Aggiornato al con n.40918 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Puglia

Indietro
Legge regionale 02 novembre 2006, n. 32
Misure urgenti in materia di formazione professionale
 
Il Consiglio Regionale ha approvato

Il Presidente della Giunta Regionale

promulga la seguente legge:


ARTICOLO 1
(Modifiche alla legge regionale 7 agosto 2002, n. 15 in tema di accreditamento)

1. All’articolo 23 della legge regionale 7 agosto 2002, n. 15 (Riforma della formazione professionale), sono apportate le seguenti integrazioni:
a. al comma 2 dopo le parole: “delle strutture”sono aggiunte le seguenti: “e dei relativi organismi previsti al comma 1 del presente articolo”;
b. alla lettera c) del comma 2 sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: “che per i soggetti di cui alla lettera a) del comma 1 deve essere quello sottoscritto dalle organizzazioni datoriali e sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale nel settore della formazione professionale convenzionata”.
2. Al comma 1 dell’articolo 24 della l.r. 15/2002 le parole: “delle proprie sedi operative” sono soppresse.
3. Al comma 1 dell’articolo 25 della l.r. 15/2002 dopo le parole: “l’elenco regionale” sono inserite le seguenti: “degli organismi previsti al comma 1 dell’articolo 23 e delle relative” .

ARTICOLO 2
(Differimento di termini previsti dalla l.r. 15/2002 in tema di trasferimento di funzioni alle Province per le attività di formazione professionale finanziate dal Fondo sociale europeo)

1. Al comma 1 dell’articolo 22 della l.r. 15/2002, così come sostituito dall’articolo 65 della legge regionale 4 agosto 2004, n. 14, sono apportate le seguenti modifiche:
a. le parole “A partire dall’annualità POR 2006” sono sostituite dalle seguenti:”A partire dalle attività previste nella programmazione 2007-2013”;
b. l’ultimo periodo del comma 1 è soppresso.
2. La Giunta regionale, con apposito regolamento, sentite le Province e le organizzazioni sindacali, adotta le procedure per l’attuazione delle attività di cui sono responsabili le Province, secondo quanto verrà stabilito nella legge di attuazione del programma 2007-2013.

ARTICOLO 3
(Fissazione di termine in relazione al trasferimento di funzioni alle Province per le attività di formazione professionale autonomamente finanziate)

1. Alla lettera g) del comma 2 dell’articolo 8 della l.r. 15/2002 sono aggiunte, in fine, le seguenti parole “dal 1° gennaio 2007. Per l’attuazione sono stipulate apposite intese tra la Regione Puglia e le Province pugliesi”.

ARTICOLO 4
(Modifiche alla legge regionale 29 giugno 2004, n. 10, in tema di soggetti beneficiari dei regimi regionali di aiuto)

1. Al comma 1 dell’articolo 3 della legge regionale 29 giugno 2004, n. 10 (Disciplina dei regimi regionali di aiuto), è aggiunto, in fine, il seguente periodo: “Beneficiarie degli aiuti di cui all’articolo 2, comma 1, lettera h), possono essere anche imprese non rientranti nella definizione di cui al precedente periodo”.

ARTICOLO 5
(Modalità di svolgimento delle funzioni regionali in materia di formazione professionale)

1. A titolo sperimentale, e comunque non oltre il 31 dicembre 2009, la collaborazione di soggetti esterni all’attività di valutazione dei progetti e di rendicontazione in materia di formazione professionale, di competenza degli uffici della Regione Puglia, è disciplinata dalla Giunta regionale, quando ravvisi la necessità di ricorrervi, nel rispetto della normativa comunitaria, nazionale e regionale vigente.

Formula Finale:
La presente legge è dichiarata urgente e sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione ai sensi e per gli effetti dell’art. 53, comma 1 della L.R. 12/05/2004, n° 7 “Statuto della Regione Puglia” ed entrerà in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione.
E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Puglia.
Data a Bari, addì 2 novembre 2006
INTRONA


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
     Tutti i LIBRI >