Aggiornato al con n.39134 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Liguria

Indietro
Legge Regionale Liguria 26 luglio 2019, n. 14
Provvedimenti urgenti in materia di emergenza idrica
 
Bollettino Ufficiale n. 12 del 31 luglio 2019


Art. 1
(Dichiarazione dello stato di emergenza idrica)
1. A fronte della situazione di grave carenza idrica, accertata anche sulla base delle segnalazioni delle autorità locali, nell'ambito territoriale ottimale (ATO) Ovest Provincia di Imperia, il Presidente della Regione è autorizzato a dichiarare lo stato di emergenza di interesse regionale di cui all'Sito esternoarticolo 7, comma 1, lettera b), del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1 (Codice della Protezione civile) e successive modificazioni e integrazioni.
2. Con la dichiarazione dello stato di emergenza di cui al comma 1 sono individuati:
a) gli interventi da effettuare per il superamento dell'emergenza;
b) i soggetti attuatori degli interventi nell'ambito degli enti pubblici territoriali;
c) le modalità di rendicontazione degli interventi da parte dei soggetti attuatori.
3. Gli interventi di cui al presente articolo sono dichiarati indifferibili, urgenti e di pubblica utilità.
4. Per l'espletamento delle attività previste dal presente articolo i soggetti attuatori possono avvalersi delle procedure di cui agli articoli 63 e 163 del Sito esternodecreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici) e successive modificazioni e integrazioni.
5. Per le finalità di cui al comma 2 la Regione anticipa le risorse necessarie in sostituzione e in danno dei soggetti gestori del servizio, fino alla concorrenza dell'importo di euro 2.000.000,00.


Art. 2
(Esercizio dei poteri sostitutivi sugli enti di governo d'ambito)
1. Il Presidente della Regione, nell'ambito delle azioni sostitutive di cui all'Sito esternoarticolo 152, comma 3, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (Norme in materia ambientale) e successive modificazioni e integrazioni e dell'articolo 11 della legge regionale 24 febbraio 2014, n. 1 (Norme in materia di individuazione degli ambiti ottimali per l'esercizio delle funzioni relative al servizio idrico integrato e alla gestione integrata dei rifiuti) e successive modificazioni e integrazioni, decorso inutilmente il termine di diffida, può nominare un Commissario ad acta in sostituzione dell'Ente di governo d'ambito.
2. L'atto di nomina di cui al comma 1 stabilisce il contenuto delle attività che il Commissario è incaricato a svolgere, fissando i termini per l'espletamento delle medesime.
3. Per le funzioni di cui al comma 2 il Commissario ad acta può avvalersi delle strutture delle province o della Città metropolitana di Genova territorialmente competenti.
4. Al Commissario ad acta è corrisposto un compenso commisurato proporzionalmente alla durata dell'incarico nel limite massimo dell'80 per cento del trattamento economico spettante ai direttori generali della Giunta regionale. Gli oneri sono a carico dell'Ente di governo dell'ambito.


Art. 3
(Norma finanziaria)
1. Agli oneri derivanti dall'applicazione della presente legge si provvede mediante le seguenti variazioni agli stati di previsione dell'entrata e della spesa del bilancio di previsione 2019-2021 per l'esercizio 2019:
stato di previsione dell'entrata
- Titolo 3 ''Entrate extratributarie'', Tipologia 500 ''Rimborsi e altre entrate correnti'' aumento in termini di competenza e di cassa di euro 2.000.000,00;
stato di previsione della spesa
- Missione 11 ''Soccorso civile'', Programma 1 ''Sistema di protezione civile'', Titolo 1 ''Spese correnti'' aumento in termini di competenza e di cassa di euro 2.000.000,00.


Art. 4
(Dichiarazione d'urgenza)
1. La presente legge regionale è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Liguria.


STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Posizionamento professionale e marketing dello studio legale
Napoli, 29 ottobre 2015, Holiday Inn Centro Direzionale
L’obiettivo dell’incontro è fornire degli strumenti operativi allo studio legale per massimizzare la ...
I diritti sociali e la crisi economica
Milano, 27 novembre 2015, Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza del Rettorato
Ore 9.00Saluti istituzionaliProf. Lorenza Violini, Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
XXX Convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti (AIC)
Roma, 6-7 novembre 2015, Università degli Studi Roma Tre Aula Magna
La scienza costituzionalistica nelle transizioni istituzionali e sociali Venerdì 6 novembre Ore 9.00 ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Sicurezza sul lavoro. Responsabilità. Illeciti e Sanzioni
P. Rausei, IPSOA, 2014
Il volume fornisce una analisi puntuale, schematica e sistematica, dell’attuale quadro sanzionatorio ...
Guida pratica al Processo Telematico aggiornata al D.L. n. 90/2014
P. Della Costanza, N. Gargano, Giuffrè Editore, 2014
Piano dell'opera- La digitalizzazione dell’avvocatura oltre l’obbligatorietà- Cos’è il processo telematico- ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI > 

CONCORSI

Foto Concorsi
Nessun Concorso Presente