Aggiornato al con n.41351 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa nazionale - Decreti - Enti locali e servizi pubblici - D.M.

Indietro
Decreto del Ministero dell'Interno 14 luglio 2017
Ripartizione a favore delle province delle regioni a statuto ordinario del contributo, pari a 170 milioni di euro, per la manutenzione straordinaria della rete viaria di competenza, per l'anno 2017.
 
Gazzetta Ufficiale n. 171 del 24 luglio 2017

IL MINISTRO DELL'INTERNO
di concerto con
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto l'art. 1 della legge 7 aprile 2014, n. 56 per quanto concerne la definizione delle funzioni fondamentali esercitate dalle province;
Visto l'art. 20, comma 3, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni dalla legge 21 giugno 2017, n. 96 che autorizza un contributo di 170 milioni di euro per l'anno 2017 a favore delle province delle regioni a statuto ordinario per la manutenzione straordinaria della rete viaria di competenza;
Visto l'art. 20, comma 4, del citato decreto-legge n. 50 del 2017, ai cui sensi le risorse del contributo per la manutenzione straordinaria della rete viaria di competenza di cui al precedente comma 3 vengono ripartite con decreto del Ministero dell'interno di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze da adottare entro il 30 giugno 2017, secondo criteri ed importi da definire previa intesa da raggiungere in sede di Conferenza Stato-Citta' ed autonomie locali;
Vista la proposta di ripartizione per l'anno 2017 del contributo di cui al medesimo art. 20, comma 4, inserita all'ordine del giorno della Conferenza Stato-Citta' ed Autonomie Locali per la seduta del 22 giugno 2017;
Preso atto dell'intesa raggiunta nell'ambito della menzionata seduta della Conferenza Stato-Citta' ed Autonomie Locali sulla modalita' di ripartizione del citato contributo, effettuata in relazione ai fattori di calcolo dettagliati nella nota metodologica allegata al presente decreto, quali estensione della rete viaria, anche in ambiente montano e consistenza della popolazione residente del territorio;

Decreta:

Articolo unico
Determinazione e corresponsione del contributo per l'anno 2017a
favore delle province delle regioni a statuto ordinario per la
manutenzione straordinaria della rete viaria di competenza.
1. In attuazione dell'art. 20, commi 3 e 4, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, il contributo per la manutenzione straordinaria della rete viaria di competenza, pari a complessivi euro 170 milioni per l'anno 2017, e' ripartito tra le province delle regioni a statuto ordinario, nelle quote indicate nell'allegato A al presente decreto.
2. La determinazione degli importi di cui al comma 1 e' effettuata a favore di ciascuna provincia secondo la metodologia illustrata nella nota di cui all'allegato B al presente decreto.
Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 14 luglio 2017

Il Ministro dell'interno
Minniti
Il Ministro dell'economia e delle finanze
Padoan
Allegato A
Ripartizione del contributo ex art. 20, comma 3, decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni dalla legge 21
giugno 2017, n. 96.
Parte di provvedimento in formato grafico qui
Allegato B
Nota metodologica sulla ripartizione del contributo ex art. 20, comma 3, decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni
dalla legge 21 giugno 2017, n. 96.
Ai fini della definizione del riparto dei 170 milioni di euro stanziati per il solo anno 2017 dall'art. 20 del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni dalla legge 21 giugno 2017, n. 96 a favore delle province delle regioni a statuto ordinario per la manutenzione straordinaria della rete stradale di competenza, viene attribuita ad ogni ente una quota del fondo proporzionale ai km lineari di strade gestite, alla popolazione residente e alla quota di km lineari in superficie montana.
In particolare nel riparto i tre fattori concorrono con i seguenti pesi:
km lineari di strade gestite con un peso dell'80%;
quota di km lineari in superficie montana con un peso del 10%;
popolazione residente con un peso del 10%.
I km lineari di strade gestite dalle province sono desunti dal certificato consuntivo 2015; la popolazione residente e' quella al 31 dicembre 2015 come rilevata dall'ISTAT; la quota di km lineari in superficie montana e' stata calcolata moltiplicando i km lineari totali per la quota di superfice provinciale di tipo montano, ottenuta come somma delle superfici comunali in zona altimetrica 1 e 2 di fonte ISTAT.
Per le province di Barletta-Andria-Trani, Caserta, La Spezia e Vibo Valentia, non essendo disponibile il certificato consuntivo 2015, si e' considerato il valore del certificato consuntivo 2014. Per la Provincia di Foggia il certificato consuntivo 2015 riporta un valore palesemente errato, quindi si e' considerato il valore del certificato consuntivo 2014. Per le province di Fermo e Ascoli Piceno, infine, sono stati rettificati i km lineari riportati nel certificato consuntivo 2015, come da comunicazione fatta da entrambi gli enti con riferimento alla delibera della Provincia di Ascoli Piceno 22 gennaio 2009, n. 14.


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

IL DUBBIO RAZIONALE E LA SUA PROGRESSIVA SCOMPARSA NEL GIUDIZIO PENALE
Roma, 11 luglio 2022, in diretta facebook
11 luglio 2022in diretta facebookIntervengono:Avv. Antonino Galletti, Presidente del Consiglio dell'Ordine ...
FORMAZIONE INTEGRATIVA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI
Milano, giovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022, piattaforma Zoom meeting
4 incontrigiovedì 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022 dalle 14.30 alle 18.30 su piattaforma ZoomDestinatariMediatori ...
XXXVI CONVEGNO ANNUALE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI COSTITUZIONALISTI “LINGUA LINGUAGGI DIRITTI”
Messina e Taormina, giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022
giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 ottobre 2022Università degli Studi di Messina, Aula Magna Rettorato, ...
LA FORMAZIONE DELL’AVVOCATO DEI GENITORI NEI PROCEDIMENTI MINORILI E DI FAMIGLIA
Napoli, 13 Ottobre 2022, Sala “A. Metafora”
Webinar su piattaforma CISCO WEBEX del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoliore 15.00 - 18.00Giovedì ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Guida pratica al Processo Telematico aggiornata al D.L. n. 90/2014
P. Della Costanza, N. Gargano, Giuffrè Editore, 2014
Piano dell'opera- La digitalizzazione dell’avvocatura oltre l’obbligatorietà- Cos’è il processo telematico- ...
Guida pratica all'arbitrato
E. M. Cerea, Giuffrè Editore, 2014
Piano dell'opera- Giurisdizione, competenza e sede dell’arbitrato: premessa di costituzionalità e conseguenti ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
     Tutti i LIBRI >