Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 23 luglio 2014
Nuovi termini per il versamento della quota del 3% degli utili di esercizio dovuta dalle societa' cooperative e dai loro consorzi, non aderenti ad alcuna delle Associazioni nazionali di assistenza e tutela del movimento cooperativo.
 
IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Vista la legge 31 gennaio 1992, n. 59, art. 11, commi 4 e 6, che ha istituito a carico delle societa' cooperative e dei loro consorzi un contributo pari al 3% degli utili annuali da destinare al finanziamento di iniziative di promozione e di sviluppo della cooperazione;
Visto il D.M. 9 gennaio 2004 del Ministro dell'economia e delle finanze di concerto con il Ministro delle attivita' produttive che prevede variazioni nelle modalita' di versamento del contributo in argomento da parte delle societa' cooperative e dei loro consorzi non aderenti ad alcuna Associazione riconosciuta;
Visto il D.M. 11 ottobre 2004 che stabilisce per il pagamento del 3% degli utili d'esercizio il termine del 30 ottobre dell'anno in cui e' stato approvato il bilancio di esercizio;
Visto il D.M. 1 dicembre 2004 che stabilisce per il pagamento del 3% degli utili di esercizio, delle societa' cooperative il cui esercizio non coincide con l'anno solare, il termine di 90 giorni dall'approvazione del bilancio;
Considerata la necessita' di uniformare i termini per il pagamento del 3% degli utili di esercizio per tutte le tipologie di societa' cooperative, anche ai fini della semplificazione delle procedure di pagamento e accertamento;

Decreta:

Art. 1
Il versamento della quota del 3% degli utili di esercizio dovuta dalle societa' cooperative e dai loro consorzi, non aderenti ad alcuna delle Associazioni nazionali di assistenza e tutela del movimento cooperativo riconosciuta, deve avvenire entro e non oltre 300 giorni dalla data di chiusura dell'esercizio.
Art. 2
I contributi di cui al presente decreto sono riscossi esclusivamente per il tramite dell'Agenzia delle Entrate mediante versamento sul modello F24 utilizzando il codice tributo «3012» - denominato: «Quota del 3% degli utili di esercizio e interessi - Art. 11, comma 4 e 6, legge n. 59/1992».
Il presente decreto sara' trasmesso alla Corte dei conti per la registrazione. Della sua adozione verra' data notizia nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 23 luglio 2014

Il Ministro
Guidi

Registrato alla Corte dei conti il 5 settembre 2014 Ufficio controllo atti MISE e MIPAAF Reg.ne Prev. n. 3406

G.U. n. 225 del 27 settembre 2014