Aggiornato al con n.38344 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

T1_Generic_468x60

 
 

NOTIZIE

Indietro
Assicurazione auto: dall'1 aprile 2015 addio al tagliando esposto
L'obiettivo è ridurre la contraffazione dei tagliandi assicurativi, fenomeno in costante aumento

Oltre alle nuove procedure per la revisione ed ai purtroppo classici aumenti autostradali di inizio anno, il 2015 porterà un’importante novità per quanto riguarda le assicurazioni: dal prossimo 1 aprile, infatti, non sarà più necessario esporre il classico tagliando giallo sul parabrezza, con cui viene attestato attualmente se una vettura è coperta dall’RC Auto oppure no. Da quel giorno, le forze dell’ordine potranno risalire a tutti i dati del veicolo, assicurazione compresa, tramite un semplice screening della targa.

Una banca dati, istituita presso la direzione generale della Motorizzazione, sarà costantemente aggiornata in tempo reale dalle compagnie assicurative, quando viene rilasciata una nuova polizza oppure una vecchia cessa di fornire la copertura. Lo screening non rivelerà solamente se un veicolo è assicurato oppure no, ma anche se ci sono altre tasse non pagate, anomalie e se la vettura è stata oggetto di denuncia di furto. Insomma, un vero e proprio pacchetto completo per capire se l’auto è in regola oppure no.

Non cambierà nulla per chi ha sempre pagato regolarmente il proprio premio assicurativo, mentre dovrebbe essere una vera e propria svolta per chi era abituato a contraffare i tagliandi, circolando così senza una regolare assicurazione e mettendo a rischio anche gli altri automobilisti e motociclisti. Tra l’altro, come avviene già in altri Paesi, prossimamente questi controlli potranno essere effettuati non solo direttamente dalle postazioni mobili delle forze dell’ordine, ma anche tramite i tutor autostradali o le telecamere d’accesso alle ZTL.

30 dicembre 2014

 


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Posizionamento professionale e marketing dello studio legale
Napoli, 29 ottobre 2015, Holiday Inn Centro Direzionale
L’obiettivo dell’incontro è fornire degli strumenti operativi allo studio legale per massimizzare la ...
I diritti sociali e la crisi economica
Milano, 27 novembre 2015, Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza del Rettorato
Ore 9.00Saluti istituzionaliProf. Lorenza Violini, Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
XXX Convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti (AIC)
Roma, 6-7 novembre 2015, Università degli Studi Roma Tre Aula Magna
La scienza costituzionalistica nelle transizioni istituzionali e sociali Venerdì 6 novembre Ore 9.00 ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
Codice degli appalti pubblici
A. Cancrini, C. Franchini, S. Vinti, UTET Giuridica, 2014
Il volume presenta una trattazione molto meticolosa e approfondita di tutti gli istituti previsti dall'ordinamento ...
     Tutti i LIBRI > 

CONCORSI

Foto Concorsi
Nessun Concorso Presente