Aggiornato al con n.38344 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

T1_Generic_468x60

 
 

NOTIZIE

Indietro
Scuole innovative, in arrivo il maxi concorso di progettazione
Entro il 16 agosto ripartiti tra le Regioni i 300 milioni di euro stanziati con la Riforma della Scuola

È iniziato il confronto tra Governo e Regioni per la realizzazione di nuove scuole altamente innovative. In ballo ci sono i 300 milioni di euro stanziati con la Riforma della scuola (Legge 107/2015).
Gli edifici dovranno essere efficienti dal punto di vista energetico, rispondere a precisi criteri di sicurezza strutturale e antisismica e prevedere ambienti di apprendimento che favoriscano una nuova didattica e l’apertura al territorio.
La costruzione dei nuovi edifici scolastici seguirà la via del concorso di progettazione. Il Ministero dell’Istruzione (Miur), entro il 16 agosto 2015, cioè entro 30 giorni dall’entrata in vigore della Riforma della scuola, d’intesa con la Struttura di missione per l’edilizia scolastica ItaliaSicura, ripartirà le risorse tra le Regioni e individuerà i criteri per l’acquisizione delle manifestazioni di interesse degli enti locali.
Nei 60 giorni successivi le Regioni potranno segnalare al Miur fino a cinque aree da destinare alla realizzazione dei nuovi edifici scolastici.
Il Miur bandirà quindi un concorso specifico in cui i progettisti dovranno immaginare le scuole innovative dal punto di vista architettonico, tecnologico, dell’efficienza energetica della sicurezza e degli spazi.
Le idee saranno valutate da una commissione di esperti, che proclamerà i vincitori. A loro gli enti locali potranno affidare i successivi livelli di progettazione.

La legge prevede inoltre uno sconto delle sanzioni per quegli enti locali che nel 2014 non hanno rispettato il patto di stabilità per investire in edilizia scolastica.
Con la riforma è stato istituito presso Cassa Depositi e Prestiti il Fondo rotativo per la progettualità dedicato all’edilizia scolastica, che avrà il compito di anticipare le spese necessarie alla redazione della progettazione nelle diverse fasi di approfondimento.
40 milioni di euro finanzieranno le campagne di indagini diagnostiche al fine di garantire la sicurezza e di prevenire crolli dei soffitti e controsoffitti negli edifici scolastici. Entro il 16 settembre 2015 il Miur definirà i termini e le modalità per l’erogazione dei finanziamenti agli enti locali.
Con l’istituzione dello School Bonus, verrà riconosciuto un credito d'imposta per le persone fisiche, gli enti non commerciali e i titolari di reddito d’impresa che effettuano erogazioni liberali in denaro per la realizzazione di nuove scuole, la manutenzione e il potenziamento di quelle esistenti e per la promozione di progetti dedicati all'occupabilità degli studenti. Il credito, ripartito in tre rate annuali, è fissato al 65% per le erogazioni effettuate negli anni 2015 e 2016 e al 50% per quelle nel 2017. Il limite delle spese ammesse al beneficio del credito d’imposta è pari a 100 mila euro.

Gli interventi che si rendono necessari a seguito di eventi eccezionali e imprevedibili saranno finanziati con le risorse della quota a gestione statale dell'otto per mille per l'edilizia scolastica individuati annualmente con decreto del MIUR.
L’Inail sosterrà inoltre le opere di completamento e costruzione di nuovi edifici di importo non inferiore a 3 milioni di euro, chiedendo agli enti locali di corrispondere un canone pari al 3% del costo complessivo dell’opera.

31 luglio 2015

 


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Posizionamento professionale e marketing dello studio legale
Napoli, 29 ottobre 2015, Holiday Inn Centro Direzionale
L’obiettivo dell’incontro è fornire degli strumenti operativi allo studio legale per massimizzare la ...
I diritti sociali e la crisi economica
Milano, 27 novembre 2015, Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza del Rettorato
Ore 9.00Saluti istituzionaliProf. Lorenza Violini, Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
XXX Convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti (AIC)
Roma, 6-7 novembre 2015, Università degli Studi Roma Tre Aula Magna
La scienza costituzionalistica nelle transizioni istituzionali e sociali Venerdì 6 novembre Ore 9.00 ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Sicurezza sul lavoro. Responsabilità. Illeciti e Sanzioni
P. Rausei, IPSOA, 2014
Il volume fornisce una analisi puntuale, schematica e sistematica, dell’attuale quadro sanzionatorio ...
Guida pratica al Processo Telematico aggiornata al D.L. n. 90/2014
P. Della Costanza, N. Gargano, Giuffrè Editore, 2014
Piano dell'opera- La digitalizzazione dell’avvocatura oltre l’obbligatorietà- Cos’è il processo telematico- ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI > 

CONCORSI

Foto Concorsi
Nessun Concorso Presente