Aggiornato al con n.39527 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa nazionale - Decreti - Ambiente - D.M.

Indietro
Decreto del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 21 dicembre 2011
Modifica della denominazione del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano in Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. (GU n. 2 del 3 gennaio 2012)
 

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

Vista la legge 8 luglio 1986, n. 349, recante l'istituzione del Ministero dell'ambiente;
Vista la legge 6 dicembre 1991, n. 394, concernente la disciplina quadro delle aree protette;
Visto l'art. 35 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, come modificato dall'art. 3 del decreto legislativo 6 dicembre 2002, n. 287, che ha istituito il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio, trasferendo, tra l'altro, le funzioni ed i compiti gia' attribuiti al Ministero dell'ambiente;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 3 agosto 2009, n. 140, recante il regolamento di organizzazione del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare pubblicato in data 1° ottobre 2009 nella Gazzetta Ufficiale n. 228;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 1995 di istituzione del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano e dell'Ente Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano;
Viste le richieste pervenute dai Comuni dei Monti Albumi di Albanella, Aquara, Auletta, Bellosguardo, Castelcivita, Castel San Lorenzo, Corleto Monforte, Laurino, Piaggine, Roccadaspide, Roscigno, Sant'Angelo a Fasanella e Sicignano degli Alburni per la modificadella denominazione del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano;
Vista la nota del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare prot. DPN/2010/12145 del 3 giugno 2010 con la quale si richiede parere all'Ente Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano in merito alla richiesta di modifica della denominazione del Parco in «Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni»;
Vista la deliberazione n. 30 del 8 luglio 2010, con la quale il Consiglio direttivo dell'Ente Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, sulla base delle richieste formalizzate dai Comuni
interessati, ha espresso parere favorevole alla proposta di modifica della denominazione del Parco da «Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano» in «Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni» e da «Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano» in «Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Albumi»;
Visto il comma 1 dell'articolo unico della legge n. 137 del 18 luglio 2011 che prevede che con decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare si provvede alla modifica della denominazione del «Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano» in «Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni», e dell'«Ente Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano» in «Ente Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni»;
Visto altresi' il comma 2 dell'articolo unico della legge n. 137 del 18 luglio 2011 che prevede che entro un anno dall'entrata in vigore del decreto di cui al comma 1 della stessa legge gli organi dell'Ente parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano provvedono alle conseguenti modifiche dello statuto e degli altri atti ufficiali;
Ritenuto pertanto di provvedere all'attuazione della legge n. 137 del 18 luglio 2011;

Decreta:

Art. 1
1. La denominazione del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano e' modificata in Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.
2. La denominazione dell'Ente Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano e' modificata in Ente Parco nazionale del Cilento, Vallo diDiano e Alburni.


Art. 2
Entro un anno dalla data di entrata in vigore del presente decreto, gli organi dell'Ente Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni provvedono alle conseguenti modifiche dello statuto e degli altri atti ufficiali.


Art. 3
Per tutto quanto non specificato nel presente decreto continuano ad applicarsi le disposizioni di cui al decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 1995.
Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 21 dicembre 2011
I Ministro: Clini



STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
     Tutti i LIBRI >