Aggiornato al con n.39477 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Marche

Indietro
Legge Regionale Marche 23 settembre 2019, n. 31
Promozione della cultura della valutazione delle politiche pubbliche e modifiche alla legge regionale 30 giugno 2003, n. 14 ''Riorganizzazione della struttura amministrativa del Consiglio regionale''.
 
B.U. 26 settembre 2019, n. 76


Art. 1
(Finalità)

1. La Regione incentiva l'attività di ricerca e lo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento finalizzati a promuovere la cultura della valutazione delle politiche pubbliche e a sostenerne il suo concreto esercizio.


Art. 2
(Programmazione delle borse di studio e loro disciplina generale)

1. L'Ufficio di presidenza dell'Assemblea legislativa regionale, su proposta del Comitato per il controllo e la valutazione delle politiche, determina annualmente e nei limiti delle risorse disponibili:
a) il numero di borse di studio indicate all'articolo 3, il loro ammontare e i criteri per la redazione dei relativi bandi;
b) il numero dei tirocini curriculari indicati all'articolo 4.
2. L'assegnatario che non conclude il periodo della borsa di studio per lo svolgimento di tirocini, decade dal diritto alla stessa. Sono fatti salvi i compensi corrisposti per il periodo di effettivo godimento della borsa, fino a scadere della stessa.
3. Le borse di studio non possono essere cumulate con altre borse di studio a qualsiasi titolo conferite.


Art. 3
(Tirocini formativi e di orientamento a favore dei neolaureati)

1. Le borse di studio per tirocini formativi e di orientamento negli ambiti disciplinati da questa legge sono attribuite mediante bando adottato dal dirigente della competente struttura dell'Assemblea legislativa sulla base dei criteri indicati nell'atto di cui al comma 1 dell'articolo 2.
2. Il bando è pubblicato sul sito web istituzionale dell'Assemblea legislativa.
3. Ai fini dell'ammissione alla selezione, gli interessati devono aver conseguito, da non più di trentasei mesi, una laurea attinente al tirocinio da svolgere ed avere un'età non superiore ai trenta anni.
4. La valutazione delle candidature è effettuata da una Commissione nominata dall'Ufficio di presidenza dell'Assemblea legislativa. La partecipazione alla Commissione è a titolo gratuito.
5. Per la valutazione delle candidature la Commissione tiene conto dei titoli posseduti indicati dal bando e degli esiti di un colloquio attitudinale.


Art. 4
(Tirocini curriculari)

1. L'Assemblea legislativa stipula, nei limiti delle risorse a disposizione, convenzioni con le università per l'attivazione di tirocini curriculari volti al raggiungimento delle finalità indicate all'articolo 1.


Art. 5
(Disciplina dei tirocini)

1. I tirocini indicati agli articoli 3 e 4 si svolgono presso la sede dell'Assemblea legislativa.
2. La disciplina puntuale dei rapporti tra amministrazione e tirocinanti ed ogni altro aspetto inerente alle modalità di svolgimento del tirocinio, compresa apposita copertura assicurativa, sono determinati dall'amministrazione assembleare, previa intesa per i tirocini curriculari con le università interessate.
3. Al termine del periodo fissato, il tirocinante trasmette al dirigente cui è assegnato, una relazione sull'attività svolta.
4. La regolare frequenza del tirocinio formativo e di orientamento indicato all'articolo 3 ed il suo proficuo svolgimento da parte di neolaureati, attestati dal dirigente, costituiscono titolo professionale valutabile nei concorsi pubblici per l'accesso agli impieghi regionali.
5. Il tirocinio non può comunque comportare l'insorgere di un rapporto di lavoro con l'Assemblea legislativa.


Art. 6
(Attività di ricerca)

1. La Regione promuove attività di ricerca per la valutazione di politiche regionali mediante la stipulazione di intese e accordi con le università interessate, anche finalizzati al cofinanziamento di borse di dottorato e assegni di ricerca.


Art. 7
(Modifiche alla l.r. 14/2003)

1. ........................................................................................
2. ........................................................................................

Nota relativa all'articolo 7
Il comma 1 modifica la rubrica dell'art. 15, l.r. 30 giugno 2003, n. 14.
Il comma 2 modifica il comma 1 dell'art. 15, l.r. 30 giugno 2003, n. 14.


Art. 8
(Disposizioni finanziarie)

1. Alla spese derivanti dall'applicazione di questa legge, autorizzate per gli anni 2020 e 2021 nel limite massimo di euro 30.000,00, si provvede, a decorrere dall'anno 2020, mediante impiego delle risorse già stanziate nella Missione 01 "Servizi istituzionali, generali e di gestione", Programma 01 "Organi istituzionali", nell'ambito del contributo di funzionamento all'Assemblea legislativa.
2. L'Ufficio di presidenza è autorizzato ad effettuare le variazioni necessarie ai fini della gestione nel bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa.


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Codice degli appalti pubblici
A. Cancrini, C. Franchini, S. Vinti, UTET Giuridica, 2014
Il volume presenta una trattazione molto meticolosa e approfondita di tutti gli istituti previsti dall'ordinamento ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
     Tutti i LIBRI >