Aggiornato al con n.39256 documenti

HOME  |  PUBBLICITA'  |  REDAZIONE  |  COPYRIGHT  |  FONTI  |  FAQ   

 

 
 

NORMATIVA
Normativa nazionale - Provvedimenti vari - Salute e sicurezza

Indietro
Comunicato dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro
Incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro (G.U. n. 296 del 20 dicembre 2012)
 

Con decreto legislativo n. 81/2008, art. 11, comma 5 e successive modificazioni ed integrazioni, sono stati introdotti incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, per l'anno 2012.
1. Obiettivo
Incentivare le imprese a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
2. Destinatari
I soggetti destinatari dei contributi sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura.
3. Progetti ammessi a contributo
Sono ammessi a contributo progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:
1) progetti di investimento;
2) progetti di responsabilita' sociale e per l'adozione di modelli organizzativi.
Le imprese possono presentare un solo progetto, per una sola unita' produttiva, su tutto il territorio nazionale, riguardante una sola tipologia tra quelle sopra indicate.
4. Risorse finanziarie destinate ai contributi
L'entita' delle risorse destinate dall'INAIL per l'anno 2012 e' di complessivi 155.352.000,00 euro, ripartiti nei seguenti budget regionali in funzione del numero degli addetti e del rapporto di gravita' degli infortuni:
Abruzzo 3.044.000,00
Basilicata 1.746.000,00
Bolzano 1.393.000,00
Calabria 4.314.000,00
Campania 14.039.000,00
Emilia Romagn 11.500.000,00
Friuli V.G. 2.437.000,00
Lazio 9.816.000,00
Liguria 3.875.000,00
Lombardia 27.160.000,00
Marche 4.130.000,00
Molise 821.000,00
Piemonte 10.145.000,00
Puglia 5.500.000,00
Sardegna 4.574.000,00
Sicilia 12.149.000,00
Toscana 12.733.000,00
Trento 1.605.000,00
Umbria 2.741.000,00
Valle d'Aosta 571.000,00
Veneto 11.059.000,00

5. Decentramento
L'entita' delle risorse destinate dall'INAIL al finanziamento per l'anno 2012 e' di complessivi 155.352.000,00 euro. L'importo e' ripartito in budget regionali. La ripartizione regionale e' effettuata in funzione del numero di addetti e del rapporto di gravita' degli infortuni.
Gli avvisi regionali sono reperibili sul sito www.inail.it/Sicurezza sul lavoro/Finanziamenti alle imprese. A tale indirizzo si puo' accedere anche dall'apposito banner presente nella Home page del sito.
6. Ammontare del contributo
Il finanziamento e' costituito da un contributo, in conto capitale, pari ad una percentuale del 50% al netto dell'IVA.
7. Modalita' e tempistiche di presentazione della domanda
La domanda deve essere presentata in modalita' telematica, con successiva conferma tramite Posta Elettronica Certificata, pena l'inammissibilita' della stessa, come specificato negli avvisi regionali.
A partire dal 15 gennaio 2013, sul sito www.inail.it - PUNTO CLIENTE, le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consentira' loro, attraverso la semplice compilazione di campi obbligati, di verificare la possibilita' di presentare la domanda di contributo nelle date indicate negli avvisi regionali suddetti.
8. Pubblicita'
Il presente estratto avviso pubblico e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana al fine di consentire la massima diffusione delle opportunita' offerte per l'ottenimento degli incentivi di cui all'oggetto.
Gli avvisi regionali con i relativi allegati sono pubblicati in data odierna sul sito I.N.A.I.L. www.inail.it
9. Punti di contatto
Contact Center - Tel. 803164.



STAMPA QUESTA PAGINA
 
 
 

CONVEGNI ED EVENTI

XXXIV Convegno annuale dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti
Bergamo, venerdì 15 e sabato 16 novembre 2019
Eguaglianza e discriminazioni nell’epoca contemporaneaPrima sessione: Discriminazioni di genereVenerdì ...
Posizionamento professionale e marketing dello studio legale
Napoli, 29 ottobre 2015, Holiday Inn Centro Direzionale
L’obiettivo dell’incontro è fornire degli strumenti operativi allo studio legale per massimizzare la ...
I diritti sociali e la crisi economica
Milano, 27 novembre 2015, Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza del Rettorato
Ore 9.00Saluti istituzionaliProf. Lorenza Violini, Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano ...
Il rapporto di lavoro dopo il Jobs Act: un mosaico di discipline
Roma, 9-16-23-30 ottobre 2015 e 6-13 novembre 2015, Teatro Manzoni
Venerdì 9 ottobre 2015 “Il contratto a tutele crescenti” Prof. Avv. Arturo MARESCA, Ordinario di Diritto ...
     Tutti i CONVEGNI >

LIBRI ED EBOOK

Formulario degli atti notarili 2014
A. Avanzini, L. Iberati, A. Lovato, UTET Giuridica, 2014
Il formulario soddisfa le esigenze pratiche del notaio, poiché consente di individuare, mediante una ...
Manuale di diritto amministrativo 2014
F. Caringella, Dike Giuridica Editrice, 2014
Nel corso dell'ultimo anno le incessanti fatiche della giurisprudenza hanno dato vitalità all'introduzione, ...
Codice degli appalti pubblici
A. Cancrini, C. Franchini, S. Vinti, UTET Giuridica, 2014
Il volume presenta una trattazione molto meticolosa e approfondita di tutti gli istituti previsti dall'ordinamento ...
Diritto penale delle società
L. D. Cerqua, G. Canzio, L. Luparia, Cedam Editore, 2014
L'opera, articolata in due volumi, analizza approfonditamente i profili sostanziali e processuali del ...
     Tutti i LIBRI > 

CONCORSI

Foto Concorsi
Nessun Concorso Presente