Aggiornato al con n.39256 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa regionale - Liguria

Indietro
Legge regionale Liguria 18 marzo 2013, n 7
Modifiche alla legge regionale 11 marzo 2008, n. 3 (Riforma degli interventi di sostegno alle attività commerciali)
 

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA


promulga


la seguente legge regionale:


Articolo 1
(Modifica alla rubrica del titolo II della legge regionale 11 marzo 2008, n. 3 (Riforma degli interventi di sostegno alle attività commerciali)


1. Nella rubrica del titolo II della l.r. 3/2008 e successive modificazioni ed integrazioni, la parola: ''incentivi'' è sostituita dalle seguenti: ''benefici economici''.


Articolo 2
(Sostituzione dell'articolo 3 della l.r. 3/2008)


1. L'articolo 3 della l.r. 3/2008 e successive modificazioni ed integrazioni è sostituito dal seguente:


''Articolo 3
(Ambito e modalità di intervento)


1. Al fine di migliorare la qualità e l'efficienza della rete distributiva, sono attribuiti alle piccole imprese commerciali benefici economici per interventi diretti alla qualificazione, alla specializzazione, alla trasformazione delle loro attività.
2. Il sostegno economico riguarda l'acquisto di beni strumentali funzionali all'esercizio dell'impresa e gli investimenti concernenti le strutture edilizie delle unità locali dove l'impresa opera.''.


Articolo 3
(Sostituzione dell'articolo 4 della l.r. 3/2008)
1. L'articolo 4 della l.r. 3/2008 e successive modificazioni ed integrazioni è sostituito dal seguente:


''Articolo 4
(Benefici economici e modalità di concessione)


1. La Giunta regionale, sentite le Associazioni di categoria delle imprese commerciali maggiormente rappresentative a livello regionale, determina:
a) la tipologia e l'entità delle agevolazioni, con le eventuali elevazioni in relazione a specifici ambiti territoriali, attività, condizioni soggettive dell'imprenditore nonché alla qualifica di Bottega Storica dell'esercizio commerciale;
b) i criteri, le modalità, i limiti ed i termini per la concessione, l'erogazione e la revoca dei benefici economici;
c) i limiti dell'investimento complessivo e del corrispondente finanziamento ammissibili alle agevolazioni.
2. La Giunta regionale, nell'ambito della stessa misura agevolativa, può prevedere, a sostegno delle piccole imprese commerciali, diverse tipologie di benefici economici, stabilendo anche l'eventuale possibilità di scelta tra i medesimi.
3. Se l'agevolazione consiste in un contributo in conto interessi esso è in forma attualizzata e le relative operazioni di finanziamento sono effettuate da Istituti di credito alle condizioni previste dalle
convenzioni tipo definite dalla Finanziaria Ligure per lo Sviluppo Economico (FI.L.S.E.) S.p.A..
Anno XLIV - N. 2 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA Parte I 20.03.2013 - pag. 21
4. I benefici economici di cui al presente articolo sono concessi nel rispetto del regime ''de minimis'' fissato dalla vigente normativa comunitaria.''.


Articolo 4
(Modifica all'articolo 5 della l.r. 3/2008)
1. Al comma 2 dell'articolo 5 della l.r. 3/2008 e successive modificazioni ed integrazioni, le parole: ''dei contributi'' sono sostituite dalle seguenti: ''delle agevolazioni''.


Articolo 5
(Dichiarazione d'urgenza)
1. La presente legge regionale è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.
E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Liguria.


Data a Genova addì 18 marzo 2013
IL PRESIDENTE
Claudio Burlando



STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Posizionamento professionale e marketing dello studio legale
Napoli, 29 ottobre 2015, Holiday Inn Centro Direzionale
L’obiettivo dell’incontro è fornire degli strumenti operativi allo studio legale per massimizzare la ...
I diritti sociali e la crisi economica
Milano, 27 novembre 2015, Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza del Rettorato
Ore 9.00Saluti istituzionaliProf. Lorenza Violini, Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
Sicurezza sul lavoro. Responsabilità. Illeciti e Sanzioni
P. Rausei, IPSOA, 2014
Il volume fornisce una analisi puntuale, schematica e sistematica, dell’attuale quadro sanzionatorio ...
Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI > 

CONCORSI

Foto Concorsi
Nessun Concorso Presente