Aggiornato al con n.41351 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Veneto

Indietro
Legge regionale Veneto, 29 novembre 2013, n. 30
Rendiconto generale della regione per l'esercizio finanziario 2012
 
Art. 1
Conto del bilancio.

1. È approvato il Conto del bilancio della Regione del Veneto per l'esercizio finanziario 2012, di cui all'articolo 54, comma 1 della legge regionale 29 novembre 2001, n. 39 ''Ordinamento del bilancio e della contabilità della Regione'', allegato alla presente legge, secondo le risultanze indicate negli articoli seguenti.

Art. 2
Entrate di competenza dell'esercizio 2012.

1. Le entrate derivanti da:
- entrate tributarie;
- contributi e trasferimenti di parte corrente dell'Unione europea, dello Stato e di altri soggetti;
- entrate extra tributarie;
- alienazioni, trasformazione di capitale, riscossione di crediti e da trasferimenti in conto capitale;
- mutui, prestiti o altre operazioni creditizie;
- contabilità speciali;
accertate nell'esercizio finanziario 2012 per la competenza propria dell'esercizio stesso, risultano:
complessivamente stabilite in
13.686.670.996,60
delle quali sono state riscosse per
11.345.874.229,53
e sono rimaste da riscuotere per
2.340.796.767,07

Art. 3
Spese di competenza dell'esercizio 2012.

1. Le spese per:
- gli organi istituzionali, le relazioni istituzionali, la solidarietà internazionale, la sicurezza e l'ordine pubblico, le risorse umane e strumentali;
- l'agricoltura e lo sviluppo rurale;
- lo sviluppo del sistema produttivo e delle piccole e medie imprese, il lavoro, l'energia, il commercio, il turismo;
- gli interventi per le abitazioni;
- la tutela del territorio, le politiche per l'ecologia, la salvaguardia di Venezia e della sua laguna, il ciclo integrato delle acque, la protezione civile, la mobilità regionale;
- l'edilizia speciale pubblica, la tutela della salute, gli interventi sociali;
- la cultura, l'istruzione e la formazione, lo sport ed il tempo libero;
- i fondi indistinti, rimborsi e partite compensative dell'entrata, gli oneri finanziari e le partite di giro;
impegnate nell'esercizio 2012 per la competenza propria dell'esercizio stesso, risultano:
complessivamente stabilite in
13.649.620.154,53
delle quali sono state pagate per
10.574.707.568,73
e sono rimaste da pagare per
3.074.912.585,80

Art. 4
Residui attivi dell'esercizio 2011 e precedenti.

1. I residui attivi provenienti dagli esercizi 2011 e precedenti e riportati a nuovo nell'esercizio 2012:

risultavano determinati in
9.726.316.830,01
dei quali nell'esercizio 2012 sono stati riscossi per
2.393.776.163,22
sono stati complessivamente riaccertati in più per
16.942,43
sono stati complessivamente riaccertati in meno per
99.746.562,50
e sono rimasti da riscuotere al 31 dicembre 2012 per
7.232.811.046,72

Art. 5
Residui passivi dell'esercizio 2011 e precedenti.

1. I residui passivi provenienti dagli esercizi 2011 e precedenti e riportati a nuovo nell'esercizio 2012:
risultavano determinati in
11.704.985.752,50
dei quali nell'esercizio 2012 sono stati pagati per
3.130.122.286,23
sono stati complessivamente riaccertati in meno per
188.574.398,34
e sono rimasti da pagare al 31 dicembre 2012 per
8.386.289.067,93

Art. 6
Residui attivi alla chiusura dell'esercizio 2012.

1. I residui attivi, alla chiusura dell'esercizio finanziario 2012, risultano complessivamente stabiliti nelle seguenti somme:
- somme rimaste da riscuotere sulle entrate accertate per la competenza propria dell'esercizio 2012 (articolo 2)
2.340.796.767,07
- somme rimaste da riscuotere sui residui degli esercizi precedenti (articolo 4)
7.232.811.046,72
Totale residui attivi al 31 dicembre 2012
9.573.607.813,79

Art. 7
Residui passivi alla chiusura dell'esercizio 2012.

1. I residui passivi, alla chiusura dell'esercizio finanziario 2012, risultano complessivamente stabiliti nelle seguenti somme:
- somme rimaste da pagare sulle spese impegnate per la competenza propria dell'esercizio 2012 (articolo 3)
3.074.912.585,80
- somme rimaste da pagare sui residui degli esercizi precedenti (articolo 5)
8.386.289.067,93
Totale residui passivi al 31 dicembre 2012
11.461.201.653,73

Art. 8
Situazione di cassa.

1. La situazione di cassa dell'esercizio 2012 è determinata come segue:
Fondo di cassa al 31 dicembre 2011

€ 1.138.691.992,52
Riscossioni dell'esercizio 2012:

- in conto residui
2.393.776.163,22

- in conto competenza
11.345.874.229,53
13.739.650.392,75

sommano
14.878.342.385,27
Pagamenti dell'esercizio 2012:

- in conto residui
3.130.122.286,23

- in conto competenza
10.574.707.568,73
13.704.829.854,96
Fondo di cassa al 31 dicembre 2012

€ 1.173.512.530,31

Art. 9
Situazione amministrativa.

1. É accertato nella somma di euro 714.081.309,63 il saldo finanziario negativo alla fine dell'esercizio 2012, come risulta dalla seguente situazione amministrativa:

ATTIVO

Entrate accertate nell'esercizio 2012

13.686.670.996,60
Diminuzione dei residui attivi provenienti dall'esercizio 2011 e precedenti:

- accertati al 1 gennaio 2012
9.726.316.830,01

- accertati al 31 dicembre 2012
9.626.587.209,94
-99.729.620,07
TOTALE DELL'ATTIVO

13.586.941.376,53
PASSIVO

Saldo finanziario negativo accertato alla chiusura dell'esercizio 2011

839.976.929,97
Spese impegnate nell'esercizio 2012

13.649.620.154,53
Diminuzione residui passivi provenienti dall'esercizio 2011 e precedenti:

- accertati al 1 gennaio 2012
11.704.985.752,50

- accertati al 31 dicembre 2012
11.516.411.354,16
- 188.574.398,34
TOTALE DEL PASSIVO

14.301.022.686,16
Saldo finanziario negativo dell'esercizio 2012

-714.081.309,63
TOTALE A PAREGGIO DELL'ATTIVO

13.586.941.376,53

Art. 10
Conto patrimoniale.

1. È approvato il conto generale del patrimonio per l'esercizio finanziario 2012 di cui all'articolo 54, comma 2 della legge regionale 29 novembre 2001, n. 39 ''Ordinamento del bilancio e della contabilità della Regione'', allegato alla presente legge.

ALLEGATO OMESSO


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

IL DUBBIO RAZIONALE E LA SUA PROGRESSIVA SCOMPARSA NEL GIUDIZIO PENALE
Roma, 11 luglio 2022, in diretta facebook
11 luglio 2022in diretta facebookIntervengono:Avv. Antonino Galletti, Presidente del Consiglio dell'Ordine ...
FORMAZIONE INTEGRATIVA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI
Milano, gioved 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022, piattaforma Zoom meeting
4 incontrigioved 15, 22, 29 settembre e 6 ottobre 2022 dalle 14.30 alle 18.30 su piattaforma ZoomDestinatariMediatori ...
XXXVI CONVEGNO ANNUALE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI COSTITUZIONALISTI LINGUA LINGUAGGI DIRITTI
Messina e Taormina, gioved 27, venerd 28 e sabato 29 ottobre 2022
gioved 27, venerd 28 e sabato 29 ottobre 2022Universit degli Studi di Messina, Aula Magna Rettorato, ...
LA FORMAZIONE DELLAVVOCATO DEI GENITORI NEI PROCEDIMENTI MINORILI E DI FAMIGLIA
Napoli, 13 Ottobre 2022, Sala A. Metafora
Webinar su piattaforma CISCO WEBEX del Consiglio dellOrdine degli Avvocati di Napoliore 15.00 - 18.00Gioved ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A ventanni dallapprovazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Guida pratica al Processo Telematico aggiornata al D.L. n. 90/2014
P. Della Costanza, N. Gargano, Giuffr Editore, 2014
Piano dell'opera- La digitalizzazione dellavvocatura oltre lobbligatoriet- Cos il processo telematico- ...
Guida pratica all'arbitrato
E. M. Cerea, Giuffr Editore, 2014
Piano dell'opera- Giurisdizione, competenza e sede dellarbitrato: premessa di costituzionalit e conseguenti ...
Diritto penale delle societ
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI >