Aggiornato al con n.40585 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Valle d'Aosta

Indietro
Legge regionale 7 dicembre 2009, n. 45
Disposizioni per la tutela e la conservazione della flora alpina. Abrogazione della legge regionale 31 marzo 1977, n. 17.
 

Il Consiglio regionale ha approvato
IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE


Promulga la seguente legge


ARTICOLO 1
(Oggetto)


1. In attuazione dell’articolo 2, comma primo, lettere d) e q), della legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 4 (Statuto speciale per la Valle d’Aosta), la Regione autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste disciplina, con la presente legge, la tutela e la conservazione della flora alpina.
2. Nel territorio regionale sono soggette a tutela le specie di flora spontanea autoctona e le specie di felci, muschi e licheni, la cui riproduzione e diffusione avvengono per via naturale.
3. Sono esclusi dall’ambito di applicazione della presente legge gli interventi connessi con le pratiche colturali comportanti l’utilizzazione della copertura vegetale dei terreni agrari, le colture in giardini e in stabilimenti di floricoltura e il taglio per la manutenzione delle scarpate stradali.


ARTICOLO 2
(Definizioni)


1. Ai fini della presente legge, si intendono per:
a) flora spontanea: l’insieme delle specie vegetali autoctone presenti nel territorio regionale, ovvero angiosperme, gimnosperme, pteridofite, briofite e licheni;
b) specie vegetale autoctona o indigena: specie naturalmente presente nel territorio regionale o giunta senza l’intervento diretto, intenzionale o accidentale, dell’uomo;
c) specie vegetale alloctona o aliena: specie non appartenente alla flora originariamente presente nel territorio regionale, ma che vi è giunta per l’intervento, intenzionale o accidentale, dell’uomo;
d) specie per uso officinale: specie medicinale, aromatica e da profumo che contiene principi attivi sfruttabili a scopo farmaceutico;
e) reintroduzione: azione, attuata sotto rigoroso controllo tecnico-scientifico, il cui unico scopo è favorire la ricolonizzazione di un determinato territorio da parte di una specie di cui:
1) si sia ragionevolmente certi della locale estinzione;
2) sia possibile documentarne la presenza storica nell’area considerata;
3) siano state rimosse le condizioni sfavorevoli che ne hanno portato all’estinzione locale;
f) introduzioni: immissione di specie vegetali alloctone o aliene e, parimenti, di specie vegetali autoctone, in un territorio posto al di fuori della loro area di documentata presenza naturale in tempi storici;
g) lista rossa regionale della flora vascolare: elenco delle specie vegetali rare o in pericolo di estinzione predisposto sulla base dei criteri fissati dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) per l’elaborazione delle liste rosse internazionali;
h) lista nera regionale della flora vascolare: elenco delle specie vegetali alloctone o aliene, oggetto di eventuale monitoraggio, contenimento o eradicazione.


ARTICOLO 3
(Compiti della Regione)


1. La Regione, per il tramite della struttura regionale competente in materia di tutela della flora alpina, di seguito denominata struttura competente:
a) salvaguarda le specie di flora spontanea autoctona e ne protegge i relativi habitat;
b) promuove interventi volti al mantenimento della flora spontanea autoctona mediante specifici programmi di conservazione;
c) promuove la ricerca e le attività scientifiche necessarie ai fini della conoscenza e della salvaguardia della flora spontanea autoctona e del monitoraggio delle specie vegetali alloctone o aliene, anche avvalendosi della collaborazione di istituti universitari e di enti di ricerca;
d) assicura, sulla base dello stato delle conoscenze, della normativa internazionale, comunitaria e statale e degli elenchi predisposti dall’IUCN, l’aggiornamento, con periodicità quinquennale, della lista rossa regionale della flora vascolare, degli elenchi regionali delle specie di flora spontanea a protezione rigorosa e di quelle a raccolta regolamentata, nonché della lista nera regionale della flora vascolare;
e) promuove iniziative didattiche e divulgative finalizzate a diffondere la conoscenza e la tutela della flora alpina autoctona e la cultura della conservazione del patrimonio naturale, anche in collaborazione con gli enti gestori delle aree naturali protette, dei siti di importanza comunitaria (SIC), delle zone di protezione speciale (ZPS) e dei giardini botanici alpini, nonché con gli enti locali, il Museo regionale di scienze naturali e gli istituti scientifici e di ricerca legalmente riconosciuti.


ARTICOLO 4
(Specie a protezione rigorosa)


1. Sono vietati la raccolta, il danneggiamento e l’eradicazione delle specie di flora spontanea autoctona e delle specie di felci, muschi e licheni incluse nell’allegato A.
2. E’ consentita la raccolta delle specie di cui al comma 1 esclusivamente per motivi scientifico-didattici, in quantitativi limitati da determinare di volta in volta e previa autorizzazione del dirigente della struttura competente.
3. E’ altresì vietato l’abbruciamento dei canneti e dei cariceti. Il loro sfalcio è consentito nel periodo compreso tra il 15 agosto e il 15 febbraio.


ARTICOLO 5
(Specie a raccolta regolamentata)


1. E’ consentita la raccolta delle specie di flora spontanea autoctona e delle specie di felci incluse nell’allegato B, nel quantitativo giornaliero massimo di sei assi fiorali, ovvero steli fioriferi o fronde, a persona e per singola specie. Per gruppi composti da più di tre persone, il quantitativo globale massimo raccoglibile non può superare i ventiquattro assi fiorali per ogni specie.
2. E’ altresì consentita la raccolta delle specie di flora spontanea autoctona incluse nell’allegato C, nel quantitativo giornaliero massimo a persona ivi previsto.
3. La raccolta ad uso commerciale del mirtillo nero incluso nell’allegato C è subordinata a specifica autorizzazione personale rilasciata dal dirigente della struttura competente, sentita la stazione forestale competente per territorio, e non può superare il quantitativo giornaliero massimo di 4 chilogrammi.
4. La raccolta delle specie di flora spontanea autoctona incluse nell’allegato C è libera e non è soggetta al rispetto del quantitativo giornaliero massimo ivi previsto per i proprietari o i titolari di altro diritto reale o personale di godimento del fondo su cui sussistano tali specie.


ARTICOLO 6
(Specie per uso officinale a raccolta regolamentata)


1. E’ consentita la raccolta ad uso familiare delle specie di flora spontanea autoctona e delle specie di licheni per uso officinale incluse nell’allegato D, nel quantitativo giornaliero massimo a persona ivi previsto.
2. E’ altresì consentita l’asportazione della parte ipogea di alcune specie, quando essa ne costituisca la parte più utile e ricercata, purché sia assicurata la sopravvivenza della popolazione locale.
3. La raccolta ad uso commerciale delle specie per uso officinale incluse nell’allegato D è subordinata a specifica autorizzazione personale rilasciata dal dirigente della struttura competente, sentita la stazione forestale competente per territorio. L’autorizzazione indica il luogo di raccolta, la quantità massima consentita ed eventuali ulteriori prescrizioni volte ad evitare il depauperamento della specie vegetale. Le quantità consentite possono essere ulteriormente ridotte, anche successivamente al rilascio dell’autorizzazione, a seguito di particolari condizioni climatiche ed antropiche.
4. Chiunque effettui la raccolta deve essere munito dell’autorizzazione di cui al comma 3, da esibirsi, su richiesta, al personale preposto alla vigilanza e al controllo.


ARTICOLO 7
(Specie non soggette a limitazioni di raccolta)


1. E’ consentita la raccolta ad uso familiare, commestibile od officinale delle specie di flora spontanea autoctona incluse nell’allegato E.
2. L’eventuale raccolta ad uso commerciale delle specie di cui al comma 1 è subordinata a specifica autorizzazione personale rilasciata dal dirigente della struttura competente, sentita la stazione forestale competente per territorio.


ARTICOLO 8
(Modalità di raccolta e trasporto)


1. La raccolta delle specie di flora spontanea autoctona incluse negli allegati B, D ed E di cui si utilizzano le parti aeree deve essere fatta mediante falcetti, forbici o altri simili arnesi da taglio.
2. Per la raccolta delle specie di flora spontanea autoctona incluse nell’allegato C è vietato l’uso di rastrelli o uncini.
3. Il trasporto delle specie incluse negli allegati D ed E raccolte ad uso commerciale è subordinato a specifica autorizzazione personale rilasciata dalla stazione forestale competente per territorio, contenente l’indicazione delle singole specie, dei quantitativi, del luogo di provenienza e di destinazione, del giorno e delle ore nei quali è consentito effettuare il trasporto.
4. Chiunque trasporti quantità di flora spontanea autoctona di cui al presente articolo proveniente da acquisto deve essere in possesso di idonea documentazione giustificativa.


ARTICOLO 9
(Introduzioni e reintroduzioni)


1. E’ vietata l’introduzione di specie vegetali alloctone o aliene negli ambienti naturali. In caso di operazioni di rimboschimento di particolare complessità, effettuate dalla struttura regionale competente in materia di foreste o da privati autorizzati, può essere ammessa l’introduzione di specie forestali alloctone o aliene.
2. La Giunta regionale può adottare eventuali misure incentivanti l’eradicazione delle specie vegetali alloctone o aliene incluse nell’allegato F.
3. Qualsiasi reintroduzione di specie vegetali autoctone nel territorio regionale, finalizzata alla conservazione della biodiversità, è subordinata a specifica autorizzazione rilasciata dal dirigente della struttura competente, sulla base di un progetto redatto e attuato da personale tecnico qualificato in materia, in conformità a quanto disposto da leggi, regolamenti o discipline di settore comunitarie, statali o regionali, ovvero a trattati internazionali in materia di conservazione.


ARTICOLO 10
(Disposizioni generali)


1. E’ consentita la raccolta delle specie di flora spontanea autoctona non incluse negli allegati A, B, C, D, E e F, nel quantitativo giornaliero massimo di venti steli fioriferi a persona. Per gruppi composti da più di tre persone il quantitativo globale massimo raccoglibile non può superare gli ottanta steli fioriferi per ogni specie.
2. Le specie di flora spontanea autoctona incluse negli allegati B, C, D ed E possono essere raccolte previo consenso del proprietario o del titolare di altro diritto reale o personale di godimento del fondo.
3. Il divieto alla raccolta deve essere reso conoscibile a cura dell’interessato mediante l’apposizione sul proprio fondo di specifici cartelli.
4. E’ vietata la commercializzazione di tutte le specie di flora spontanea autoctona, fatta eccezione per quelle per le quali è consentita ai sensi della presente legge la raccolta ad uso commerciale.


ARTICOLO 11
(Vigilanza e controllo)


1. Alla vigilanza e al controllo sull’applicazione della presente legge provvedono il Corpo forestale della Valle d’Aosta e gli altri ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria.


ARTICOLO 12
(Sanzioni)


1. Chiunque raccolga o danneggi le specie di flora spontanea autoctona e le specie di felci, muschi e licheni incluse nell’allegato A è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro pari a euro 20 per ogni stelo fiorifero, fino a un massimo di euro 120.
2. Chiunque estirpi specie di flora spontanea autoctona o specie di felci, muschi e licheni incluse nell’allegato A è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro pari a euro 30 per ogni pianta, fino a un massimo di euro 180.
3. Chiunque violi l’articolo 4, comma 3, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro da euro 300 a euro 1.800, con obbligo di ripristino dell’habitat distrutto.
4. Chiunque violi l’articolo 5, comma 1, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro pari a euro 10 per ogni stelo fiorifero eccedente il quantitativo consentito, fino a un massimo di euro 60.
5. Chiunque violi l’articolo 5, commi 2 e 3, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro pari a euro 50, fino a un massimo di euro 300 per ogni 100 grammi eccedenti il quantitativo consentito o una sua frazione non inferiore a 50 grammi.
6. Chiunque estirpi specie di flora spontanea autoctona nonché di felci incluse nell’allegato B è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro pari a euro 10 per ogni pianta, fino a un massimo di euro 60.
7. Chiunque violi l’articolo 6, comma 1, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro pari a euro 50 per ogni 100 grammi eccedenti il quantitativo consentito per le specie per uso officinale e per ogni 10 grammi eccedenti per i licheni, fino a un massimo di euro 300.
8. Chiunque raccolga ad uso commerciale specie incluse negli allegati D ed E senza la prevista autorizzazione o con modalità difformi da quanto autorizzato, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro da euro 200 a euro 1.200.
9. Chiunque violi l’articolo 8, commi 1 e 2, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro da euro 100 a euro 600.
10. Chiunque violi l’articolo 8, comma 3, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro da euro 50 a euro 300.
11. La mancanza della documentazione giustificativa prevista dall’articolo 8, comma 4, comporta la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro da euro 50 a euro 300.
12. L’introduzione di specie vegetali alloctone o aliene in ambiente naturale, in violazione dell’articolo 9, comma 1, comporta la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro da euro 500 a euro 3.000, con obbligo di eradicazione della specie introdotta.
13. Chiunque violi l’articolo 10, comma 1, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro pari a euro 10 per ogni stelo fiorifero eccedente il quantitativo consentito, fino a un massimo di euro 30.
14. Chiunque violi l’articolo 10, comma 4, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di denaro da euro 500, fino a un massimo di euro 3.000.
15. Per l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dalla presente legge, si osserva quanto disposto dalla legge 24 novembre 1981, n. 689 (Modifiche al sistema penale).


ARTICOLO 13
(Rinvio)


1. La Giunta regionale provvede, con propria deliberazione da pubblicarsi nel Bollettino ufficiale della Regione, a modificare o aggiornare gli allegati A, B, C, D, E e F, con periodicità almeno quinquennale.
2. La Giunta regionale disciplina inoltre, con propria deliberazione, ogni altro adempimento o aspetto, anche procedimentale, necessario all’attuazione della presente legge.


ARTICOLO 14
(Abrogazioni)


1. Sono abrogate le seguenti leggi regionali:
a) 31 marzo 1977, n. 17;
b) 15 gennaio 1982, n. 2.


ARTICOLO 15
(Disposizioni finanziarie)


1. L’onere complessivo derivante dall’applicazione della presente legge è determinato in annui euro 144.500 a decorrere dall’anno 2010.
2. Con riferimento al bilancio pluriennale della Regione per il triennio 2009/2011 l’onere di cui al comma 1 trova copertura negli obiettivi programmatici 2.2.1.08 (Parchi, riserve e beni ambientali), per le finalità di cui all’articolo 3, comma 1, lettere a), b) ed e), 2.1.6.01 (Consulenze, incarichi e studi), per le finalità di cui all’articolo 3, comma 1, lettere c) e d), 2.2.1.09 (Ambiente e sviluppo sostenibile), per le finalità di cui all’articolo 3, comma 1, lettera e), e al finanziamento dell’onere si provvede mediante l’utilizzo degli stanziamenti iscritti nei seguenti obiettivi programmatici:
a) 2.2.1.08 al capitolo 39666 (Spese per interventi concernenti la tutela e la gestione della rete Natura 2000 e della rete ecologica regionale) per annui euro 10.000, al capitolo 39667 (Spese per attività di informazione e sensibilizzazione concernente la tutela e la gestione della rete Natura 2000 e della rete ecologica regionale) per annui euro 10.000, al capitolo 39500 (Spese per l’organizzazione e gestione delle riserve naturali) per annui euro 26.500 e al capitolo 39440 (Spese per interventi per la protezione delle risorse naturali e per la divulgazione della loro conoscenza) per annui euro 77.000;
b) 2.1.6.01 al capitolo 21820 (Spese per incarichi di consulenza e studi) per annui euro 10.000;
c) 2.2.1.09 al capitolo 67390 (Spese per la tutela ed il recupero dell’ambiente, l’educazione, propaganda ed informazione del settore) per annui euro 11.000.
3. Con riferimento al bilancio di previsione della Regione per il triennio 2010/2012 l’onere di cui al comma 1 trova copertura nell’Area omogenea 01.14.02 (Parchi e Riserve naturali), per le finalità di cui all’articolo 3, comma 1, lettere a), b) ed e), e nelle Unità Previsionali 01.03.01.13 (Consulenze, studi e collaborazioni tecniche), per le finalità di cui all’articolo 3, comma 1, lettere c) e d), 01.14.01.10 (Interventi per la tutela, recupero, valorizzazione dell’ambiente e del paesaggio), per le finalità di cui all’articolo 3, comma 1, lettera e), e al finanziamento dell’onere si provvede mediante utilizzo degli stanziamenti iscritti nelle seguenti unità previsionali di base:
a) 01.14.02.20 (Investimenti per i Parchi e le Riserve naturali) per annui euro 10.000;
b) 01.14.02.10 (Interventi per la tutela dei Parchi e delle Riserve naturali) per annui euro 113.500;
c) 01.03.01.13 per annui euro 10.000;
d) 01.14.01.10 per annui euro 11.000.
4. I proventi derivanti dalle sanzioni di cui all’articolo 12 sono introitati nello stato di previsione delle entrate del bilancio della Regione.
5. Per l’applicazione della presente legge, la Giunta regionale è autorizzata ad apportare, con propria deliberazione, su proposta dell’assessore regionale competente in materia di bilancio, le occorrenti variazioni di bilancio.


Formula Finale:
La presente legge sarà pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione.
È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione autonoma Valle d'Aosta.
Aosta, 7 dicembre 2009.
Il Presidente
ROLLANDIN


ALLEGATO 1
ALLEGATO A Specie di flora spontanea autoctona a protezione rigorosa (articolo4, comma 1)
Flora inferiore (Licheni)
Acarospora chrysocardia Poelt & M.Steiner
Acarospora imbricatula H.Magn.
Acarospora scabra (Pers.) Th.Fr.
Buellia stellulata (Taylor) Mudd
Caloplaca cerina (Hedw.) Th.Fr. var. muscorum (A.Massal.) Jatta
Caloplaca chanousiae Sambo
Cladonia portentosa (Dufour) Coem.
Cladonia stellaris (Opiz) Pouzar & Vezda
Cladonia stygia (Fr.) Ruoss Cyphelium notarisii (Tul.) Blomb. & Forssell
Dermatocarpon leptophylloides (Nyl.) Zahlbr.
Fellhanera bouteillei (Desm.) Vezda
Henrica ramulosa de Lesd.
Leptogium cyanescens (Rabenh.) Körb.
Letharia vulpina (L.) Hue
Lobaria amplissima (Scop.) Forssell
Lobarina scrobiculata (Scop.) Nyl.
Pannaria conoplea (Ach.) Bory
Sagiolechia protuberans (Ach.) A.Massal.
Sphaerophorus fragilis (L.) Pers.
Sphaerophorus globosus (Huds.) Vain.
Sticta fuliginosa (Hoffm.) Ach.
Flora inferiore (Briofite)
Amblyodon dealbatus (Hedw.) P. Beauv.Muschio
Anastrophyllum assimile (Mitt.) Steph.Epatica
Arnellia fennica (Gottsche) Lindb.Epatica
Asterella lindenbergiana (Corda ex Nees) ArnellEpatica
Buxbaumia viridis (Moug. ex Lam. & DC.) Brid. ex Moug. & Nestl.
Muschio
Hygrohypnum polare (Lindb.) Loeske
Muschio
Marsupella sparsifolia (Lindb.) Dumort.
Epatica
Nardia breidleri (Limpr.) Lindb.Epatica
Riccia breidleri Jur. ex Steph.Muschio
Scapania carinthiaca J.B.Jack ex Lindb. [=Scapania massolongi (K. Muell.) K. Muell.]
Muschio
Sphagnum L.
Muschio (Sfagno)
Voitia nivalis Hornsch.
Muschio
Flora inferiore (Crittogame vascolari)
Asplenium adulterinum Milde
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Asplenio ibrido
Nome francese: Asplénium falsifié
Asplenium billotii F. W. Schultz
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Asplenio di Billot
Nome francese: Asplénium de Billot
Asplenium cuneifolium Viv.
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Asplenio del serpentino
Nome francese: Asplénium à feuilles en coin
Asplenium fontanum (L.) Bernh.
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Asplenio delle fonti
Nome francese: Asplénium des fontaines
Asplenium foreziense Magnier
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Asplenio del Forez
Nome francese: Asplénium du Forez
Cystopteris montana (Lam.) Desv.
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Felcetta montana
Nome francese: Cystoptéris des montagnes
Equisetum telmateja Ehrh.
Fam.: Equisetaceae
Nome volgare: Equiseto maggiore
Nome francese: Prêle des champs
Matteuccia struthiopteris (L.) Tod.
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Matteuccia, Felce penna di struzzo
Nome francese: Fougère autruche
Polystichum braunii (Spenn.) Fée
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Polistico di Braun
Nome francese: Polystic de Braun
Flora superiore (Fanerogame)
Aconitum anthora L.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Aconito antora
Nome francese: Aconit anthora
Aethionema thomasianum J. Gay
Fam.: Brassicaceae
Nome volgare: Erba Storna di Thomas
Nome francese: Aethionéma de Thomas
Alisma plantago-aquatica L.
Fam. Alismataceae
Nome volgare: Piantaggine acquatica
Nome francese: Flûteau commun
Allium victorialis L.
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Aglio vittoriale
Nome francese: Ail victoriale
Anacamptis pyramidalis (L.) Rich.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Orchidea piramidale
Nome francese: Anacamptis en pyramide
Androsace L. – Specie a pulvino
Fam.: Primulaceae
Nome volgare: Androsace
Nome francese: Androsace
[in Valle d’Aosta sono note le specie a pulvino A. alpina (L.) Lam., A. helvetica (L.) All., A. pubescens DC,
A. vandellii (Turra) Chiov.]
Androsace septentrionalis L.
Fam.: Primulaceae
Nome volgare: Androsace settentrionale
Nome francese: Androsace septentrionale
Anemone narcissiflora L.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Anemone con fiori di narciso
Nome francese: Anémone à fleurs de narcisse
Aquilegia alpina L.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Aquilegia alpina
Nome francese: Ancolie des Alpes
Aquilegia vulgaris L.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Aquilegia comune
Nome francese: Ancolie vulgaire
Artemisia borealis Pallas
[= A. campestris subsp. borealis (Pallas) H. M. Hall & Clements]
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Artemisia boreale
Nome francese: Armoise septentrionale
Artemisia chamaemelifolia Vill.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Artemisia a foglie di camomilla
Nome francese: Armoise à feuilles de camomille
Astragalus alopecurus Pall.
[= A. centralpinus Br.-Bl.]
Fam.: Fabaceae
Nome volgare: Astragalo coda di volpe
Nome francese: Astragale queue de renard
Astragalus vesicarius subsp. pastellianus (Pollini) Arcang.
Fam.: Fabaceae
Nome volgare: Astragalo del Monte Pastello
Nome francese: Astragale du Mont Pastello
Berula erecta (Huds.) Coville
Fam.: Apiaceae
Nome volgare: Berula eretta
Nome francese: Berle dressée
Callitriche stagnalis Scop.
Fam.: Callitrichaceae
Nome volgare: Callitriche degli stagni
Nome francese: Callitriche des étangs
Campanula alpestris All.
Fam.: Campanulaceae
Nome volgare: Campanula alpestre, C. di Allioni
Nome francese: Campanule des Alpes
Campanula thyrsoides L.
Fam.: Campanulaceae
Nome volgare: Campanula gialla
Nome francese: Campanule en thyrse
Cardamine heptaphylla (Vill.) O. E. Schulz
Fam.: Brassicaceae
Nome volgare: Dentaria a sette fogliole
Nome francese: Dentaire à sept folioles
Cardamine pentaphyllos (L.) Crantz
Fam.: Brassicaceae
Nome volgare: Dentaria a cinque fogliole
Nome francese: Dentaire à cinq folioles
Carex atrofusca Schkuhr
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice rosso-nerastra
Nome francese: Laiche rouge-noirâtre
Carex depauperata With.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice impoverita
Nome francese: Laiche appauvrie
Carex diandra Schrank
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice a fusto rotondo
Nome francese: Laiche à tige arrondie
Carex limosa L.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice della fanghigliaa
Nome francese: Laiche des bourbiers
Carex maritima Gunnerus
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice marittima
Nome francese: Laiche maritime
Carex microglochin Wahlenb.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice a otricelli aristati
Nome francese: Laiche à petite arête
Carex otrubae Podp.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice di Otruba
Nome francese: Laiche d’Otruba
Carex pauciflora Lightf.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice pauciflora
Nome francese: Laiche pauciflore
Carex remota L.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice remota
Nome francese: Laiche à épis espacés
Carex tomentosa L.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Carice a otricelli tomentosi
Nome francese: Laiche à utricules tomenteux
Carlina acanthifolia All.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Carlina a foglie d’acanto
Nome francese: Carline à feuilles d’acanthe
Cephalanthera damasonium (Miller) Druce
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Cefalantera biancastra
Nome francese: Céphalanthère blanchâtre
Cerinthe glabra Mill.
Fam.: Boraginaceae
Nome volgare: Cerinte glabra
Nome francese: Mélinet glabre
Cladium mariscus (L.) Pohl
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Falasco
Nome francese: Cladium marisque
Coincya richeri (Vill.) Greuter & Burdet
Fam.: Brassicaceae
Nome volgare: Senape di Richer
Nome francese: Coincye de Richer
Cortusa matthioli L.
Fam.: Primulaceae
Nome volgare: Cortusa di Matthioli
Nome francese: Cortuse de Matthiole
Crepis pygmaea L.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Crepide pigmea, C. dei ghiaioni
Nome francese: Crépide naine
Cyclamen purpurascens Mill.
Fam.: Primulaceae
Nome volgare: Ciclamino delle Alpi
Nome francese: Cyclamen pourpre
Cypripedium calceolus L.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Scarpetta di Venere, Pianella della Madonna
Nome francese: Sabot de Vénus
Dactylorhiza cruenta (O. F. Müll.) Soó
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Orchidea sanguigna
Nome francese: Orchis couleur de sang
Dactylorhiza traunsteineri (Rchb.) Soó
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Orchidea di Traunsteiner
Nome francese: Orchis de Traunsteiner
Delphinium elatum subsp. helveticum Pawl.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Sperone di cavaliere elevato
Nome francese: Dauphinelle élevée
Dianthus furcatus subsp. lereschii (Burnat) Pignatti
Fam.: Caryophyllaceae
Nome volgare: Garofano di Leresch
Nome francese: Oeillet de Leresch
Dianthus superbus L.
Fam.: Caryophyllaceae
Nome volgare: Garofano superbo
Nome francese: Oeillet superbe
Dictamnus albus L.
Fam.: Rutaceae
Nome volgare: Dittamo, Frassinella, Limonella
Nome francese: Fraxinelle, Dictame blanc
Dracocephalum ruyschiana L.
Fam.: Lamiaceae
Nome volgare: Testa di drago di Ruysch
Nome francese: Dracocéphale de Ruysch
Drosera rotundifolia L.
Fam.: Droseraceae
Nome volgare: Drosera a foglie rotonde
Nome francese: Rossolis à feuilles rondes
Eleocharis austriaca Hayek
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Giunchina austriaca
Nome francese: Héléocharis d’Autriche
Ephedra helvetica C. A. Mey.
Fam.: Ephedraceae
Nome volgare: Efedra elvetica
Nome francese: Ephèdre de Suisse
Epilobium tetragonum L.
Fam.: Onagraceae
Nome volgare: Epilobio a quattro angoli
Nome francese: Épilobe à quattre angles
Epipactis palustris (L.) Crantz
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Elleborina palustre
Nome francese: Épipactis des marais
Eritrichium nanum (L.) Gaudin
Fam.: Boraginaceae
Nome volgare: Eritrichio nano
Nome francese: Eritriche nain, Roi des Alpes
Euphorbia serrata L.
Fam.: Euphorbiaceae
Nome volgare: Euforbia dentata
Nome francese Euphorbe dentée
Fritillaria L.
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Fritilaria
Nome francese: Fritillaire
[in Valle d’Aosta sono note le specie F. orientalis Adams (= F. tenella M. Bieb.) e F. tubaeformis Gren. & Godr.]
Gentiana orbicularis Schur
Fam.: Gentianaceae
Nome volgare: Genziana a foglie orbicolari, G. di Favrat
Nome francese: Gentiane à feuilles orbiculares
Gladiolus palustris Gaudin
Fam.: Iridaceae
Nome volgare: Gladiolo palustre
Nome francese: Glaïeul des marais
Goodyera repens (L.) R. Br.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Godiera strisciante
Nome francese: Goodyère rampante
Groenlandia densa (L.) Fourr.
Fam.: Potamogetonaceae
Nome volgare: Lingua d’acqua a foglie dense
Nome francese: Groenlandia serré
Gymnadenia odoratissima (L.) Rich.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Ginnadenia profumatissima
Nome francese: Gymnadenié odorante
Hypericum richeri Vill.
Fam.: Hypericaceae
Nome volgare: Iperico di Richer
Nome francese: Millepertuis de Richer
Hypericum tetrapterum Fr.
Fam.: Hypericaceae
Nome volgare: Iperico quadrangolato
Nome francese: Millepertuis quadrangulé
Iris sibirica L.
Fam.: Iridaceae
Nome volgare: Giaggiolo siberiano
Nome francese: Iris de Sibérie
Isolepis setacea (L.) R. Br.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Scirpo setaceo
Nome francese: Isolépis sétacé
Juncus acutiflorus Hoffm.
Fam.: Juncaceae
Nome volgare: Giunco a fiori acuti
Nome francese: Jonc à fleurs aigües
Lilium bulbiferum subsp. croceum (Chaix) Baker
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Giglio rosso, Giglio di S. Giovanni
Nome francese: Lis safrané
Linnaea borealis L.
Fam.: Caprifoliaceae
Nome volgare: Linnea
Nome francese: Linnée boréale
Lythrum portula (L.) D. A. Webb
Fam.: Lythraceae
Nome volgare: Giaggiolo siberiano
Nome francese: Iris de Sibérie
Matthiola valesiaca Boiss.
Fam.: Brassicaceae
Nome volgare: Violaciocca del Vallese
Nome francese: Violier du Valais
Minuartia cherlerioides subsp. rionii (Gremli) Friedrich
Fam.: Caryophyllaceae
Nome volgare: Minuartia di Rion
Nome francese: Minuartie de Rion
Myriophyllum verticillatum L.
Fam.: Haloragaceae
Nome volgare: Millefoglio d’acqua verticillato
Nome francese: Myriophylle verticillé
Narcissus poëticus L.
[incluso N. radiiflorus Salisb.]
Fam.: Amaryllidaceae
Nome volgare: Narciso selvatico
Nome francese: Narcisse des poètes
Nymphaea alba L.
Fam.: Nymphaeaceae
Nome volgare: Ninfea comune
Nome francese: Nymphéa blanc
Genere Ophrys L.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Ofride
Nome francese: Ophrys
[in Valle d’Aosta sono note le specie O. apifera Huds. s.str.,O. holosericea
(Burm. f.) Greuter s.str. e O. insectifera L.]
Orchis coriophora L.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Orchidea cimicina
Nome francese: Orchis punaise
Orchis papilionacea L.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Orchidea farfalla
Nome francese: Orchis papillon
Paeonia officinalis L.
Fam.: Paeoniaceae
Nome volgare: Peonia selvatica
Nome francese: Pivoine officinale
Pedicularis palustris L.
Fam.: Scrophulariaceae
Nome volgare: Pedicolare palustre
Nome francese: Pédiculaire des marais
Petrocallis pyrenaica (L.) R. Br.
Fam.: Brassicaceae
Nome volgare: Petrocallide dei Pirenei
Nome francese: Pétrocallis des Pyrénées
Polygonum amphibium L.
Fam.: Polygonaceae
Nome volgare: Poligono anfibio
Nome francese: Renouée amphibie
Genere Potamogeton L.
Fam.: Potamogetonaceae
Nome volgare: Lingua d’acqua
Nome francese: Potamot
[in Valle d’Aosta sono note le specie P. alpinus Balb., P. berchtoldii Fieber,
P. coloratus Hornem., P. crispus L., P. filiformis Pers., P. gramineus L., P. lucens L., P. natans L. e P. pectinatus L.]
Potentilla grammopetala Moretti
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Potentilla a petali sottili
Nome francese: Potentille à pétales étroits
Potentilla multifida L.
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Potentilla multifida
Nome francese: Potentille multifide
Potentilla nivea L.
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Potentilla nivea
Nome francese: Potentille blanc de neige
Potentilla palustris (L.) Scop.
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Potentilla delle paludi
Nome francese: Potentille des marais
Potentilla pensylvanica L.
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Potentilla della Pennsylvania
Nome francese: Potentille de Pennsylvanie
Ranunculus auricomus aggr.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Ranuncolo botton d’oro
Nome francese: Renoncule tête-d’or
Genere Ranunculus subgen. Batrachium – Ranuncoli acquatici
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Ranuncoli acquatici
Nome francese: Renoncules aquatiques
[in Valle d’Aosta sono note le specie R. peltatus Schrank., R. trichophyllus Chaix s.str. e R. trichophyllus subsp. eradicatus (Laest) C. D. K. Cook]
Salix cinerea L.
Fam.: Salicaceae
Nome volgare: Salice cenerino
Nome francese: Saule cendré
Salix pentandra L.
Fam.: Salicaceae
Nome volgare: Salice odoroso
Nome francese: Saule à cinq étamines
Salvia aethiopis L.
Fam.: Lamiaceae
Nome volgare: Salvia etiopide
Nome francese: Sauge d’Ethiopie
Saxifraga caesia L.
Fam.: Saxifragaceae
Nome volgare: Sassifraga verdazzurra
Nome francese: Saxifrage bleuâtre
Saxifraga diapensioides Bellardi
Fam.: Saxifragaceae
Nome volgare: Sassifraga falsa diapensia
Nome francese: Saxifrage fausse diapensie
Genere Schoenoplectus (Rchb.) Palla
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Scirpo
Nome francese: Schoenoplectus
[in Valle d’Aosta sono note le specie S. lacustris (L.) Palla., S. mucronatus (L.) Palla, S. tabernaemontani (C. C. Gmel.) Palla]
Schoenus ferrugineus L.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Giunco nero delle paludi
Nome francese: Choin ferrugineux
Scirpoides holoschoenus (L.) Sojàk
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Scirpo romano
Nome francese: Scirpe à têtes rondes
Scutellaria galericulata L.
Fam.: Lamiaceae
Nome volgare: Scutellaria palustre
Nome francese: scutellaire à casque
Sedum villosum L.
Fam.: Crassulaceae
Nome volgare: Sedo villoso
Nome francese: Orpin velu
Sparganium erectum L.
Fam.: Sparganiaceae
Nome volgare: Coltellaccio
Nome francese: Rubanier
Spiranthes spiralis (L.) Chevall.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Spirante spiralata
Nome francese: Spirante spiralée
Stemmacantha rhapontica subsp. lamarckii Dittrich
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Centaurea di Lamarck
Nome francese: Stemmacanthe de Lamarck
Trifolium saxatile All.
Fam.: Fabaceae
Nome volgare: Trifoglio dei greti
Nome francese: Trèfle des rochers
Trisetum cavanillesii Trin.
Fam.: Poaceae
Nome volgare: Triseto di Cavanilles
Nome francese: Trisète de Cavanilles
Tuberaria guttata (L.) Fourr.
Fam.: Cistaceae
Nome volgare: Tuberaria macchiata
Nome francese: Tubéraire à gouttes
Tulipa sylvestris subsp. australis (Link) Pamp.
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Tulipano montano
Nome francese: Tulipe méridionale
Typha minima Hoppe
Fam.: Typhaceae
Nome volgare: Tifa minore
Nome francese: Petite massette
Genere Utricularia L.
Fam.: Lentibulariaceae
Nome volgare: Utricolaria
Nome francese: Utriculaire
[in Valle d’Aosta sono note le specie U. australis R. Br., U. minor L.]
Valeriana saliunca All.
Fam.: Valerianaceae
Nome volgare: Valeriana saliunca
Nome francese: Valériane saliunca
Veronica allionii Vill.
Fam.: Scrophulariaceae
Nome volgare: Veronica di Allioni
Nome francese: Véronique d’Allioni
Viola pinnata L.
Fam.: Violaceae
Nome volgare: Viola pennata
Nome francese: Violette pennée
Xeranthemum inapertum (L.) Mill.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Xerantemo chiuso
Nome francese: Xéranthème fermé
Zannichellia palustris L.
Fam.: Zannichelliaceae
Nome volgare: Zannichellia palustre
Nome francese: Zannichellie des marais


ALLEGATO 2
ALLEGATO B Specie di flora spontanea autoctona a raccolta regolamentata (articoli 5, comma 1)
Flora inferiore (Crittogame vascolari)
Adiantum capillus-veneris L.
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Capelvenere
Nome francese: Cheveu-de-Vénus
Diphasiastrum alpinum (L.) Holub
Fam.: Lycopodiaceae
Nome volgare: Licopodio alpino
Nome francese: Lycopode des Alpes
Notholaena marantae (L.) Desv.
Fam.: Polypodiaceae
Nome volgare: Notolena di Maranta
Nome francese: Notholéne de Maranta
Flora superiore (Fanerogame)
Aconitum variegatum L. s.l.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Aconito screziato
Nome francese: Aconit panaché
Adenostyles glabra (Mill.) DC.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Adenostile glabra
Nome francese: Adenostyle glabre
Allium strictum Schrader
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Aglio compatto
Nome francese: Ail compact
Androsace vitaliana (L.) Lapeyr.
Fam.: Primulaceae
Nome volgare: Vitaliana Primula d’oro
Nome francese: Vitaliana à feuilles de primevère
Anemone ranunculoides L.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Anemone falso ranuncolo
Nome francese: Anémone fausse renoncule
Artemisia vallesiaca All.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Artemisia del Vallese
Nome francese: Armoise du Valais
Asperula taurina L.
Fam.: Rubiaceae
Nome volgare: Asperula di Torino
Nome francese: Aspérule de Turin
Aster linosyris (L.) Bernh.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Astro spillo d’oro
Nome francese: Aster linosyris
Astragalus frigidus (L.) A. Gray
Fam.: Fabaceae
Nome volgare: Astragalo delle regioni fredde
Nome francese: Astragale des régions froides
Atropa bella-donna L.
Fam.: Solanaceae
Nome volgare: Belladonna
Nome francese: Belladone
Betula pubescens Ehrh.
Fam.: Betulaceae
Nome volgare: Betulla pubescente
Nome francese: Bouleau pubescent
Cephalanthera longifolia (L.) Fritsch
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Cefalantera a foglie lunghe
Nome francese: Céphalanthère à longues feuilles
Cephalanthera rubra (L.) Rich.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Cefalantera rossa
Nome francese: Céphalanthère rouge
Cerastium lineare All.
Fam.: Caryophyllaceae
Nome volgare: Cerastio piemontese, C. a foglie lineari
Nome francese: Céraiste à feuilles linéaires
Clematis alpina (L.) Mill.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Clematide alpina
Nome francese: Clématite des Alpes
Convallaria majalis L.
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Mughetto
Nome francese: Muguet
Corallorhiza trifida Châtel.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Coralloriza trifida, Orchidea corallina
Nome francese: Corallorhize trifide, Racine de corail
Genere Dactylorhiza Nevski
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Orchidea
Nome francese: Orchis
[in Valle d’Aosta sono note le specie: D. incarnata (L.) Soó, D. maculata (L.)
Soó, D. majalis (Rchb.) P. F. Hunt & Summerh., D. sambucina (L.) Soó; sono
invece escluse dall’allegato B D. cruenta (O. F. Müll.) Soó e D.
traunsteineri (Rchb.) Soó inserite nell’allegato A]
Daphne alpina L.
Fam.: Thymelaeaceae
Nome volgare: Dafne alpina
Nome francese: Daphné des Alpes
Eriophorum vaginatum L.
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Erioforo guainato
Nome francese: Linaigrette engainante
Erythronium dens-canis L.
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Dente di cane
Nome francese: Erythrone dent-de-chien
Galium odoratum (L.) Scop.
Fam.: Rubiaceae
Nome volgare: Caglio odoroso
Nome francese: Gaillet odorant
Genista radiata (L.) Scop.
Fam.: Fabaceae
Nome volgare: Ginestra raggiata
Nome francese: Genêt rayonnant
Gentiana acaulis L.
Fam.: Gentianaceae
Nome volgare: Genziana acaule, G. di Koch
Nome francese: Gentiane acaule, G. de Koch
Gentiana asclepiadea L.
Fam.: Gentianaceae
Nome volgare: Genziana asclepiade
Nome francese: Gentiane à feuilles d’asclépiade
Gentiana clusii E. P. Perrier & Song.
Fam.: Gentianaceae
Nome volgare: Genziana di Clusius
Nome francese: Gentiane de Clusius
Leontopodium alpinum Cass.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Stella alpina
Nome francese: Etoile des Alpes, Edelweiss
Leucojum vernum L.
Fam.: Amaryllidaceae
Nome volgare: Campanellino di primavera
Nome francese: Nivéole du printemps
Lilium martagon L.
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Giglio martagone
Nome francese: Lis martagon
Lunaria rediviva L.
Fam.: Brassicaceae
Nome volgare: Lunaria comune
Nome francese: Lunaire vivace
Lycopus europaeus L. s.l.
Fam.: Lamiaceae
Nome volgare: Erba sega comune, Marrubio d’acqua
Nome francese: Lycope d’Europe, Pied de loup d’Europe
Menyanthes trifoliata L.
Fam.: Menyanthaceae
Nome volgare: Trifoglio fibrino
Nome francese: Trèfle d’eau
Nigritella rhellicani Teppner & Klein.
[inclusa N. cenisia G. Foelsche & al..]
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Nigritella comune
Nome francese: Nigritelle noirâtre, Orchis vanillée
Genere Orchis L.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Orchidea
Nome francese: Orchis
[in Valle d’Aosta sono note le specie O. mascula (L.) L., O. militaris L., O. morio L., O. pallens L., O. tridentata Scop. e O. ustulata L.]
Paradisea liliastrum (L.) Bertol.
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Paradisia, Giglio di monte
Nome francese: Paradisie faux lis, Lis des Alpes
Pedicularis comosa L.
Fam.: Scrophulariaceae
Nome volgare: Pedicolare chiomata
Nome francese: Pédiculaire chevelue
Pedicularis foliosa L.
Fam.: Scrophulariaceae
Nome volgare: Pedicolare fogliosa
Nome francese: Pédiculaire feuillée
Genere Platanthera Rich.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Platantera
Nome francese: Platanthère
[in Valle d’Aosta sono note le specie P. bifolia (L.) Rich.e P. chlorantha (Custer) Rchb.]
Pleurospermum austriacum (L.) Hoffm.
Fam.: Apiaceae
Nome volgare: Pleurospermo austriaco
Nome francese: Pleurosperme d’Autriche
Potentilla caulescens L.
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Potentilla caulescente
Nome francese: Potentille caulescente
Potentilla thuringiaca Link
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Potentilla della Turingia
Nome francese: Potentille de la Thuringe
Genere Primula subgen. Auriculastrum – Primule a fiori rossi
Fam.: Primulaceae
Nome volgare: Primula
Nome francese: Primevère
[in Valle d’Aosta sono note le specie P. hirsuta All., P. latifolia Lapeyr., P. pedemontana Gaudin, P. villosa Wulfen]
Prunella laciniata (L.) L.
Fam.: Lamiaceae
Nome volgare: Prunella laciniata
Nome francese: Brunelle laciniée
Pulsatilla halleri (All.) Willd. s.str.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Anemone di Haller
Nome francese: Pulsatille de Haller
Pulsatilla montana (Hoppe) Rchb.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Anemone montana
Nome francese: Pulsatille des montagnes
Ranunculus alpestris L.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Ranuncolo alpestre
Nome francese: Renoncule alpestre
Ranunculus reptans L.
Fam.: Ranunculaceae
Nome volgare: Ranuncolo reptante
Nome francese: Renoncule radicante
Genere Saussurea DC.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Saussurea
Nome francese: Saussurée
[in Valle d’Aosta sono note le specie S. alpina (L.) DC.e S. discolor (Willd.) DC.]
Saxifraga cotyledon L.
Fam.: Saxifragaceae
Nome volgare: Sassifraga dei graniti, S. piramidale
Nome francese: Saxifrage cotylédon
Senecio abrotanifolius L.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Senecione abrotanino
Nome francese: Séneçon à feuilles d’aurone
Silene flos-cuculi (L.) Clairv.
Fam.: Caryophyllaceae
Nome volgare: Silene fior di cuculo
Nome francese: Sièle fleur de coucou
Silene suecica (Lodd.) Greuter & Burdet
[=Lychnis alpina L.]
Fam.: Caryophyllaceae
Nome volgare: Silene di Svezia, Vicaria alpina
Nome francese: Silène de Suède
Sparganium angustifolium Michx.
Fam.: Sparganiaceae
Nome volgare: Coltellaccio a foglie strette
Nome francese: Rubanier à feuilles étroites
Stipa pennata aggregato
Fam.: Poaceae
Nome volgare: Lino delle fate
Nome francese: Stipe pennée, Plumet
[in Valle d’Aosta sono presenti le specie S. epilosa subsp. montana Moraldo, S. eriocaulis Borbás s.str., S. eriocaulis subsp. austriaca (Beck) Martinovsky, S. eriocaulis subsp. dvorakyi (Mart. & Moraldo) Moraldo e S. pennata L.]
Telephium imperati L.
Fam.: Caryophyllaceae
Nome volgare: Telefio d’Imperato
Nome francese: Téléphium d’Imperato
Traunsteinera globosa (L.) Rchb.
Fam.: Orchidaceae
Nome volgare: Orchidea globosa
Nome francese: Orchis globuleux


ALLEGATO 3
ALLEGATO C Frutti di bosco a raccolta regolamentata (articolo 5, commi 2,3 e 4)
Quantitativi consentiti per la raccolta
Fragaria vesca L. 500 gr
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Fragola comune
Nome francese: Fraisier des bois
Juniperus communis L. s.l 200 gr
[incl. subsp. alpina Celak.]
Fam.: Cupressaceae
Nome volgare: Ginepro comune
Nome francese: Genévrier commun
Ribes uva-crispa L. 1 Kg
Fam.: Saxifragaceae
Nome volgare: Ribes Uva-spina
Nome francese: Groseillier épineux
Rubus idaeus L. 1 Kg
Fam.: Rosaceae
Nome volgare: Lampone
Nome francese: Framboisier
Vaccinium gaultherioides Bigelow 1 Kg
Fam.: Ericaceae
Nome volgare: Mirtillo falso
Nome francese: Airelle à petites feuilles
Vaccinium myrtillus L. 1 Kg
Fam.: Ericaceae
Nome volgare: Mirtillo nero
Nome francese: Myrtille
Vaccinium vitis-idaea L. 1 Kg
Fam.: Ericaceae
Nome volgare: Mirtillo rosso
Nome francese: Airelle rouge


ALLEGATO 4
ALLEGATO D Specie per uso officinale a raccolta regolamentata (articolo6, commi 1 e 3)
Flora inferiore (Licheni)
Quantitativo di Lichene secco (disidratato) di cui è consentita la raccolta
Cetraria islandica (L.) Ach 50 gr (max 100 gr /annui)
Genere Cladonia 10 gr (max 20 gr/annui)
sono escluse le specie Cladonia portentosa,
Cladonia stellaris e Cladonia stygia,
inserite nell’allegato A
Evernia prunastri (L.) Ach. 50 gr (max 100 gr /annui)
Pseudevernia furfuracea (L.) Zopf s.l. 50 gr (max 100 gr /annui)
Genere Umbilicaria 10 gr (max 20 gr /annui)
Genere Usnea 10 gr (max 20 gr /annui)
Flora superiore (Fanerogame)
Quantitativo di pianta fresca di cui è consentita la raccolta
Achillea erba-rotta All. s.l. 200 gr infiorescenze
[incl. subsp. moschata (Wulfen) Vacc.]
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Achillea erba-rotta, Fernet
Nome francese: Achillée erba-rotta
Arnica montana L. 200 gr infiorescenze
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Arnica montana
Nome francese: Arnica des montagnes
Artemisia genipi Weber 200 gr steli fioriferi
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Genepi, Genepi maschio
Nome francese: Genépi, Genépi noir
Artemisia umbelliformis Lam. 200 gr steli fioriferi
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Genepi bianco, Genepi femmina
Nome francese: Genépi blanc
Gentiana lutea L. 150 gr radici
Fam.: Gentianaceae
Nome volgare: Genziana maggiore
Nome francese: Gentiane jaune
Gentiana punctata L. 150 gr radici
Fam.: Gentianaceae
Nome volgare: Genziana punteggiata
Nome francese: Gentiane ponctuée
Gentiana purpurea L. 150 gr radici
Fam.: Gentianaceae
Nome volgare: Genziana porporina
Nome francese: Gentiane pourpre
Hyssopus officinalis L. 200 gr sommità fiorite
Fam.: Lamiaceae
Nome volgare: Issopo
Nome francese: Hysope officinal
Peucedanum ostruthium (L.) W. D. J. Koch 300 gr foglie, radici
Fam.: Apiaceae
Nome volgare: Imperatoria comune
Nome francese: Impératoire, Peucédan ostruthium
Pinus cembra L. 2 Kg pigne
Fam.: Pinaceae
Nome volgare: Pino cembro, Cirmolo, Arolla
Nome francese: Pin cembro, Arolle
Pinus mugo subsp. uncinata (DC.) Domin 500 gr germogli
Fam.: Pinaceae
Nome volgare: Pino uncinato
Nome francese: Pin à crochets
Thymus vulgaris L. 200 gr fiori, foglie
Fam.: Lamiaceae
Nome volgare: Timo maggiore
Nome francese: Thym vulgaire
Viola calcarata L. 200 gr fiori
Fam.: Violaceae
Nome volgare: Viola speronata
Nome francese: Pensée éperonnée


ALLEGATO 5
ALLEGATO E Specie di flora spontanea autoctona la cui raccolta, ad usofamiliare, commestibile od officinale, non è soggetta a limitazioni (articolo 7, comma 1)
Flora superiore (Fanerogame)
Achillea millefolium aggr. uso officinale
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Millefoglio comune
Nome francese: Achillée millefeuille
Allium schoenoprasum L. uso commestibile
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Erba cipollina
Nome francese: Ciboulette
Asparagus officinalis L. uso commestibile
Fam.: Liliaceae
Nome volgare: Asparago comune
Nome francese: Asperge officinale
Artemisia absinthium L. uso commestibile (per liquori)
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Assenzio
Nome francese: Absinthe
Carum carvi L. uso commestibile
(aromatica, per liquori)
Fam.: Apiaceae
Nome volgare: Cumino dei prati
Nome francese: Cumin des prés
Chenopodium bonus-henricus L. uso commestibile
Fam.: Chenopodiaceae
Nome volgare: Spinacio selvatico
Nome francese: Épinard sauvage
Humulus lupulus L. uso commestibile
Fam.: Cannabaceae
Nome volgare: Luppolo comune
Nome francese: Houblon grimpant
Malva sylvestris L. uso officinale
Fam.: Malvaceae
Nome volgare: Malva selvatica
Nome francese: Mauve sauvage
Phyteuma betonicifolium Vill. uso commestibile
Fam.: Campanulaceae
Nome volgare: Raponzolo con foglie di betonica
Nome francese: Raiponce à feuilles de bétoine
Nome francese: Laiche à tige arrondie
Plantago media L. uso commestibile
Fam.: Plantaginaceae
Nome volgare: Piantaggine media
Nome francese: Plantain moyen
Polygonum bistorta L. uso commestibile
Fam.: Polygonaceae
Nome volgare: Poligono bistorta
Nome francese: Renouée bistorte
Primula veris L. s.l. uso commestibile
Fam.: Primulaceae
Nome volgare: Primula officinale
Nome francese: Primevère officinale
Rumex acetosa L. uso commestibile
Fam.: Cyperaceae
Nome volgare: Acetosa, erba brusca
Nome francese: Oseille des prés
Sambucus nigra L. uso commestibile
Fam.: Caprifoliaceae
Nome volgare: Sambuco nero
Nome francese: Sureau noir
Silene vulgaris (Moench) Garcke s.l. uso commestibile
Fam.: Caryophyllaceae
Nome volgare: Silene rigonfia
Nome francese: Silène vulgaire
Tanacetum vulgare L. uso commestibile (per liquori)
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Tanaceto comune
Nome francese: Tanaisie vulgaire
Taraxacum officinale aggr. uso commestibile
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Tarassaco comune
Nome francese: Pissenlit officinal
Thymus serpyllum aggr. uso commestibile (aromatica)
Fam.: Lamiaceae
Nome volgare: Timo serpillo
Nome francese: Thym serpolet
Tragopogon pratensis L. s.l. uso commestibile
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Barba di becco
Nome francese: Salsifis
Tussilago farfara L. uso officinale
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Tussilagine comune, Farfaro
Nome francese: Tussilage farfara
Urtica dioica L. uso commestibile
Fam.: Urticaceae
Nome volgare: Ortica comune
Nome francese: Ortie dioïque


ALLEGATO 6
ALLEGATO F Specie vegetali alloctone o aliene, oggetto di monitoraggio,contenimento o eradicazione (articolo 9, comma 2)
Heracleum mantegazzianum Sommier & Levier
Fam.: Apiacee
Nome volgare: Panace di Mantegazzi
Nome francese: Berce de Mantegazzi
Reynoutria x bohemica Chrtek & Chrtková
ibrido naturale tra Reynoutria japonica Houtt. e Reynoutria sachalinensis (F.
Schmidt) Nakai in T. Mori
Fam.: Polygonaceae
Nome volgare: non ancora attribuito, essendo specie di presenza recente
Nome francese: non ancora attribuito, essendo specie di presenza recente
Senecio inaequidens DC.
Fam.: Asteraceae
Nome volgare: Senecio sudafricano
Nome francese: Séneçon sud-africain



STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
     Tutti i LIBRI >