Aggiornato al con n.41351 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Calabria

Indietro
Legge regionale 24.09.2010, n. 24
Norme per la pubblicità della situazione patrimoniale dei Consiglieri regionali, degli Assessori non Consiglieri, dei Sottosegretari e dei soggetti indicati nell’articolo 15 della legge 5 luglio 1982, n. 441
 

Il Consiglio regionale ha approvato


IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE


promulga la seguente legge


ARTICOLO 1
(Finalità e ambito di applicazione)


1. La presente legge regionale disciplina, secondo i principi e in
applicazione delle disposizioni della legge 5 luglio 1982, n. 441, le modalità intese ad assicurare la pubblicità della situazione patrimoniale e tributaria dei:
a) Consiglieri regionali;
b) Assessori esterni ex articolo 35, quarto comma, dello Statuto della Regione Calabria;
c) Sottosegretari ex articolo 35, ultimo comma, dello Statuto della
Regione Calabria come modificato dalla legge regionale 19 gennaio 2010 n. 3;
d) Presidenti, Vice-Presidenti, amministratori delegati e direttori
generali di istituti e di enti pubblici, anche economici, la cui nomina,
proposta, designazione o approvazione di nomina spettino al Consiglio regionale;
e) Presidenti, Vice-Presidenti, amministratori delegati e direttori
generali delle società al cui capitale il Consiglio regionale concorra, nelle varie forme di intervento o di partecipazione, in misura superiore al 20 per cento;
f) Presidenti, Vice-Presidenti, amministratori delegati e direttori
generali degli enti o istituti privati, al cui funzionamento il Consiglio
regionale concorra in misura superiore al 50 per cento dell’ammontare complessivo delle spese di gestione esposte in bilancio, sempre che queste superino la somma annua di € 258.228,45 (£ 500.000.000).
2. La disciplina prevista dalla presente legge si applica, altresì,
quando l’organo regionale competente sia, relativamente alla lettera d) del precedente comma, il Presidente della Giunta regionale o la Giunta regionale e, per le fattispecie delle lettere e), ed f), la Giunta regionale medesima.


ARTICOLO 2
(Situazione patrimoniale e soggetti obbligati)


1. Entro tre mesi dalla proclamazione dei Consiglieri o dalla nomina
degli Assessori esterni, dei Sottosegretari e dei soggetti indicati
nell’articolo 1, lettere d), e) ed f), gli stessi sono tenuti a depositare
presso l’ufficio di Presidenza del Consiglio regionale:
1) una dichiarazione concernente i diritti reali su beni immobili e su
beni mobili iscritti in pubblici registri; le azioni di società; le quote di
partecipazione a società; l’esercizio di funzioni di amministratore o sindaco di società, con I’apposizione delle formula "sul mio onore affermo che la dichiarazione corrisponde al vero;
2) copia dell’ultima dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui
redditi delle persone fisiche.
2. I soggetti rientranti nella previsione dell’articolo 1, secondo comma, sono tenuti a depositare le dichiarazioni e la documentazione indicate nel precedente comma presso la Presidenza della Giunta della Regione Calabria.
3. Gli adempimenti di cui al presente articolo concernono anche la
situazione patrimoniale e la dichiarazione dei redditi del coniuge non separata e dei figli conviventi, se gli stessi vi consentono.


ARTICOLO 3
(Variazione della situazione patrimoniale)


1. Ogni anno, entro un mese dalla scadenza del termine previsto per la presentazione della dichiarazione concernente i redditi delle persone fisiche, i soggetti indicati nell’articolo 1, lettere a), b), c), d), e) ed f), sono tenuti a depositare presso l’ufficio di Presidenza del Consiglio regionale un’attestazione concernente le variazioni della loro situazione patrimoniale intervenute rispetto all’anno precedente e copia dell’ultima dichiarazione dei redditi.
2. I soggetti rientranti nella previsione dell’articolo 1, secondo comma, sono tenuti a depositare l’attestazione di cui al precedente comma presso la Presidenza della Giunta della Regione Calabria.
3. Si applica, altresì, la disposizione di cui al terzo comma
dell’articolo precedente.


ARTICOLO 4
(Cessazione dalla carica)


1. Entro tre mesi successivi alla cessazione dalla carica i soggetti
indicati nell’articolo 1, lettere a), b), c), d), e) ed f), sono tenuti a
depositare presso l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale una
dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale
intervenute dopo l’ultima attestazione.
2. Essi sono tenuti, altresì, a depositare una copia della dichiarazione annuale relativa all’imposta sui redditi delle persone fisiche entro i trenta giorni successivi alla scadenza del termine per la presentazione della dichiarazione stessa.
3. I soggetti rientranti nella previsione dell’articolo 1, secondo comma, sono tenuti a depositare le dichiarazioni di cui ai precedenti commi presso la Presidenza della Giunta della Regione Calabria.
4. Tali adempimenti si estendono anche alla situazione patrimoniale del coniuge non separato e dei figli conviventi, se gli stessi lo consentono, secondo le modalità di cui al precedente articolo 2.
5. Le disposizioni contenute nei precedenti commi non si applicano nel caso di conferma degli interessati nella medesima carica, alla scadenza della stessa.


ARTICOLO 5
(Modulistica)


1. Le dichiarazioni patrimoniali indicate nei precedenti articoli sono
effettuate sugli schemi di modulo allegati alla presente legge; gli
interessati possono, comunque, reperire copia della modulistica presso l’ufficio di Presidenza del Consiglio regionale e la Presidenza della Giunta della Regione Calabria.


ARTICOLO 6
(Inadempienze)


1. Ove i soggetti indicati nell’articolo 1, lettere a), b), c), d), e) ed
f) non adempiano agli obblighi previsti dagli articoli 2 e 3 della presente legge, il Presidente del Consiglio regionale diffida l’interessato ad adempiere entro il termine di quindici giorni dal ricevimento della diffida medesima.
2. Se inadempienti sono i soggetti rientranti nella previsione
dell’articolo 1, secondo comma, la diffida ad adempiere, entro il medesimo termine, compete al Presidente della Giunta della Regione Calabria.
3. Nel caso di inosservanza della diffida da parte dei soggetti indicati nell’articolo 1, lettere a), b), c), il Presidente del Consiglio regionale dà notizia dell’inadempienza all’Assemblea.
4. Nel caso di inosservanza della diffida da parte dei soggetti indicati nell’articolo 1, lettere d), e) ed f), il Presidente del Consiglio regionale ne dà notizia nel Bollettino Ufficiale della Regione.
5. Nel caso di inosservanza della diffida da parte dei soggetti
rientranti nella previsione dell’articolo 1, secondo comma, il Presidente della Giunta della Regione Calabria ne dà notizia nel Bollettino Ufficiale della Regione.


ARTICOLO 7
(Pubblicazione delle dichiarazioni)


1. Per garantire il diritto di accesso dei cittadini, le dichiarazioni
previste negli articoli 2, 3 e 4 della presente legge sono pubblicate nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria.
2. Il Consiglio regionale e la Giunta regionale pubblicano sui rispettivi siti web il numero e la data del Bollettino Ufficiale della Regione Calabria contenente le dichiarazioni previste negli articoli 2, 3 e 4 della presente legge.


ARTICOLO 8
(Norma di rinvio)


1. Per quanto non espressamente previsto nella presente legge si rinvia alla legislazione statale vigente in materia.


ARTICOLO 9
(Norma transitoria)


1. In sede di prima applicazione della presente legge, i soggetti di cui all’articolo 1, lettere b), c), d), e) ed f), sono tenuti a depositare, entro il novantesimo giorno dall’entrata in vigore della presente legge, le dichiarazioni patrimoniali con le modalità previste dai precedenti articoli 2 e 3.


ARTICOLO 10
(Entrata in vigore)


1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.


Formula Finale:
La presente legge è pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo, a chiunque spetti, di osservarla e farla osservare come legge della Regione Calabria.
Catanzaro 24 settembre 2010
Scopelliti


ALLEGATO 1
SCHEMI DI MODULO DI CUI ALL’ART. 5 DELLA LEGGE
Consiglio Regionale della Calabria
IX^ LEGISLATURA ANNO......


MODELLO A
DICHIARAZIONE PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE Al SENSI DELLA LEGGE 5 LUGLIO 1982, N. 441, PUBBLICATA SULLA G.U. N. 194 DEL 16 LUGLIO 1982.
DICHIARANTE
Cognome Nome Data di nascita Stato civile
Comune di nascita Provincia (Sigla) Comune di residenza Provincia/Regione


SEZ. 1
ENI IMMOBILI (Terreni e Fabbricati) Natura dei diritti (1)% Descrizione dell’immobile ed identificativi catastali Caratteristiche(2) Foglio e numero Anno di acquisizione N° Vani o mq Comune e Provincia/Regione Annotazioni
(1) Specificare se trattasi di: proprietà, comproprietà, superficie,
enfiteusi, usufrutto, uso, abitazione, servitù, ipoteca, nonché percentuale di
possesso
(2) Terreno o Fabbricato.


SEZ. 2
BENI MOBILI ISCRITTI IN PUBBLICI REGISTRI Beni CV. Fiscali Anno diimmatricolazione Annotazioni Autovetture-Marca e modello Aeromobile Imbarcazioni da diporto


SEZ. 3
PARTECIPAZIONE IN SOCIETÀ SOCIETÀ(denominazione e sede) Numero azioni quotepossedute Annotazioni


SEZ. 4
FUNZIONI DI AMMINISTRATORE O SINDACO DI SOCIETÀ SOCIETÀ(denominazione e sede) Natura dell’incarico Annotazioni
Annotazioni:.


Sul mio onore affermo che la dichiarazione corrisponde al vero.
Data
Firma del dichiarante


Modello B
DICHIARAZIONE RELATIVA AL CONIUGE NON SEPARATO E CONSENZIENTE
Cognome e Nome Luogo e data di nascita Annotazioni


SEZ. 1
BENI IMMOBILI (Terreni e Fabbricati) Natura dei diritti (1) % Descrizione dell’immobile ed identificativi catastali Caratteristiche(2) Foglio e numero Anno di acquisizione N° Vani o mq Comune e Provincia/Regione Annotazioni
(1) Specificare se trattasi di: proprietà, comproprietà, superficie,
enfiteusi, usufrutto, uso, abitazione, servitù, ipoteca. nonché percentuale di
possesso
(2) Specificare se trattasi di: fabbricato, terreno.


SEZ. 2
BENI MOBILI ISCRITTI IN PUBBLICI REGISTRI
Beni CV. Fiscali Anno di immatricolazione Annotazioni Autovetture-Marca e modello Aeromobile Imbarcazioni da diporto


SEZ. 3
PARTECIPAZIONE IN SOCIETÀ SOCIETÀ(denominazione e sede) Numero azioni Quote possedute Annotazioni


SEZ. 4



FUNZIONI DI AMMINISTRATORE O SINDACO DI SOCIETÀ SOCIETÀ(denominazione e sede) Natura dell’incarico Annotazioni
Annotazioni:
Data
Firma del dichiarante


Modello C
DICHIARAZIONE RELATIVA AI FIGLI CONVIVENTI E CONSENZIENTI
Cognome e Nome Luogo e data di nascita Annotazioni


SEZ. 1
BENI IMMOBILI (Terreni e Fabbricati) Natura dei diritti (1)% Descrizione dell’immobile ed identificativi catastali Caratteristiche(2) Foglio e numero Anno di acquisizione N° Vani o mq Comune eProvincia/Regione Annotazioni
(1) Specificare se trattasi di: proprietà, comproprietà, superficie,
enfiteusi, usufrutto, uso, abitazione, servitù, ipoteca. nonché percentuale di
possesso
(2) Terreno o Fabbricato.


SEZ. 2
BENI MOBILI ISCRITTI IN PUBBLICI REGISTRI Beni CV. Fiscali Anno diImmatricolazione Annotazioni Autovetture-Marca e modello Aeromobile Imbarcazioni da diporto
(1) Indicare il nome del figlio


SEZ. 3
PARTECIPAZIONE IN SOCIETÀ SOCIETÀ(denominazione e sede) Numero azioni Quote possedute Annotazioni


SEZ. 4
FUNZIONI DI AMMINISTRATORE O SINDACO DI SOCIETÀ SOCIETÀ(denominazione e sede) Natura dell’incarico Annotazioni
(1) Indicare il nome del figlio
Annotazioni:..
Data
Firma del dichiarante


Modello D
DICHIARAZIONE PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE


DICHIARANTE
? Attesto che nessuna variazione patrimoniale è intervenuta in rapporto all’ultima dichiarazione presentata.
? Attesto che in rapporto all’ultima dichiarazione presentata sono
intervenute le seguenti variazioni:
........
...................................................
Sul mio onore affermo che la dichiarazione corrisponde al vero.
Data....
Firma del dichiarante


Modello E
DICHIARAZIONE PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE
DICHIARANTE
Cognome Nome Data di nascita Stato civile
FAMILIARE CONVIVENTE ____*
Cognome Nome Data di nascita Stato civile
• indicare se coniuge o figlio/a
? Attesto che nessuna variazione patrimoniale è intervenuta in rapporto all’ultima dichiarazione presentata.
? Attesto che in rapporto all’ultima dichiarazione presentata sono
intervenute le seguenti variazioni:
...
Sul mio onore affermo che la dichiarazione corrisponde al vero.
Data...
Firma del dichiarante



STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

IL DUBBIO RAZIONALE E LA SUA PROGRESSIVA SCOMPARSA NEL GIUDIZIO PENALE
Roma, 11 luglio 2022, in diretta facebook
11 luglio 2022in diretta facebookIntervengono:Avv. Antonino Galletti, Presidente del Consiglio dell'Ordine ...
FORMAZIONE INTEGRATIVA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI
Milano, giovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022, piattaforma Zoom meeting
4 incontrigiovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022 dalle 14.30 alle 18.30 su piattaforma ZoomDestinatariMediatori ...
XXXVI CONVEGNO ANNUALE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI COSTITUZIONALISTI “LINGUA LINGUAGGI DIRITTI”
Messina e Taormina, giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022
giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022Università degli Studi di Messina, Aula Magna Rettorato, ...
LA FORMAZIONE DELL’AVVOCATO DEI GENITORI NEI PROCEDIMENTI MINORILI E DI FAMIGLIA
Napoli, 13 Ottobre 2022, Sala “A. Metafora”
Webinar su piattaforma CISCO WEBEX del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoliore 15.00 - 18.00Giovedì ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
Manuale di diritto amministrativo 2014
F. Caringella, Dike Giuridica Editrice, 2014
Nel corso dell'ultimo anno le incessanti fatiche della giurisprudenza hanno dato vitalità all'introduzione, ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI >