Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 3 giugno 2014
Recepimento della direttiva 2013/60/UE della Commissione, del 27 novembre 2013, che modifica, la direttiva 97/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, la direttiva 2002/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio
 
IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Visto il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 3 novembre 1994, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 284 del 5 dicembre 1994, di attuazione della direttiva 93/92/CEE relativa all'installazione dei dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa sui veicoli a motore a due o a tre ruote, e successive modificazioni;
Visto il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 132 del 9 giugno 2001, di recepimento della direttiva 97/24/CE relativa ad alcuni elementi o caratteristiche dei veicoli a motore a due o a tre ruote, e successive modificazioni;
Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 31 gennaio 2003, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 123 del 29 maggio 2003, di recepimento della direttiva 2002/24/CE relativa all'omologazione dei veicoli a motore a due o tre ruote, e successive modificazioni;
Vista la direttiva 2009/67/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 13 luglio 2009, versione codificata, relativa all'installazione dei dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa sui veicoli a motore a due o a tre ruote, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea n. L 222 del 25 agosto 2009;
Vista la direttiva 2013/60/UE della Commissione del 27 novembre 2013, che modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico, la direttiva 97/24/CE relativa a taluni elementi o caratteristiche dei veicoli a motore a due o tre ruote, la direttiva 2002/24/CE relativa all'omologazione dei veicoli a motore a due o tre ruote e la direttiva 2009/67/CE relativa all'installazione dei dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa sui veicoli a motore a due o tre ruote, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea n. L 329 del 10 dicembre 2013;
Considerato che la direttiva 2009/67/CE del 13 luglio 2009 e' una direttiva versione codificata, per la quale non e' prevista la trasposizione nell'ordinamento nazionale, e che pertanto si provvede a modificare opportunamente il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 3 novembre 1994 di recepimento della direttiva 93/92/CEE, oggetto della precitata direttiva codificata;
Visto l'art. 71 del Nuovo codice della strada che, ai commi 2, 3 e 4, stabilisce la competenza del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, a decretare in materia di norme costruttive e funzionali dei veicoli a motore e dei loro rimorchi ispirandosi al diritto comunitario;
Visto l'art. 229 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, recante "Nuovo Codice della Strada" e successive modificazioni ed integrazioni, che delega i Ministri della Repubblica a recepire, con proprio decreto secondo le competenze loro attribuite, le direttive comunitarie concernenti le materie disciplinate dallo stesso codice;

A d o t t a il seguente decreto:
(Testo rilevante ai fini dello Spazio Economico Europeo)

Art. 1
Modifiche al del decreto del Ministro dei trasporti
e della navigazione 23 marzo 2001

1. All'art. 3 del decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001, di recepimento della direttiva 97/24/CE, e successive modificazioni, il comma 1 e' sostituito dal seguente:
"1. Ai sensi dell'art. 11 del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 31 gennaio 2003, di recepimento della direttiva 2002/24/CE, e successive modificazioni, e' riconosciuta l'equivalenza tra le prescrizioni del capitolo 1, pneumatici, del capitolo 2, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa, del capitolo 4, retrovisori, del capitolo 9, allegato III, livello sonoro ammissibile e requisiti del sistema di scarico dei motocicli, e del capitolo 11, cinture di sicurezza, allegati al presente decreto e quelle stabilite dai regolamenti UNECE numeri:
30, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 29, pneumatici;
54, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 53, pneumatici;
64, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 63, pneumatici;
75, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 74, pneumatici;
3, Documento E/ECE/TRANS/324/Add. 2, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
19, Documento E/ECE/TRANS/324/Rev.1/Add. 18, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
20, Documento E/ECE/TRANS/324/Rev. 1/Add. 19, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
37, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 36, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
38, Documento E/ECE/TRANS/324/Rev. 1/Add. 37, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
50, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 49, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
53, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 52/Rev. 2, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
56, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 55, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
57, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 56, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
72, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 71, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
74, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 73/Rev. 2/Amend. 1, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
82, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 81, dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa;
81, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 80, retrovisori;
16, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 15, cinture di sicurezza;
41, Documento E/ECE/TRANS/505/Rev. 1/Add. 40/Rev. 2, emissioni acustiche dei motocicli.".
2. Gli allegati I, II e IV del Capitolo 5 del decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001, di recepimento della direttiva 97/24/CE, e successive modificazioni, sono modificati in conformita' all'allegato I del presente decreto.
Allegato I
Parte di provvedimento in formato PDF al link:

Allegato II
Parte di provvedimento in formato PDF al link:

Allegato III
Parte di provvedimento in formato PDF al link:
Art. 2
Modifiche al decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 31 gennaio 2003

1.Gli allegati IV e VII del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 31 gennaio 2003, di recepimento della direttiva 2002/24/CE, e successive modificazioni, sono modificati conformemente all'allegato II del presente decreto.
Art. 3
Modifiche al decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 3 novembre 1994

1. Gli allegati da I a VI del decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 3 novembre 1994, di attuazione della direttiva 93/92/CEE, e successive modificazioni, sono modificati conformemente all'allegato III del presente decreto.
Art. 4
Disposizioni transitorie

1. A decorrere dal 1 luglio 2014 non e' piu' consentito, per motivi inerenti alla lotta contro l'inquinamento atmosferico e alla sicurezza funzionale, il rilascio dell'omologazione CE a nuovi tipi di veicoli a motore a due o tre ruote che non siano conformi ai decreti del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 31 gennaio 2003 e del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001, cosi' come modificati dal presente decreto.
2. A decorrere dal 1 luglio 2014 si potranno rilasciare certificati di conformita' ai veicoli conformi alle disposizioni del decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001, modificato dal punto 1 dell'allegato II del presente decreto.
Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 3 giugno 2014

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti
Lupi

Registrato alla Corte dei conti il 1 luglio 2014 Ufficio controllo atti Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, registro n. 1, foglio n. 2828

(G.U. n. 170 del 24 luglio 2014)