Aggiornato al con n.39527 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa nazionale - Decreti - Enti locali e servizi pubblici - D.M.

Indietro
Decreto del Ministero dell'Interno 22 ottobre 2015
Ripartizione delle variazioni compensative di risorse derivanti dalle modifiche apportate al regime di esenzione dall'imposta municipale propria (IMU) dei terreni agricoli, per l'anno 2014, di cui all'allegato B al decreto-legge 24 gennaio
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO
di concerto con
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visti gli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23, che istituiscono e disciplinano l'imposta municipale propria;
Visto il decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2015, n. 34, recante «Misure urgenti in materia di esenzione IMU. Proroga di termini concernenti l'esercizio della delega in materia di revisione del sistema fiscale», che con l'allegato B ha individuato gli importi delle variazioni compensative di risorse a carico dei comuni, pari a € 230.691.885,33 per l'anno 2014, derivanti dalle modifiche apportate al regime di esenzione dei terreni agricoli dall'imposta municipale propria (IMU), prevedendo con l'allegato C i conseguenti rimborsi a favore dei comuni;
Visto l'articolo 1, comma 9-quinquies del decreto-legge n. 4 del 2015, cosi' come modificato dall'art. 8, comma 13, del decreto-legge 19 giugno 2015, n. 78, che prevede che con decreto del Ministero dell'interno, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, si provvede alle modifiche delle predette variazioni compensative, fermo restando per l'annualita' 2014 il valore complessivo di € 230.691.885,33, al fine di assicurarne la piu' precisa ripartizione a carico dei comuni, da operarsi sulla base di una verifica del gettito derivante dalle disposizioni di cui all'articolo 1 del decreto-legge n. 4 del 2015, da eseguire secondo una metodologia condivisa con l'Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI), sentita la Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali;
Sentita la Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali nella seduta del 16 luglio 2015 in merito alla metodologia condivisa con l'Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI), per operare la piu' precisa ripartizione delle variazioni compensative di risorse;

Decreta:

Art. 1
Modifiche delle variazioni compensative di cui all'allegato B del decreto-legge n. 4 del 2015

1. Per l'anno 2014, fermo restando l'ammontare complessivo di 230.691.885,33 euro, la ripartizione delle variazioni compensative di risorse nei confronti dei comuni, di cui all'allegato B al decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2015, n. 34, e' rideterminata sulla base della verifica del gettito per l'anno 2014, secondo la metodologia condivisa con l'Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI) sentita la Conferenza Stato citta' ed autonomie locali nella seduta del 16 luglio 2015, riportata nell'allegato 1.
2. Le variazioni compensative relative a ciascun comune, per importi sia a credito che a debito, in attuazione del comma 1, sono riportate nell'allegato elenco n. 2.
3. Per i comuni delle regioni a statuto speciale Friuli-Venezia Giulia e Valle d'Aosta, cui la legge attribuisce competenza in materia di finanza locale, per le variazioni compensative di cui ai punti 1 e 2 si provvede in sede di attuazione del comma 17 dell'articolo 13 del decreto legge n. 201 del 2011.
Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 22 ottobre 2015

Il Ministro dell'interno
Alfano
Il Ministro dell'economia e delle finanze
Padoan
Allegato 1
Parte di provvedimento in formato PDF qui


(G.U. n. 254 del 31 ottobre 2015)


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Guida pratica al Processo Telematico aggiornata al D.L. n. 90/2014
P. Della Costanza, N. Gargano, Giuffrè Editore, 2014
Piano dell'opera- La digitalizzazione dell’avvocatura oltre l’obbligatorietà- Cos’è il processo telematico- ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
     Tutti i LIBRI >