Aggiornato al con n.41078 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa nazionale - Decreti - Governo - D.P.C.M.

Indietro
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 20 settembre 2013
Disposizioni inerenti le procedure di utilizzo delle risorse individuate dall'articolo 1, comma 290 della legge 24 dicembre 2012, n. 228
 
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Vista la legge 24 dicembre 2012, n. 228 recante «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilita' 2013).» ed in particolare l'art. 1, commi 280 e 290;
Vista la legge 24 febbraio 1992, n. 225 recante «Istituzione del Servizio nazionale della protezione civile» e successive modifiche ed integrazioni;
Visto il decreto-legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 novembre 2001, n. 401, recante «Disposizioni urgenti per assicurare il coordinamento operativo delle strutture preposte alla difesa civile»;
Visto il decreto-legge 15 maggio 2012, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 2012, n. 100, recante «Disposizioni urgenti per il riordino della protezione civile»;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 23 marzo 2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 71 del 25 marzo 2013, recante «Ripartizione delle risorse di cui all'art. 1, comma 290 della legge 24 dicembre 2012, n. 228.»
Ravvisata l'opportunita' espressa anche dalle Regioni interessate, di utilizzare strumenti celeri per l'erogazione, ai destinatari dei contributi, delle risorse individuate dall'art. 1, comma 290 della legge di stabilita' 2013 e ripartite con il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 23 marzo 2013 citato;
Tenuto conto, altresi', che nella ripartizione sono ricomprese anche le risorse individuate dal comma 280, nella misura di 8 milioni di euro, da destinare al finanziamento degli interventi diretti a fronteggiare i danni conseguenti agli eccezionali eventi alluvionali che hanno colpito il territorio della Provincia di Teramo di cui alla dichiarazione dello stato di emergenza del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 10 marzo 2011;

Decreta:

Art. 1

1. In considerazione di quanto esposto in premessa ed al fine di favorire l'utilizzo delle risorse di cui ai commi 280 e 290 dell'art. 1 della legge di stabilita' 2013 e ripartite con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 23 marzo 2013, le stesse confluiscono in apposite contabilita' speciali all'uopo istituite.
2. Nelle contabilita' speciali aperte in attuazione di disposizioni normative inerenti le situazioni emergenziali individuate dal comma 290 citato, eccezion fatta per gli eventi inerenti le eccezionali precipitazioni nevose verificatesi nel febbraio 2012 nelle regioni delle Marche e dell'Emilia Romagna, confluiscono le risorse individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 23 marzo 2013.
3. Le risorse di cui al comma 1 possono essere destinate, nel limite massimo del venticinque per cento, per la concessione di contributi per interventi in conto capitale da destinare ai soggetti privati ed alle imprese.
Il presente decreto verra' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 20 settembre 2013

Il Presidente
Letta

Registrato alla Corte dei conti il 15 novembre 2013
Presidenza del Consiglio dei ministri, registro n. 9, foglio n. 50

(G.U. n.291 del 12.12.2013)


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

IL DUBBIO RAZIONALE E LA SUA PROGRESSIVA SCOMPARSA NEL GIUDIZIO PENALE
Roma, 11 luglio 2022, in diretta facebook
11 luglio 2022in diretta facebookIntervengono:Avv. Antonino Galletti, Presidente del Consiglio dell'Ordine ...
FORMAZIONE INTEGRATIVA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI
Milano, giovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022, piattaforma Zoom meeting
4 incontrigiovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022 dalle 14.30 alle 18.30 su piattaforma ZoomDestinatariMediatori ...
XXXVI CONVEGNO ANNUALE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI COSTITUZIONALISTI “LINGUA LINGUAGGI DIRITTI”
Messina e Taormina, giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022
giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022Università degli Studi di Messina, Aula Magna Rettorato, ...
LA FORMAZIONE DELL’AVVOCATO DEI GENITORI NEI PROCEDIMENTI MINORILI E DI FAMIGLIA
Napoli, 13 Ottobre 2022, Sala “A. Metafora”
Webinar su piattaforma CISCO WEBEX del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoliore 15.00 - 18.00Giovedì ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
     Tutti i LIBRI >