 e SC08.8365).
35. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 75.000 a favore della Parrocchia San Giuseppe sita in Nuoro per interventi di manutenzione straordinaria (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8481).
36. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 50.000 a favore della Chiesa di San Pietro Apostolo sita nel Comune di Ploaghe per i lavori di messa in sicurezza e ripristino del tetto (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8482).
37. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 a favore del Comune di Sant'Antioco per l'intervento di recupero e manutenzione straordinaria del Campanile della Basilica (missione 05 - programma 02 - titolo 2 - capitolo SC08.8367).
38. È autorizzata, per l'anno 2019, la concessione di un contributo di euro 200.000 per l'organizzazione delle celebrazioni della ricorrenza del quadricentenario dell'Università degli studi di Cagliari dalla fondazione 1620 - 2020 (missione 04 - programma 04 - titolo 1 - capitolo SC02.0171).
39. È autorizzata, per l'anno 2019, una spesa pari a euro 50.000 quale contributo straordinario alla Diocesi di Tempio Ampurias per i lavori di ristrutturazione dell'oratorio della Parrocchia di San Nicola di Bari nel Comune di Loiri Porto San Paolo (missione 05 - programma 02 - titolo 2 - capitolo SC08.8369).
40. Il comma 34 dell'articolo 6 della legge regionale n. 48 del 2018 è così sostituito:
"34. Al fine di recuperare le antiche tradizioni della Sardegna è autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 70.000 a favore dell'associazione culturale "Filo dell'acqua", senza scopo di lucro, con sede in Sant'Antioco per la conservazione, salvaguardia e valorizzazione dell'arte del bisso del maestro Chiara Vigo, attraverso un contributo per l'acquisto della sede del Museo del bisso (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8359).".
41. Al fine di promuovere l'educazione alimentare come percorso educativo e informativo per mezzo del quale si raggiunge il generale miglioramento dello stato di nutrizione degli individui, attraverso la promozione di adeguate abitudini alimentari, l'eliminazione di comportamenti alimentari non soddisfacenti, anche attraverso una campagna di sensibilizzazione ed una indagine sul campo, è autorizzata, per l'anno 2019, la somma di euro 80.000 a favore di Blue Sardinia ASD, per la realizzazione dello specifico progetto EAT Sardegna (missione 06 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.8401).
42. Con il fine di preservare la memoria storica del sud Sardegna e della città metropolitana di Cagliari relativa agli aspetti socio-economici delle zone rurali della Sardegna, anche attraverso la raccolta delle testimonianze della fascia più anziana della popolazione e lo studio degli archivi storici del territorio o la valorizzazione degli aspetti urbanistico-ambientali dei territori della Marmilla, Trexenta, Sarrabus, Sulcis e dell'area Parco di Molentargius, è destinata la somma di euro 80.000, per l'anno 2019, a favore della associazione "A. Doc - Associazione docenti", per la realizzazione del progetto "Il futuro della memoria" (missione 16 - programma 03 - titolo 1 - capitolo SC08.8403).
43. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 80.000 a favore dell'Associazione "ASD Giocaus Impari sport e divertimento" quale contributo per la realizzazione di uno specifico progetto sperimentale di inclusione sociale a favore di persone in situazioni di disabilità o di forte disagio sociale, basato sullo sport, sull'arte e sul gioco (missione 12 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.8402).
44. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 a favore dell'Archivio storico diocesano di Cagliari e dell'Archivio storico diocesano di Sassari per la concessione a ciascuno di un contributo di euro 100.000 finalizzato al completamento della digitalizzazione dei "Quinque libri" (missione 05 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.6968).
45. Per l'anno 2019 l'autorizzazione di spesa per la concessione di contributi a favore delle associazioni e dei complessi musicali bandistici, dei gruppi strumentali di musica sarda e di gruppi corali polifonici e per lo studio e la preparazione musicale ai gruppi ed alle associazioni previste dall'articolo 1 della legge regionale n. 64 del 1986, è incrementata di euro 150.000 (missione 05 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC05.0910).
46. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 a favore dell'Archivio di Stato di Cagliari per la concessione di un contributo a favore di progetti di ordinamento archivistico di fonti per la storia territoriale della Sardegna, digitalizzazione e infrastrutturazione informatica (missione 05 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.8480).
47. Nell'articolo 11, comma 64, della legge regionale n. 48 del 2018, le parole "Associazioni sportive sociali italiane (ASI)", sono sostituite dalle seguenti: "Associazione automoto d'epoca Sardegna.
48. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa complessiva di euro 421.000 quale contributo straordinario a favore del Seminario Arcivescovile di Cagliari per la realizzazione di progetti strumentali alle attività istituzionali (missione 05 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC08.8493).
49. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 quale contributo straordinario a favore del Tribunale di Cagliari per il riordino, la catalogazione degli archivi delle cessate preture delle circoscrizioni territoriali del Tribunale di Cagliari. A tal fine è sottoscritto un apposito protocollo d'intesa tra il Presidente della Regione e il Presidente del Tribunale (missione 05 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC08.8489).
50. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 300.000 in favore del Comune di Ozieri per la ristrutturazione e il miglioramento del compendio sportivo "Pupuruju" comprendente la piscina comunale (missione 06 -programma 01 - titolo 2 - capitolo SC05.0879).
51. É autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 39.681 in favore dell'Istituto scolastico superiore "Enrico Fermi" di Ozieri per la realizzazione di corsi per giovani e adulti (missione 04 - programma 02 - titolo 1 - capitolo SC08.7651).
52. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 100.000 complessivi da ripartire in egual misura a favore di ciascuno dei seguenti istituti professionali dello Stato con annesso convitto, per l'assegnazione di posti gratuiti e semi-gratuiti agli alunni che li frequentano ai sensi dell'articolo 13, comma 1, lettera g), della legge regionale 25 giugno 1984, n. 31 (Nuove norme sul diritto allo studio e sull'esercizio delle competenze delegate), (missione 04 - programma 07 - titolo 1 - capitolo SC08.7309):
a) IPSAR Tortolì;
b) IIS "Costa Azara" di Sorgono;
c) IIS "G. A. Pischedda" di Bosa;
d) IIS "Don D. Meloni" di Oristano;
e) IIS "Piazza Sulis" - IPSAR - IPIA di Alghero;
f) IPSAR - IPSEOA di Sassari;
g) IPSAR "Costa Smeralda" di Arzachena;
h) IIS "N. Pellegrini" di Sassari;
i) IIS "G. Garibaldi" di La Maddalena.
53. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro 200.000 in favore della Provincia del Sud Sardegna per l'esecuzione di lavori di manutenzione e messa in sicurezza della strada provinciale n. 67 Arbus- Gonnosfanadiga (missione 10 - programma 05 - titolo 2 - capitolo SC08.8406).
54. È autorizzata, per l'anno 2019, l'ulteriore spesa di euro 250.000, a favore delle associazioni e società sportive per la partecipazione ai campionati di fascia A di cui all'articolo 31 della legge regionale n. 17 del 1999. Su tale spesa non operano le riserve di cui agli articoli 22 e 38 della medesima legge regionale (missione 06 - programma 01 - titolo 1 - capitolo SC05.0849).
55. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa complessiva di euro 60.000 a favore dell'associazione culturale "Benjamin Piercy" in Bolotana, di cui euro 35.000 per l'acquisto di strumentazione ed euro 25.000 per attività di ricerca (missione 05 - programma 01 - titolo 2).
56. È autorizzata, per l'anno 2019, la spesa di euro:
a) 30.000 per il ripristino di una serra-laboratorio presso l'IIS "A. Volta" di Nuoro;
b) 15.000 per il miglioramento dell'attrezzatura dell'azienda agricola (cabina trattore e attrezzatura connessa) e l'adeguamento alla normativa di sicurezza presso l'IIS "N. Pellegrini" di Sassari;
c) 15.000 per il completamento dell'attrezzatura dell'azienda agricola (serbatoio per la distribuzione dei fitofarmaci in sicurezza e nel rispetto dell'ambiente) presso l'IIS "Duca degli Abruzzi" di Elmas (missione 04 -programma 02 - titolo 2 - capitolo SC08.7834).
57. L'importo di euro 500.000 relativo agli investimenti nel settore apistico di cui all'articolo 6, comma 16, della legge regionale n. 1 del 2018 e contenuto nella Tabella A (06-Agricoltura) della legge regionale n. 48 del 2018, è incrementato, per l'anno 2019, di euro 500.000 (missione 16 - programma 01 - titolo 2 - capitolo SC06.1037).

Art. 7
Disposizioni in materia finanziaria e contabile

1. I commi 1 e 2 dell'articolo 3 della legge regionale n. 48 del 2018, come modificati dai commi 1 e 2 dell'articolo 4 della legge regionale n. 15 del 2019 sono abrogati.
2. Il comma 3 dell'articolo 4 della legge regionale n. 15 del 2019 è abrogato.
3. Il comma 4 dell'articolo 4 della legge regionale n. 15 del 2019 è sostituito dal seguente:
"4. Per l'anno 2019 è iscritta e accertata la somma di euro 5.954.283,16 nella tipologia 10103 - titolo 1, relativa alla restituzione del maggiore gettito della tassa automobilistica trattenuto con i decreti del Ministero dell'economia e delle finanze, di concerto con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e con il dipartimento della funzione pubblica del 21 settembre 2016 per l'anno 2012, del 8 maggio 2017 per l'anno 2013, per effetto della sentenza della Corte costituzionale n. 31 del 2019 e del combinato disposto dell'articolo 8 della legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3 (Statuto speciale per la Sardegna) e dell'articolo n. 15 del decreto legislativo 9 giugno 2016, n. 114 (Norme di attuazione dell'articolo 8 dello Statuto speciale della Regione autonoma della Sardegna - legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3, in materia di entrate erariali regionali).".

Art. 8
Riconoscimento di debiti fuori bilancio ai sensi dell'articolo 73, comma 1, lettera e) del decreto legislativo n. 118 del 2011

1. Ai sensi e per gli effetti dell'articolo 73, comma 1 lettera e) del decreto legislativo n. 118 del 2011, e successive modifiche ed integrazioni, è riconosciuta la legittimità dei debiti fuori bilancio derivanti da acquisizione di beni e servizi in assenza del preventivo impegno di spesa, per euro 35.399,71 (missione 01 -programma 11 - titolo 1 - capitolo SC08.7965), come di seguito dettagliati:
a) euro 1.430,30 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Aldo Aledda contro la Regione;
b) euro 9.804,10 derivanti dall'incarico, conferito all'avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da USL n. 1 contro la Regione;
c) euro 1.430,30 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Salvatore Contu contro la Regione;
d) euro 6.440,73 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Mario Selis contro la Regione;
e) euro 1.167,06 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Cooperativa pescatori alto Flumendosa contro la Regione;
f) euro 3.750,00 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Lasic Mario impresa contro la Regione;
g) euro 1.651,09 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Floriana Isola (ex Esaf) contro la Regione;
h) euro 1.665,94 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Marco Mulargia (ex Esaf) contro la Regione;
i) euro 1.415,45 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Maria Teresa Madeddu contro la Regione;
j) euro 1.489,70 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Marino Fontanarosa contro la Regione;
k) euro 803,95 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Angelo Raccis contro la Regione;
l) euro 1.651,09 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Maria Pina Marras (ex Esaf) contro la Regione;
m) euro 2.700,00 derivanti dall'incarico, conferito all'Avvocatura distrettuale dello Stato, della rappresentanza e difesa dell'Amministrazione regionale nella causa promossa da Giovanni Picciau contro la Regione.


Art. 9
Norma finanziaria
1. Alla copertura finanziaria degli oneri della presente legge si provvede con le maggiori entrate e le riduzioni di spese ed utilizzi riportati nell'allegato n. 1, tabella A (Prospetto dimostrativo delle coperture finanziarie) alla presente legge.
2. Nel bilancio di previsione regionale per gli anni 2019-2021 sono introdotte le variazioni in termini di competenza e di cassa, comprese quelle di cui al comma 1, di cui all'allegato n. 2 (Variazioni delle entrate per titolo e tipologia e delle spese per missioni, programmi e titoli) annesso alla presente legge.
3. Agli oneri derivanti dall'attuazione dei commi 1 e 2 dell'articolo 5, pari, rispettivamente, a complessivi euro 88.000 e a complessivi euro 57.000 per gli anni 2022 e 2023, e quantificati, con riferimento al comma 1, in euro 81.000 per l'anno 2022 ed in euro 7.000 per l'anno 2023 (missione 01 - programma 03 - titolo 1) e, con riferimento al comma 2, in euro 55.000 per l'anno 2022 e in euro 5.000 per l'anno 2023 (missione 01 - programma 03 - titolo 2), si fa fronte mediante utilizzo di pari quota dell'entrata già accertata ed imputata in conto del titolo 1 - tipologia 103 - capitolo EC122.028 eccedente rispetto alle spese impegnate ed esigibili nelle stesse annualità e rispetto alle autorizzazioni di spesa di cui all'articolo 5, commi 4 e 5, della legge regionale n. 5 del 2017, all'articolo 11, comma 4, della legge regionale n. 1 del 2018, e all'articolo 1, comma 2, della legge regionale 12 giugno 2018, n. 17 (Disposizioni urgenti in materia di continuità territoriale marittima tra la Sardegna e la Corsica) e dell'articolo 5, comma 7, della legge regionale n. 48 del 2018 relative alle medesime annualità.

Art. 10
Entrata in vigore
1. La presente legge entra in vigore il giorno della sua pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione autonoma della Sardegna (BURAS).
La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione.
E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.
Data a Cagliari, addì 6 dicembre 2019
Solinas

Allegati alla legge:
Allegato n. 1 - Parte a Variazioni delle Entrate per Titolo e Tipologia
Allegato n. 1 - Parte b Variazioni delle Spese per Missioni, Programmi e Titoli
Allegato n. 2 Tabella A Prospetto dimostrativo delle coperture finanziarie
Allegato n. 3 Tabella B Prospetto delle ulteriori riduzioni di spesa autorizzate con legge o ai sensi del comma 2 dell'articolo 1 della legge regionale n. 48 del 2018
Allegato n. 4 Tabella C Prospetto di riepilogo delle variazioni delle autorizzazioni di spesa finanziate dal margine corrente -integrazione allegato 7 alla nota integrativa - allegata al bilancio di previsione 2019-2021 (legge regionale n. 49 del 2018)
Allegato n. 5 Prospetto degli equilibri di bilancio redatto ai fini di consentire le attestazioni di copertura finanziaria dei provvedimenti che comportano impegni per investimenti ai sensi dei principi contabili di programmazione
allegato 4/1 al decreto legislativo n. 118 del 2011 e successive modifiche ed integrazioni
Allegato n. 6 Allegato del tesoriere


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Guida pratica al Processo Telematico aggiornata al D.L. n. 90/2014
P. Della Costanza, N. Gargano, Giuffrè Editore, 2014
Piano dell'opera- La digitalizzazione dell’avvocatura oltre l’obbligatorietà- Cos’è il processo telematico- ...
Sicurezza sul lavoro. Responsabilità. Illeciti e Sanzioni
P. Rausei, IPSOA, 2014
Il volume fornisce una analisi puntuale, schematica e sistematica, dell’attuale quadro sanzionatorio ...
     Tutti i LIBRI >