Aggiornato al con n.41351 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa nazionale - Decreti - Enti locali e servizi pubblici - D.M.

Indietro
Decreto del Ministero dell'Interno 8 ottobre 2015
Attribuzione di un contributo alle province, per l'importo complessivo di 30 milioni di euro nell'anno 2015, per la necessita' di sopperire a specifiche straordinarie esigenze finanziarie, a valere sulle risorse del Fondo per assicurare la
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO

Visto l'art. 8, comma 13-ter, del decreto-legge 19 giugno 2015, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2015, n. 125, che prevede l'attribuzione di un contributo alle province, per l'importo complessivo di 30 milioni di euro nell'anno 2015, per la necessita' di sopperire a specifiche straordinarie esigenze finanziarie, a valere sulle risorse del Fondo per assicurare la liquidita' per pagamenti dei debiti certi, liquidi ed esigibili, di cui all'art. 1, comma 10 del decreto-legge 8 aprile 2013, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013, n. 64, non richieste dalle regioni e dalle province autonome alla data del 30 giugno 2015;
Considerato che il contributo deve essere attribuito alle province che nel 2015 utilizzano integralmente la quota libera dell'avanzo di amministrazione e che hanno massimizzato tutte le aliquote, per conseguire nello stesso anno l'equilibrio di parte corrente, in misura proporzionale alle risorse necessarie al raggiungimento dello stesso equilibrio;
Visto il decreto dirigenziale del Ministero dell'interno del 18 agosto 2015 con il quale si e' provveduto ad individuare le province delle regioni a statuto ordinario e delle Regioni Siciliana e Sardegna quali enti destinatari del contributo, ed e' stato fissato, a pena di decadenza, il periodo dal 25 agosto al 10 settembre 2015 per le richieste di contributo, da presentarsi con modalita' telematica sul sito web della Direzione centrale della finanza locale del Dipartimento per gli affari interni e territoriali del Ministero dell'interno;
Considerato che al termine della predetta procedura ricognitiva sono pervenute n. 58 richieste di contributo, per un valore complessivo pari a 364.520.823,13 euro, e che pertanto occorre procedere ad un riparto delle quote di contributo per ciascuna provincia, in proporzione alle risorse necessarie al raggiungimento dell'equilibrio di parte corrente nel 2015;
Informata la Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali, nella seduta del 1° ottobre 2015, ai sensi dell'art. 9, comma 6, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281;

Decreta:
Articolo unico

Riparto del contributo di 30 milioni di euro, di cui all'art. 8, comma 13-ter del decreto-legge n. 78 del 2015, convertito in legge n. 125 del 2015
1. Il contributo di cui all'art. 8, comma 13-ter del decreto-legge 19 giugno 2015, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2015, n. 125, per l'importo complessivo di 30 milioni di euro nell'anno 2015, a favore delle province che nel 2015 utilizzano integralmente la quota libera dell'avanzo di amministrazione e che hanno massimizzato tutte le aliquote per conseguire nello stesso anno l'equilibrio di parte corrente, e' ripartito in misura proporzionale alle risorse necessarie al raggiungimento dell'equilibrio di parte corrente nel 2015, nelle quote indicate nell'allegato A), che forma parte integrante del provvedimento.
Il presente decreto verra' trasmesso alla Corte dei conti per la registrazione e sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 8 ottobre 2015

Il Ministro
Alfano

Registrato alla Corte dei conti il 23 ottobre 2015 Interno, foglio n. 2118
Allegato A
Parte di provvedimento in formato PDF qui

(G.U. n. 268 del 17 novembre 2015)


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

IL DUBBIO RAZIONALE E LA SUA PROGRESSIVA SCOMPARSA NEL GIUDIZIO PENALE
Roma, 11 luglio 2022, in diretta facebook
11 luglio 2022in diretta facebookIntervengono:Avv. Antonino Galletti, Presidente del Consiglio dell'Ordine ...
FORMAZIONE INTEGRATIVA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI
Milano, giovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022, piattaforma Zoom meeting
4 incontrigiovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022 dalle 14.30 alle 18.30 su piattaforma ZoomDestinatariMediatori ...
XXXVI CONVEGNO ANNUALE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI COSTITUZIONALISTI “LINGUA LINGUAGGI DIRITTI”
Messina e Taormina, giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022
giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022Università degli Studi di Messina, Aula Magna Rettorato, ...
LA FORMAZIONE DELL’AVVOCATO DEI GENITORI NEI PROCEDIMENTI MINORILI E DI FAMIGLIA
Napoli, 13 Ottobre 2022, Sala “A. Metafora”
Webinar su piattaforma CISCO WEBEX del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoliore 15.00 - 18.00Giovedì ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Manuale di diritto amministrativo 2014
F. Caringella, Dike Giuridica Editrice, 2014
Nel corso dell'ultimo anno le incessanti fatiche della giurisprudenza hanno dato vitalità all'introduzione, ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI >