Aggiornato al con n.40254 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

T1_Generic_468x60

 
 

CONCORSO

Indietro
Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Concorso, per titoli ed esami, a trentadue posti di Segretario di Legazione in prova. (scad. 6 aprile 2020)
Scadenza 6 aprile 2020
 
Testo integrale Gazzetta Ufficiale n.15 del 21 febbraio 2020


Posti a concorso
- Trentadue posti di Segretario di Legazione in prova.
- Cinque dei trentadue posti messi a concorso sono riservati ai dipendenti del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale inquadrati nella terza area, in possesso di una delle lauree indicate nel successivo art. 2, comma 1, punto 3) e con almeno cinque anni di effettivo servizio nella predetta terza area o nella corrispondente area funzionale (ex area C).
- I posti riservati ai sensi del comma 2 di questo articolo, se non utilizzati, sono conferiti agli idonei.


Requisiti per l’ammissione
- cittadinanza italiana;
- età non superiore ai trentacinque anni;
- una delle lauree magistrali afferenti alle seguenti classi: finanza (classe n.LM-16), relazioni internazionali (classe n. LM-52), scienze dell'economia (classe n.LM-56), scienze della politica (classe n. LM-62), scienze delle pubbliche amministrazioni (classe n. LM-63), scienze economiche per l'ambiente e la cultura (classe n. LM-76), scienze economico-aziendali (classe n.LM-77), scienze per la cooperazione allo sviluppo (classe n. LM-81), servizio sociale e politiche sociali (classe n. LM-87), sociologia e ricerca sociale (classe n. LM-88), studi europei (classe n.LM-90), nonché la laurea magistrale a ciclo unico in giurisprudenza (classe n. LMG/01) e ogni altra equiparata a norma di Legge; oppure un diploma di laurea in: giurisprudenza, scienzepolitiche, scienze internazionali e diplomatiche, economia e commercio. L’elenco completo di tutti i titoli è presente nell’allegato 1 al bando;
- idoneità psico-fisica tale da permettere di svolgere l'attività diplomatica sia presso l'Amministrazione centrale che in sedi estere e, in particolare, in quelle con caratteristiche di disagio;


Presentazione della domanda di ammissione al concorso
- Il candidato invia la domanda di ammissione al concorso esclusivamente per via telematica, compilando il modulo on-line all'indirizzo internet https://web.esteri.it/concorsionline. La domanda on-line deve essere compilata ed inviata entro le ore 24,00 del quarantacinquesimo giorno (festivi inclusi) successivo alla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». La data di presentazi one della domanda di ammissione al concorso e' certificata dal sistema informatico. Scaduto il termine, non sara' piu' possibile accedere e inviare il modulo on-line.


Le prove
I candidati dovranno svolgere una prova attitudinale, prove scritte e orali.
La prova attitudinale – della durata di 60 minuti – consiste nella risoluzione di 60 quesiti a risposta multipla, riguardanti:
- storia delle relazioni internazionali apartiredal congresso di Vienna;
- diritto internazionale pubblico e dell'Unione europea;
- politica economica e cooperazione economica, commerciale e finanziaria multilaterale;
- lingua inglese, senza l'uso di alcun dizionario, su tematiche di attualità internazionale;
- capacità di ragionamento logico.

Le prove scritte vertono sulle seguenti materie:
- storia delle relazioni internazionali a partire dal congresso di Vienna;
- diritto internazionale pubblico e dell'Unione europea;
- politica economica e cooperazione economica, commerciale e finanziaria multilaterale;
- lingua inglese (composizione, senza l'uso di alcun dizionario, su tematiche di attualità internazionale);
- altra lingua straniera scelta dal candidato tra le seguenti: francese, spagnolo e tedesco (composizione, senza l'uso di alcun dizionario, su tematiche di attualità internazionale).

I candidati nel corso della prova orale dovranno dimostrare la conoscenza delle materie oggetto delle prove d'esame scritte, nonché delle seguenti materie:
- diritto pubblico italiano (costituzionale e amministrativo);
- contabilità di Stato;
- nozioni istituzionali didirittocivileediritto internazionale privato;
- geografia politica ed economica.
- codice civile



STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Groups of Companies in the European Company Law - Annullato
Milano, 17 aprile 2020, Università degli Studi di Milano Sala Napoleonica
ore 09:00Sala Napoleonica - Sant'Antoniovia Sant'Antonio, 10/12, 20122 MilanoIl diritto d’impresa nell’Unione ...
I segreti dell’ex cliente (conferimento dell’incarico art 23) aspetto deontologici e disciplinari
Napoli, 21 gennaio 2020, nuovo palazzo di giustizia di Napoli
ore 11,00 - 13,30 - sala MetaforaSaluti istituzionaliAvv. Antonio tafuriPresidente dell’ordine degli ...
XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >