Aggiornato al con n.38787 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa nazionale - Decreti - Scuola, formazione e università - D.M.

Indietro
Decreto del Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca 28 marzo 2013
Istituzione del Comitato interistituzionale per la nuova Città della Scienza. (GU n.82 del 8-4-2013)
 

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

IL MINISTRO PER LA COESIONE TERRITORIALE

Considerato che la quasi totalita' della Citta' della Scienza di Napoli e' andata distrutta nell'incendio divampato il 4 marzo 2013;
Visto il complesso procedimento necessario alla ricostruzione della Citta' della Scienza, quale polo scientifico per la promozione e divulgazione della cultura scientifica, tecnica, amministrativa ed artistica, della conoscenza dell'economia, attraverso attivita' di studio, ricerca, dibattito, didattica e formazione e messa in atto mediante una struttura multifunzionale sita nel quartiere di Bagnoli a Napoli;
Tenuto conto che la Citta' della Scienza ha contribuito significativamente ad avvicinare alla scienza e all'innovazione tecnologica studenti, addetti ai lavori e cittadini campani, italiani e stranieri;
Considerata la necessita' di intraprendere ogni utile iniziativa volta a pervenire al piu' rapido avvio della ricostruzione della Citta' della Scienza, anche individuando efficaci modalita' di collaborazione interistituzionali;
Sentiti gli enti territoriali coinvolti;

Decretano:


Art. 1
Istituzione del Comitato interistituzionale

1. Al fine di affrontare in un'ottica unitaria i molteplici aspetti necessari a giungere alla rapida realizzazione di un progetto di ricostruzione della Citta' della Scienza che tenga conto anche della necessita' di assicurare coerenza ai connessi interventi di sviluppo territoriale nonche' per garantire unita' di intenti e costante cooperazione fra le amministrazioni e gli enti a vario titolo coinvolte e' istituito il Comitato interistituzionale per la nuova citta' della scienza.
2. Il Comitato di cui al comma 1 e' composto dai seguenti rappresentanti delle amministrazioni e degli enti coinvolti, secondo criteri di competenza tecnico-scientifica e comprovata professionalita', idonea alle attivita' del Comitato stesso:
l'assessore all'universita' - ricerca scientifica - statistica, sistemi informativi ed informatica della regione Campania, con il compito di Presidente;
l'assessore agli affari generali e alle attivita' produttive della provincia di Napoli;
il vice sindaco del comune di Napoli;
il Presidente della fondazione Idis-Citta' della Scienza;
il pro rettore dell'Universita' degli studi di Napoli «Federico II»;
il coordinatore dell'area analisi dei risultati dell'unita' di verifica degli investimenti pubblici del Dipartimento dello sviluppo e la coesione economica del Ministero dello sviluppo economico;
il coordinatore della «task-force» Commissione europea - Ministro per la coesione territoriale - regione Campania;
il capo di Gabinetto del Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca.
3. Al fine di facilitare il piu' rapido avvio della ricostruzione, il Comitato effettua il raccordo interistituzionale delle amministrazioni coinvolte per la valutazione comparativa delle possibili alternative di localizzazione della Citta' della Scienza, tenendo conto dei diversi aspetti amministrativi, urbanistici, finanziari e funzionali e dei prevedibili tempi di realizzazione. Il coordinamento tecnico di tali attivita' è affidato al coordinatore dell'area analisi dei risultati dell'unita' di verifica degli investimenti pubblici del Dipartimento dello sviluppo e la coesione economica del Ministero dello sviluppo economico.
4. La valutazione comparativa di cui al comma 3 va effettuata entro il 30 aprile 2013.
5. Il comitato effettua uno studio preliminare sui possibili assetti di governante della nuova Citta' della Scienza, con l'obiettivo di separare le attivita' di gestione dalla attivita' di progettazione scientifica.
6. Il Comitato inoltre promuove il raccordo e svolge attivita' di impulso delle amministrazioni centrali dello Stato nell'adozione degli atti e dei provvedimenti di rispettiva competenza relativi alla Citta' della Scienza.
7. Il Comitato si avvale delle competenze amministrative e tecniche della regione Campania, della provincia di Napoli, della Citta' di Napoli e dell'Universita' degli studi di Napoli «Federico II», nonche' di ogni altro ente o amministrazione coinvolti.
8. Ai componenti del Comitato non e' riconosciuto alcun compenso, a nessun titolo, per la partecipazione al Comitato. Le eventuali spese di missione restano a carico delle amministrazioni di rispettiva appartenenza dei componenti.
9. Dal presente decreto non derivano oneri aggiuntivi per le finanze pubbliche.
10. Con cadenza mensile il Comitato effettua una relazione della propria attivita' da pubblicare sui siti istituzionali degli enti e delle amministrazioni coinvolte.


Art. 2
Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.


Roma, 28 marzo 2013

Il Ministro dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca
Profumo

Il Ministro per la coesione territoriale
Barca



STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

Posizionamento professionale e marketing dello studio legale
Napoli, 29 ottobre 2015, Holiday Inn Centro Direzionale
L’obiettivo dell’incontro è fornire degli strumenti operativi allo studio legale per massimizzare la ...
I diritti sociali e la crisi economica
Milano, 27 novembre 2015, Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza del Rettorato
Ore 9.00Saluti istituzionaliProf. Lorenza Violini, Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
XXX Convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti (AIC)
Roma, 6-7 novembre 2015, Università degli Studi Roma Tre Aula Magna
La scienza costituzionalistica nelle transizioni istituzionali e sociali Venerdì 6 novembre Ore 9.00 ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Trattato di procedura penale
G. Spangher, G. Dean, A. Scalfati, G. Garuti, L. Filippi, L. Kalb, UTET Giuridica
A vent’anni dall’approvazione del nuovo Codice di Procedura Penale, tra vicende occasionali, riforme ...
Manuale di diritto amministrativo 2014
F. Caringella, Dike Giuridica Editrice, 2014
Nel corso dell'ultimo anno le incessanti fatiche della giurisprudenza hanno dato vitalità all'introduzione, ...
Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI > 

CONCORSI

Foto Concorsi
Nessun Concorso Presente