Aggiornato al con n.41078 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Sicilia

Indietro
Legge regionale 17 marzo 2009, n. 3
Disposizioni in materia di concessioni demaniali marittime per la realizzazione di strutture dedicate alla nautica da diporto.
 
L'Assemblea regionale

ha approvato


IL PRESIDENTE DELLA REGIONE


promulga la seguente legge


ARTICOLO 1

Disposizioni relative alle concessioni demaniali marittime per la realizzazione di strutture dedicate alla nautica da diporto


1. Il procedimento per il rilascio delle concessioni demaniali marittime di cui al decreto del Presidente della Repubblica 2 dicembre 1997, n. 509, come introdotto dall’articolo 75 della legge regionale 16 aprile 2003, n. 4, non si applica nel caso di istanze presentate dagli enti pubblici territoriali in relazione agli interventi finanziati nell’ambito della programmazione regionale ed alle modalità ivi previste di realizzazione delle opere.


2. Per le istanze degli enti di cui al comma 1 volte alla realizzazione delle strutture dedicate alla nautica da diporto, di cui all’articolo 2 del D.P.R. n. 509/1997, come introdotto dall’articolo 75 della legge regionale 16 aprile 2003, n. 4, l’Assessorato regionale del territorio e dell’ambiente comunica l’assenso preventivo al rilascio della concessione delle aree e degli specchi acquei interessati, entro il termine di sessanta giorni dalla ricezione dell’istanza corredata da un progetto almeno preliminare redatto ai sensi dell’articolo 16 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, come introdotto dall’articolo 10 della legge regionale 2 agosto 2002, n. 7 e successive modifiche ed integrazioni.


3. Prima di procedere all’indizione della Conferenza di servizi per l’approvazione del progetto definitivo, ai sensi del successivo comma 4, il sindaco del comune interessato ne dà avviso ai sensi e per gli effetti dell’articolo 3 della legge regionale 27 dicembre 1978, n. 71.


4. Il progetto definitivo, redatto ai sensi del citato articolo 16 della legge n. 109/1994, come introdotto dall’articolo 10 della legge regionale n. 7/2002 e successive modifiche ed integrazioni, è approvato, sulla base delle osservazioni avanzate ai sensi dell’articolo 3 della legge regionale n. 71/1978, esclusivamente dalla Conferenza di servizi convocata previo avviso pubblico dal sindaco, ai sensi di quanto previsto dagli articoli 14 e seguenti della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modifiche ed integrazioni. Alla Conferenza di servizi partecipano i soggetti indicati all’articolo 5, comma 2, del D.P.R. n. 509/1997, come introdotto dall’articolo 75, comma 5, della legge regionale n. 4/2003.


5. Nel caso in cui gli enti di cui al comma 1 realizzino le opere attraverso le procedure di cui agli articoli 19 e 37 bis della legge n. 109/1994, come introdotti rispettivamente dagli articoli 15 e 27 bis della legge regionale n. 7/2002 e successive modifiche ed integrazioni, l’Assessorato regionale del territorio e dell’ambiente provvede alla sostituzione nel godimento della concessione in favore del soggetto indicato dallo stesso ente. La durata della concessione demaniale, rilasciata a seguito dell’approvazione del progetto definitivo, è uguale a quella indicata nel piano economico finanziario dell’opera pubblica.


6. Le disposizioni del presente articolo si applicano anche a tutti i procedimenti in corso alla data di entrata in vigore della presente legge.


ARTICOLO 2

Entrata in vigore


1. La presente legge sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.


2. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione. Palermo, 17 marzo 2009.


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

IL DUBBIO RAZIONALE E LA SUA PROGRESSIVA SCOMPARSA NEL GIUDIZIO PENALE
Roma, 11 luglio 2022, in diretta facebook
11 luglio 2022in diretta facebookIntervengono:Avv. Antonino Galletti, Presidente del Consiglio dell'Ordine ...
FORMAZIONE INTEGRATIVA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI
Milano, giovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022, piattaforma Zoom meeting
4 incontrigiovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022 dalle 14.30 alle 18.30 su piattaforma ZoomDestinatariMediatori ...
XXXVI CONVEGNO ANNUALE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI COSTITUZIONALISTI “LINGUA LINGUAGGI DIRITTI”
Messina e Taormina, giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022
giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022Università degli Studi di Messina, Aula Magna Rettorato, ...
LA FORMAZIONE DELL’AVVOCATO DEI GENITORI NEI PROCEDIMENTI MINORILI E DI FAMIGLIA
Napoli, 13 Ottobre 2022, Sala “A. Metafora”
Webinar su piattaforma CISCO WEBEX del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoliore 15.00 - 18.00Giovedì ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
     Tutti i LIBRI >