Aggiornato al con n.38998 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

T1_Generic_468x60

 
 

NOTIZIE

Indietro
Ecotassa auto 2019
Novità nel settore auto che colpisce gli automobilisti che acquistano auto nuove

Dal 1° marzo 2019 una novità nel settore auto che colpisce gli automobilisti che acquistano auto nuove in base alla quantità di elementi inquinanti che emettono (CO2 al g/km). Si tratta dell’Ecotassa sulle auto più inquinanti e dell’Ecobonus sulle auto che invece inquinano di meno.

La misura è già in vigore e lo rimarrà fino al 31 dicembre 2021, e si riferisce a chi acquista, anche tramite leasing, un veicolo di categoria M1 nuovo oppure immatricola in Italia un veicolo della stessa categoria già immatricolato in un altro Stato.

Come specificato infatti dall’articolo 1, comma 1042, della legge 30 dicembre 2018, n. 145 (la Finanziaria 2019) “a decorrere dal 1° marzo 2019 e fino al 31 dicembre 2021, chiunque acquista, anche in locazione finanziaria, e immatricola in Italia un veicolo di categoria M1 nuovo di fabbrica è tenuto al pagamento di un’imposta parametrata al numero di grammi di biossido di carbonio emessi per chilometro eccedenti la soglia di 160 CO2 g/km”, secondo gli importi ivi previsti”.
La legge ha individuato 4 fasce principali, in base alle quali la tassa avrà un valore compreso tra un minimo di 1.100 euro e un massimo di 2.500 euro:

emissioni CO2 g/km da 161 a 175 paga 1.100 euro
emissioni CO2 g/km da 176 a 200 paga 1.600 euro
emissioni CO2 g/km da 201 a 250 paga 2.000 euro
emissioni CO2 g/km superiori a 250 paga 2.500 euro

L’Ecotassa 2019 deve essere pagata al momento dell’acquisto del veicolo, perciò va versata integralmente durante l’immatricolazione della macchina, direttamente presso il concessionario. L’imposta non viene applicata invece per chi compra un’auto usata

 


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Posizionamento professionale e marketing dello studio legale
Napoli, 29 ottobre 2015, Holiday Inn Centro Direzionale
L’obiettivo dell’incontro è fornire degli strumenti operativi allo studio legale per massimizzare la ...
I diritti sociali e la crisi economica
Milano, 27 novembre 2015, Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza del Rettorato
Ore 9.00Saluti istituzionaliProf. Lorenza Violini, Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
XXX Convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti (AIC)
Roma, 6-7 novembre 2015, Università degli Studi Roma Tre Aula Magna
La scienza costituzionalistica nelle transizioni istituzionali e sociali Venerdì 6 novembre Ore 9.00 ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Manuale di diritto amministrativo 2014
F. Caringella, Dike Giuridica Editrice, 2014
Nel corso dell'ultimo anno le incessanti fatiche della giurisprudenza hanno dato vitalità all'introduzione, ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI > 

CONCORSI

Foto Concorsi
Nessun Concorso Presente