Aggiornato al con n.39134 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Liguria

Indietro
Legge Regionale Liguria 7 agosto 2018, n. 13
Rendiconto generale dell'amministrazione della regione Liguria per l'esercizio 2017
 
Bollettino Ufficiale n. 11 del 10 agosto 2018


Art. 1.
(Approvazione del rendiconto)
1. Il rendiconto generale per l'esercizio finanziario 2017, che forma parte integrante della presente legge, è approvato con le risultanze degli articoli seguenti.


TITOLO I
CONTO DEL BILANCIO
CAPO I
ENTRATE E SPESE DI COMPETENZA
Art. 2.
(Entrate di competenza)
1. Le entrate, classificate ai sensi dell'Sito esternoarticolo 15 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 Sito esternodella legge 5 maggio 2009, n. 42 ) e successive modificazioni e integrazioni, in ''Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa'' (Titolo 1), ''Trasferimenti correnti'' (Titolo 2), ''Entrate extratributarie'' (Titolo 3), ''Entrate in conto capitale'' (Titolo 4), ''Entrate da riduzione di attività finanziarie'' (Titolo 5), ''Accensione di prestiti'' (Titolo 6), ''Anticipazioni da istituto tesoriere/cassiere'' (Titolo 7), ''Entrate per conto di terzi e partite di giro'' (Titolo 9), e accertate nell'esercizio finanziario 2017 per la competenza dell'esercizio stesso, risultano stabilite in:
Accertamenti registrati 5.089.035.312,38 (+)
dei quali riaccertati ai sensi dell'articolo 3, comma 4, del Sito esternod.lgs. 118/2011 e successive modificazioni e integrazioni, per crediti non esigibili nell'anno 2017: 84.656.342,84 (-)
Entrate accertate al netto del riaccertamento dei residui 2017 5.004.378.969,54 (+)
delle quali riscosse 3.917.511.425,37 (-)
rimaste da riscuotere 1.086.867.544,17.


Art. 3.
(Spese di competenza)
1. Le spese, classificate ai sensi dell'Sito esternoarticolo 14 del d.lgs. 118/2011 e successive modificazioni e integrazioni, in spese per ''Servizi istituzionali, generali e di gestione'' (Missione 1), ''Ordine pubblico e sicurezza'' (Missione 3), ''Istruzione e diritto allo studio'' (Missione 4), ''Tutela e valorizzazione dei beni e attività culturali'' (Missione 5), ''Politiche giovanili, sport e tempo libero'' (Missione 6), ''Turismo'' (Missione 7), ''Assetto del territorio ed edilizia abitativa'' (Missione 8), ''Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell'ambiente'' (Missione 9), ''Trasporti e diritto alla mobilità'' (Missione 10), ''Soccorso civile'' (Missione 11), ''Diritti sociali, politiche sociali e famiglia'' (Missione 12), ''Tutela della salute'' (Missione 13), ''Sviluppo economico e competitività'' (Missione 14), ''Politiche per il lavoro e la formazione professionale'' (Missione 15), ''Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca'' (Missione 16), ''Energia e diversificazione delle fonti energetiche'' (Missione 17), ''Relazioni con le altre autonomie territoriali e locali'' (Missione 18), ''Relazioni internazionali'' (Missione 19), ''Fondi ed accantonamenti'' (Missione 20), ''Debito pubblico'' (Missione 50), ''Anticipazioni finanziarie'' (Missione 60) e ''Servizi per conto terzi'' (Missione 99), e impegnate nell'esercizio 2017 per la competenza dell'esercizio stesso risultano stabilite in:
Impegni registrati 5.091.591.841,66 (+)
dei quali riaccertati ai sensi dell'articolo 3, comma 4, del Sito esternod.lgs. 118/2011 e successive modificazioni e integrazioni per debiti non esigibili nell'anno 2017 145.974.632,46 (-)
Spese impegnate al netto del riaccertamento
dei residui 2017 4.945.617.209,20 (+)
delle quali pagate 3.730.653.745,93 (-)
rimaste da pagare 1.214.963.463,27.


Art. 4.
(Riepilogo delle entrate e delle spese di competenza)
1. Il riepilogo delle entrate accertate e delle spese impegnate sulla competenza dell'esercizio 2017 risulta stabilito come segue:
Entrate accertate al netto del riaccertamento dei residui 2017 5.004.378.969,54 (+)
Spese impegnate al netto del riaccertamento dei residui 2017 4.945.617.209,20 (+)
Differenza (al netto del riaccertamento) 58.761.760,34.


Art. 5.
(Residui attivi provenienti dall'esercizio 2016 e precedenti)
1. I residui attivi degli esercizi finanziari 2016 e precedenti risultano stabiliti in:
Residui attivi iniziali 1.981.295.582,77 (+)
dei quali riaccertati ai sensi dell'articolo 3, comma 4, del d.lgs. 118/2011 e successive modificazioni e integrazioni, per crediti assolutamente inesigibili o insussistenti 23.062.620,44 (-)
dei quali riscossi durante l'esercizio 2017 641.003.065,96 (-)
rimasti da riscuotere al 31 dicembre 2016 1.317.229.896,37.


Art. 6.
(Residui passivi provenienti dall'esercizio 2016 e precedenti)
1. I residui passivi degli esercizi finanziari 2016 e precedenti risultano stabiliti in:
Residui passivi iniziali 1.899.632.077,57 (+)
dei quali riaccertati ai sensi dell'articolo 3, comma 4, del Sito esternod.lgs. 118/2011 e successive modificazioni e integrazioni, per debiti insussistenti 7.405.944,73 (-)
dei quali pagati durante l'esercizio 2016 733.143.615,76 (-)
rimasti da pagare al 31 dicembre 2016 1.159.082.517,08.


CAPO III
RESIDUI ATTIVI E PASSIVI ALLA CHIUSURA DELL'ESERCIZIO
Art. 7.
(Residui attivi alla chiusura dell'esercizio)
1. I residui attivi alla chiusura dell'esercizio finanziario 2017 risultano stabiliti in:
a) Somme rimaste da riscuotere sui residui attivi degli esercizi 2016 e precedenti 1.317.229.896,37 (+)
b) Somme rimaste da riscuoteresulle entrate accertate per competenza propria dell'esercizio 2017 1.086.867.544,17 (+)
Totale residui attivi al 31 dicembre 2017 2.404.097.440,54.


Art. 8.
(Residui passivi alla chiusura dell'esercizio)
1. I residui passivi alla chiusura dell'esercizio finanziario 2017 risultano stabiliti in:
a) Somme rimaste da pagare sui residui passivi degli esercizi 2016 e precedenti 1.159.082.517,08 (+)
b) Somme rimaste da pagare sulle spese impegnate per la competenza propria dell'esercizio 2017 1.214.963.463,27 (+)
Totale residui passivi al 31 dicembre 2017 2.374.045.980,35.


CAPO IV
SITUAZIONE DI CASSA
Art. 9.
(Fondo di cassa)
1. Il fondo di cassa al termine dell'esercizio finanziario 2017 è determinato in euro 204.903.473,66 come risulta dai seguenti dati:
euro euro
Fondo di cassa risultante a debito del Tesoriere al 31 dicembre 2016 110.186.344,02
Riscossioni
- in conto competenza 3.917.511.425,37
- in conto residui 641.003.065,96 4.558.514.491,33
Totale 4.668.700.835,35
Pagamenti
- in conto competenza 3.730.653.745,93
- in conto residui 733.143.615,76 4.463.797.361,69
Fondo di cassa a debito del Tesoriere al 31 dicembre 2017 204.903.473,66


CAPO V
RISULTATI DELLA GESTIONE FINANZIARIA
Art. 10.
(Risultato di amministrazione)
1. Il saldo finanziario attivo per l'esercizio 2017 è accertato nella somma di euro 142.401.900,79 come risulta dai seguenti dati:
Fondo di cassa al 31 dicembre 2017 204.903.473,66
RESIDUI COMPETENZA
Somme rimaste da riscuotere 1.317.229.896,37 1.086.867.544,17 2.404.097.440,54
2.608.000.914,20
RESIDUI COMPETENZA
Somme rimaste da pagare 1.159.082.517,08
1.214.963.463,27
2.374.045.980,35
Saldo finanziario attivo al 31 dicembre 2017 234.954.933,85
Fondo Pluriennale Vincolato per Spese Correnti 14.833.233,11
Fondo Pluriennale Vincolato per Spese in conto capitale 77.719.799,95
Risultato di amministrazione al 31/12/2017 142.401.900,79


TITOLO II
CONTO ECONOMICO E STATO PATRIMONIALE
CAPO I
RISULTATI DELLA GESTIONE ECONOMICO - PATRIMONIALE
Art. 11.
(Conto economico e stato patrimoniale)
1. Le risultanze della gestione economico patrimoniale adottata ai fini conoscitivi nell'esercizio 2017 sono determinate come segue:
1) La situazione patrimoniale attiva è stabilita in euro 3.367.594.057,96, in base alle seguenti risultanze:
Stato Patrimoniale (Attivo) - 31/12/2017
A) CREDITI VS STATO E ALTRE AMM.NI PUBBLICHE PER LA PARTECIPAZIONE AL FONDO DI DOTAZIONE 0,00
B) IMMOBILIZZAZIONI
Totale immobilizzazioni immateriali 4.410.592,33
Totale immobilizzazioni materiali 102.197.145,18
Immobilizzazioni finanziarie
Partecipazioni 49.898.012,24
Crediti verso imprese controllate ed altri soggetti 150.269.410,82
Totale immobilizzazioni finanziarie 200.167.423,06
TOTALI IMMOBILIZZAZIONI (B) 306.775.160,57
C) ATTIVO CIRCOLANTE
Crediti
Crediti di natura tributaria 1.265.873.671,19
Crediti per trasferimenti e contributi 757.306.800,91
Verso clienti e utenti 6.312.418,83
Altri crediti 366.132.844,90
Totale crediti 2.395.625.735,83
Disponibilità liquide
Conto di tesoreria 239.969.129,40
Altri depositi bancari e postali 113.442.292,16
Totale disponibilità liquide 353.411.421,56
TOTALE ATTIVO CIRCOLANTE (C) 2.749.037.157,39
D) RATEI E RISCONTI
TOTALE RATEI E RISCONTI (D) 311.781.740,00
TOTALE DELL'ATTIVO (A+B+C+D) 3.367.594.057,96
2) La situazione patrimoniale passiva è stabilita in euro 3.367.594.057,96, in base alle seguenti risultanze:
Stato Patrimoniale (Passivo) - 31/12/2017
A) PATRIMONIO NETTO
Fondo di dotazione -462.672.814,49
Riserve da risultato economico di esercizi precedenti 4.705.807,79
Risultato economico dell'esercizio 147.239.770,13
TOTALE PATRIMONIO NETTO (A) -310.727.236,57
B) FONDI PER RISCHI ED ONERI
Altri 53.364.774,84
TOTALE FONDI RISCHI ED ONERI (B) 53.364.774,84
C) TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO
TOTALE T.F.R (C) 0,00
D) DEBITI
Debiti da finanziamento 2.002.065.873,71
Debiti verso fornitori 51.026.774,21
Debiti per trasferimenti e contributi 986.427.525,91
Altri debiti 409.476.862,82
TOTALE DEBITI (D) 3.448.997.036,65
E) RATEI E RISCONTI E CONTRIBUTI AGLI INVESTIMENTI
TOTALE RATEI E RISCONTI (E) 175.959.483,04
TOTALE DEL PASSIVO (A+B+C+D+E) 3.367.594.057,96
3) Il risultato del Conto economico al 31/12/2017 presenta un saldo positivo pari ad euro 147.239.770,13 in base alle seguenti risultanze:
Conto Economico - 31/12/2017
A) COMPONENTI POSITIVI DELLA GESTIONE
Proventi da tributi 3.332.748.908,81
Proventi da trasferimenti e contributi 822.975.150,13
Ricavi delle vendite e prestazioni e proventi da servizi pubblici 14.196.489,88
Altri ricavi e proventi diversi 84.429.309,44
TOTALE COMPONENTI POSITIVI DELLA GESTIONE (A) 4.254.349.858,26
B) COMPONENTI NEGATIVI DELLA GESTIONE
Acquisto di materie prime e/o beni di consumo 949.821,68
Prestazioni di beni e servizi 160.709.964,85
Utilizzo beni di terzi 2.005.414,24
Trasferimenti e contributi 3.759.082.046,21
Personale 59.769.632,90
Ammortamenti e svalutazioni 12.516.006,39
Accantonamenti per rischi 10.647.110,00
Altri accantonamenti 4.820.618,40
Oneri diversi di gestione 1.702.494,29
TOTALE COMPONENTI NEGATIVI DELLA GESTIONE (B) 4.012.203.108,96
DIFFERENZA (A- B) 242.146.749,30
C) PROVENTI E ONERI FINANZIARI
Totale proventi finanziari 6.505.533,59
Totale oneri finanziari 26.489.540,79
TOTALE PROVENTI E ONERI FINANZIARI (C) -19.984.007,20
E) PROVENTI E ONERI STRAORDINARI
Totale proventi straordinari 33.589.672,29
Totale oneri straordinari 104.737.114,67
TOTALE PROVENTI E ONERI STRAORDINARI (E) -71.147.442,38
RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE (A-B+C+D+E) 151.015.299,72
Imposte 3.775.529,59
RISULTATO DELL'ESERCZIO 147.239.770,13


TITOLO III
RENDICONTO CONSOLIDATO GIUNTA - CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA
Art. 12.
(Rendiconto Consolidato Giunta - Consiglio regionale)
1. Ai sensi dell'articolo 11, comma 1, lettera b), e dell'Sito esternoarticolo 63, comma 3, del d.lgs. 118/2011 e successive modificazioni e integrazioni, vengono approvati i contenuti di dettaglio del ''Rendiconto Consolidato Giunta - Consiglio 2017'' come da allegato ''Parte III del Rendiconto Generale della Regione Liguria per l'anno 2017''.


Art. 13.
(Dichiarazione d'urgenza)
1. La presente legge regionale entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Allegati omissis


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Posizionamento professionale e marketing dello studio legale
Napoli, 29 ottobre 2015, Holiday Inn Centro Direzionale
L’obiettivo dell’incontro è fornire degli strumenti operativi allo studio legale per massimizzare la ...
I diritti sociali e la crisi economica
Milano, 27 novembre 2015, Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza del Rettorato
Ore 9.00Saluti istituzionaliProf. Lorenza Violini, Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
XXX Convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti (AIC)
Roma, 6-7 novembre 2015, Università degli Studi Roma Tre Aula Magna
La scienza costituzionalistica nelle transizioni istituzionali e sociali Venerdì 6 novembre Ore 9.00 ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Sicurezza sul lavoro. Responsabilità. Illeciti e Sanzioni
P. Rausei, IPSOA, 2014
Il volume fornisce una analisi puntuale, schematica e sistematica, dell’attuale quadro sanzionatorio ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
Atti e procedure della Polizia municipale
E. Fiore, Maggioli Editore, 2014
Il manuale insegna ad individuare le corrette procedure per l'accertamento degli illeciti sia amministrativi ...
     Tutti i LIBRI > 

CONCORSI

Foto Concorsi
Nessun Concorso Presente